27 Settembre 2020 13:00

Il rum che celebra 007: Chris Blackwell dedica una bottiglia al suo mito

Chris Blackwell, poliedrico produttore di rum e discografico, usa la ricetta di famiglia per dedicare una bottiglia del distillato al suo mito: James Bond. Il rum sarà in vendita a novembre, in concomitanza con l'uscita di No Time To Die, l'ultimo film in cui l'agente segreto sarà interpretato da Daniel Craig.

2
Immagine

Un rum dedicato all'agente segreto più famoso della storia: la Blackwell Rum annuncia una partnership con 007. L'esclusiva bottiglia del distillato sarà in vendita in vista dell'uscita del nuovo Bond Movie, "No Time To Die", prevista per novembre, pellicola in cui Daniel Craig tornerà a impersonare l'agente segreto in Giamaica dopo moltissimi anni.

La scelta della partnership tra i produttori di James Bond e la Blackwell Rum non è casuale e non dipende dalla bontà del rum (che in vero ha un'ottima reputazione tra gli appassionati). Il proprietario dell'etichetta è Chris Blackwell, un grande produttore discografico, inserito perfino nella Rock and Roll Hall of Fame, che ha avuto il merito di portare Bob Marley fuori dai confini della Giamaica.

Il discografico inglese è cresciuto sull'isola e attualmente ci vive: prima di dedicarsi alla musica, Chris faceva il location scout ai Caraibi per le case di produzione cinematografiche ed è stato proprio lui a trovare i set per il primo film di James Bond, "Dr.No" (in Italia il titolo è "Agente 007 – Licenza di uccidere"), in cui ha avuto anche un breve cameo. La scelta di Albert Broccoli, primo produttore di 007, di affidarsi al giovane Chris, è dovuta a una raccomandazione: la mamma di Blackwell era vicina di casa di Ian Fleming, l'autore dei libri dedicati al fascinoso agente segreto e, ai tempi della prima pellicola, Fleming ha avuto un ruolo anche nelle scelte di produzione.

Immagine
Chris Blackwell nella sua casa in Giamaica

Pare che l'autore inglese fosse infatuato di Blanche Blackwell e che la donna fosse musa ispiratrice di tutti i romanzi scritti da Fleming a Goldeneye, la sua villa in Giamaica. Curiosamente oggi il proprietario della meravigliosa villa è proprio Chris Blackwell.

Cos'ha di speciale il rum di 007

Il rum sarà in vendita a partire da novembre, praticamente in contemporanea con l'uscita del film. La bottiglia prende il nome di 007 Limited Edition Blackwell Fine Jamaican Rum. Il distillato è ispirato direttamente a una ricetta della famiglia di Chris Blackwell, che ha origini costaricane: ottiene così un rum dal color oro scuro, ricco di sentori, molto profumato e alcolico. Il distillato viene fatto invecchiare solamente due anni per non avere note legnose dominanti, il gusto è molto fresco ed è ideale da servire liscio. Visto il colore brillante e i sentori fruttati è ottimo anche come ingrediente dei cocktail. Il costo per la bottiglia da 750 ml sarà venduta a 35 dollari al pezzo, ovvero 29,97 euro, sia sul sito dell'azienda che nei rivenditori ufficiali.

Immagine

L'edizione da collezione non si limita a essere un buon rum: Chris Blackwell ha fatto le cose in grande e infatti ha inserito un QR Code sull'etichetta dove egli stesso racconta a tutti gli appassionati storie di vita, di musica, di Bond e le ricette che si possono fare con questo rum.

Al sito ufficiale dell'azienda spiega il perché della partnership, che è evidentemente figlia della passione oltre che commerciale: "James Bond fa parte della mia vita, mi ricorda i pranzi d'infanzia con Ian Fleming e i miei esordi nello spettacolo. Ho lavorato anche alla produzione di No Time To Die per le location in Giamaica e ho fornito il nostro rum sul set. Questo rum celebra la Giamaica, le mie amicizie, la mia eredità di famiglia, è stato bellissimo chiudere il cerchio a questo rapporto molto speciale".

2
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Bevande alcoliche
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2