14 Giugno 2022 13:00

Friggitrice ad aria: quali contenitori si possono usare e quali evitare

Ghisa, alluminio o plastica? Ecco quali contenitori si possono usare in tutta sicurezza nella friggitrice ad aria e quali da evitare, perché poco adatti.

A cura di Redazione Cucina
68
Immagine

La friggitrice ad aria è una delle più grandi invenzioni nell'industria alimentare, benché non sia proprio antica: facile da usare, permette di preparare un'ampia gamma di piatti croccanti e gustosi impiegando pochissimi grassi e anche poca energia.

Non essendo diffusissime, ci sono molti dubbi sull'utilizzo di determinati materiali nei cestelli delle friggitrici: uno dei più diffusi riguarda l'alluminio, ma non è l'unico. Ecco quali sono i contenitori (e i materiali) da usare in tutta sicurezza nella friggitrice ad aria e quali invece sono i contenitori da non mettere mai nel cestello del vostro elettrodomestico.

Friggitrice ad aria: come funziona

La friggitrice ad aria funziona come un piccolo ma molto potente forno ventilato: è grazie alla ventola che permette di ottenere una crosticina dorata e una consistenza croccante, proprio come con i cibi fritti, eliminando quasi del tutto la parte grassa, necessaria invece per la frittura. L'elettrodomestico che sfrutta l'aria che, una volta scaldata e fatta circolare a velocità molto elevata, avvolge completamente i cibi racchiusi nel cestello, rendendoli croccanti fuori e morbidi dentro.

Immagine

Sono diversi i vantaggi che la friggitrice ad aria assicura rispetto alla friggitrice classica ma anche al forno ventilato: garantisce risultati asciutti e impeccabili con pochissimo grasso e, grazie alle dimensioni compatte, cuoce in maniera nettamente più veloce.

Contenitori e materiali da usare nella friggitrice ad aria

Se gli accessori della friggitrice ad aria sono sporchi o non adatti alla preparazione da fare, sappi che puoi usare diversi contenitori per cuocere nella friggitrice. Considera che la gran parte dei materiali adatti per il forno tradizionale può essere usato nella friggitrice ad aria (ma non nel microonde, che ha un funzionamento diverso). Ecco cosa puoi usare per cuocere i cibi, dimensioni permettendo, nella friggitrice ad aria:

  1. Contenitori in terracotta. Belli e resistenti, i contenitori in terracotta hanno il merito di spargere il calore in modo uniforme e si possono usare in tantissimi modi diversi: non solo nella friggitrice ad aria, ma anche in forno, nel microonde, sulla piastra elettrica e perfino direttamente sulla fiamma.
  2. Ceramica. Se si tratta di un pentolino con rivestimento in ceramica, niente paura, perché si tratta di una ceramica lavorata appositamente per la cottura; se invece si tratta di tratte o ciotole con decorazioni meglio evitare di metterle nella friggitrice ad aria, perché queste potrebbero sciogliersi, rilasciando particelle pericolose nei cibi.
  3. Vetro. I contenitori in vetro devono essere temperati e adatti alla cottura in forno: verificato questo, si possono tranquillamente usare anche nella friggitrice ad aria. Naturalmente, non si possono mettere i barattoli da conserva.
  4. Ghisa. Non a caso uno dei materiali preferiti dalla gran parte dei cuochi professionisti, la ghisa assicura una cottura uniforme e veloce: è anche adatta alla friggitrice ad aria. Assicuratevi solo, nel caso in cui usiate un coperchio, che anche questo sia di interamente di ghisa.
  5. Acciaio inox. L'acciaio inox si può usare nella friggitrice ad aria, a patto che la ciotola o la pentola sia interamente composta da questo materiale, senza aggiunte.
  6. Pyrex. I contenitori in Pyrex, resistenti al calore, possono essere inseriti sia in forno che in una friggitrice ad aria.
  7. Carta forno e alluminio. Sia la carta forno sia l'alluminio sono progettati per resistere a temperature elevate per cui è possibile usarli nella friggitrice ad aria, in particolare i pirottini di stagnola che si usano per i soufflé. L'unica accortezza è quella di tenerli distanti dalla resistenza, perché toccandola potrebbero prendere fuoco.
  8. Silicone. Se il silicone è specificatamente progettato per resistere alle alte temperature, come nel caso delle teglie, è possibile usarlo in tutta tranquillità nella friggitrice ad aria.
Immagine

Quali contenitori non mettere mai nella friggitrice ad aria

Naturalmente ci sono anche contenitori che non è possibile usare nella friggitrice ad aria perché assolutamente non adatti a questa tipologia di cottura o, in generale, alle alte temperature. Ecco quali sono:

  1. Tupperware: i classici contenitori con tappo ermetico non possono essere messi nella friggitrice ad aria, così come nel forno, perché si scioglierebbero.
  2. Legno: nella friggitrice ad aria non si può utilizzare il legno così come non si può assolutamente affumicare con i trucioli, pena l'incendio dell'elettrodomestico.
  3. Contenitori in carta: anche i contenitori in carta in cui mettere pane o muffin non vanno in friggitrice; anche in questo caso il motivo è semplice: sono infiammabili.
  4. Plastica: in generale, nessun contenitore in plastica che non sia progettato per andare in forno può essere usato nella friggitrice ad aria, perché si scioglierebbe.
68
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
68