video suggerito
video suggerito
ricetta

Gnocchi alle ortiche: la ricetta del primo piatto goloso e raffinato

Preparazione: 45 Min
Cottura: 5 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 3 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
0
Immagine

ingredienti

Farina 00
100 gr
Patate
700 gr
Ortiche (surgelate o fresche)
400 gr
Salvia
qualche fogliolina
Burro
50 gr
Parmigiano grattugiato
3 cucchiai
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Gli gnocchi alle ortiche sono un primo piatto gustoso e originale, perfetto per la stagione primaverile. Una variante dei classici gnocchi di patate con protagonista questa erba spontanea di origini antichissime e dalle innumerevoli proprietà benefiche. Molto versatile in cucina e caratterizzata da un retrogusto leggermente amarognolo, simile alla rucola, l'ortica viene scottata in padella e mescolata a patate lesse e farina 00; una volta realizzati gli gnocchi, questi vengono lessati in acqua bollente e poi saltati con burro spumeggiante, salvia fresca e parmigiano grattugiato.

Una pietanza saporita e nutriente, ideale da servire per un pranzo domenicale con amici o parenti. Per ottenere degli gnocchi soffici e impeccabili, è fondamentale usare delle patate a pasta bianca o gialla, meglio ancora se vecchie: la ricchezza di amido ti farà utilizzare meno farina per l'impasto; è possibile usare le foglie di ortica fresca, nel caso in cui si riesca a recuperarle dal proprio verduraio di fiducia, o in alternativa anche surgelate, facendole asciugare per bene in padella.

Ricca di sali minerali e vitamine, l'ortica è un vero e proprio concentrato di benessere; conosciuta per il suo potere urticante, nel momento in cui entra in contatto con la pelle, è bene maneggiarla con guanti protettivi, quindi scottarla per qualche minuto prima di qualsiasi utilizzo. Nella nostra ricetta gli gnocchi alle ortiche vengono conditi con burro e salvia, ma a piacere è possibile optare per un sughetto espresso a base di datterini freschi o una fonduta di parmigiano dal gusto delicato.

Puoi arricchire il piatto con dadini di pancetta croccante o dei pinoli tostati in padella, per un risultato finale ancora più ricco.

Scopri come preparare gli gnocchi alle ortiche seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare gli gnocchi alle ortiche

Lessa le patate in acqua bollente e leggermente salata 1.

Una volta morbide, scola le patate, sbucciale ancora calde e schiacciale con una forchetta 2.

Lascia ammorbidire le ortiche in una padella, girandole di tanto in tanto 3.

Una volta cotte, scola le ortiche e strizzale per bene. Tritate finemente al coltello 4.

Unisci, quindi, le ortiche alle patate 5.

Aggiungi la farina 6.

Comincia a lavorare l’impasto con una forchetta 7.

Quando noterai che l’impasto inizierà a compattarsi, prosegui con le mani su un piano di lavoro infarinato fino a ottenere un panetto morbido e omogeneo. Lascia riposare per 30 minuti 8.

Preleva dei pezzi dall’impasto e ricava tanti filoncini 9.

Taglia i filoncini a tocchetti 10.

Passali su un apposito riga gnocchi, per dargli la forma caratteristica 11.

Metti da parte gli gnocchi, possibilmente su un piano infarinato 12.

Fai sciogliere il burro in una padella 13.

Unisci le foglie di salvia 14.

Lessa gli gnocchi in acqua bollente e salata; quando saliranno a galla, scolali e versali in padella con il burro fuso 15.

Aggiungi il parmigiano grattugiato 16.

Profuma con una macinata di pepe 17.

Fai saltare gli gnocchi a fiamma vivace per qualche minuto 18.

Impiatta gli gnocchi e servili ben caldi 19.

Conservazione

Gli gnocchi alle ortiche, una volta cotti, possono essere conservati in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 1 o 2 giorni al massimo; è possibile congelarli da crudi all’interno di sacchetti alimentari.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0
api url views