ricetta

Fregnacce alla sabinese: la ricetta del primo tipico della cucina laziale

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
67
Immagine
ingredienti
Passata di pomodoro
750 gr
Fregnacce fresche (oppure pappardelle)
600 gr
Funghi misti già puliti
130 gr
Olive nere snocciolate
2 cucchiai
Peperoncino fresco
1
Aglio
1 spicchio
Sale
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Prezzemolo
q.b.

Le fregnacce alla sabinese sono un primo piatto tipico della Sabina, antica regione dell'Italia centrale e attuale area geografica del Lazio. Si tratta di un particolare formato di pasta all'uovo, le fregnacce appunto, a cavallo tra pappardelle e maltagliati, condite con un delizioso sughetto a base di pomodoro, funghi freschi misti e olive nere. Una ricetta semplice e al tempo stesso gustosa, che può risolvere qualunque pranzo di famiglia o invito dell'ultima ora. Vengono anche chiamate alla reatina, proprio perché tradizionali della provincia di Rieti.

La preparazione è davvero veloce e alla portata di tutti: vi basterà far trifolare i funghi in una padella con un fondo di olio e aglio, aggiungere la passata di pomodoro e profumare con un pizzico di peperoncino; pochi minuti di cottura e avrete un delizioso condimento pronto ad accogliere il caratteristico formato di pasta fresca. Nel caso in cui non troviate le fregnacce, potete sostituirle con le pappardelle o le tagliatelle. Per un piatto ancora più ricco, aggiungete una spolverizzata di parmigiano o di pecorino romano.

Scoprite subito come realizzare le fregnacce alla sabinese seguendo passo passo le nostre indicazioni.

Come preparare le fregnacce alla sabinese

Mondate l'aglio e fatelo dorare in una padella capiente insieme a un filo di olio 1.

Aggiungete anche il peperoncino affettato 2 e lasciate insaporire.

Sminuzzate i funghi misti al coltello e aggiungeteli in padella 3. Fate dorare e poi aggiustate di sale.

Aggiungete le olive, ben scolate, e lasciate insaporire per qualche minuto 4.

Aggiungete la passata di pomodoro, mescolate e portate a bollore 5.

Coprite con un coperchio 6 e fate cuocere per 5-10 minuti. Nel frattempo cuocete la pasta in acqua bollente e salata.

Scolate la pasta al dente, trasferitela in padella insieme al condimento 7 e mescolate.

Spegnete il fuoco, profumate con il prezzemolo finemente tritato 8 e ultimate con un filo di olio.

Impiattate e servite le fregnacce ben calde 9.

Conservazione

Si consiglia di gustare le fregnacce alla sabinese ben calde e appena fatte; potete preparare in anticipo il sugo e conservarlo in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1 giorno.

67
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
67