ricetta

Focaccine in padella: la ricetta versatile e semplice senza lievitazione

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
A cura di Genny Gallo
82
Immagine
ingredienti
Farina 00
500 gr
Ricotta di mucca
250 gr
Latte
125 ml
Acqua
125 ml
Olio extravergine di oliva
30 ml
Lievito istantaneo
1 bustina
Sale
1 pizzico

Le focaccine in padella sono un antipasto leggero e gustoso e sono preparate con un impasto a base di farina, ricotta e latte che le rende morbide e fragranti. Sono la variante salata delle focaccine dolci e sono velocissime da realizzare: senza lievitazione, si cuociono in padella in pochissimi minuti. Perfette soprattutto per la stagione estiva, momento in cui si ha poca voglia di accendere il forno, possono essere gustate anche così come sono; potete anche servirle in accompagnamento a un secondo piatto o a un'insalata (in alternativa al pane), oppure in abbinamento a salumi e formaggi. Ecco come prepararle alla perfezione.

Come preparare le focaccine in padella

Setacciate la farina con il lievito e riuniteli in una terrina, quindi aggiungete la ricotta 1.

Versate il latte 2 e poi l’acqua e iniziate a mescolare il tutto con una forchetta.

Aggiungete il sale e lavorate ancora con la forchetta finché l'impasto non si sarà ben compattato 3.

A questo punto trasferite l'impasto su un piano di lavoro e lavoratelo con le mani fino a ottenere una palla liscia e soda 4.

Spolverizzate il piano di lavoro con un po’ di farina e stendete l’impasto con un matterello a uno spessore di 8-10 mm 5.

Aiutandovi con un tagliapasta o con un bicchiere rovesciato, ricavate dei dischetti da circa 10 cm di diametro 6.

Ungete una padella antiaderente con un filo di olio, mettete sul fuoco e fate scaldare per bene. Sistemate le focaccine 7, coprite con un coperchio e fatele cuocere da un lato per 3-4 minuti.

Trascorso questo tempo, girate le focaccine con una paletta 8 e proseguite la cottura anche dall'altro lato.

Una volta ben dorate, levatele e trasferitele in un piatto da portata 9. Potete servire le vostre focaccine lisce oppure tagliarle a metà e farcirle a piacere con affettati, formaggi, hummus o verdure grigliate.

Consigli

Queste focaccine sono perfette per sostituire il pane. Potete servirle lisce, anche per accompagnare un secondo piatto o un'insalata, oppure farcirle come preferite: ottime tagliate a metà e imbottite con prosciutto crudo, formaggio fresco cremoso e rucola.

Nella versione qui proposta, arricchita con ricotta e latte, sono particolarmente corroboranti e utili per fornire energia a bambini e persone inappetenti.

Potete preparare le focaccine in anticipo e poi scaldarle poco prima di servirle, passandole in forno già caldo per pochi minuti.

Per un sapore più delicato, scegliete una ricotta di mucca; al contrario, per uno più intenso, optate per quella di capra.

Con queste quantità otterrete in tutto circa 35 focaccine.

Conservazione

Queste focaccine si conservano per 4-5 giorni in frigorifero, avvolte in un foglio di pellicola trasparente, oppure potete metterle in freezer per 3-4 settimane; ricordatevi di passarle sempre prima in forno: torneranno morbide e fragranti, come appena fatte.

82
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
82