ingredienti
  • farina di cereali 450 gr
  • Acqua tiepida 330 gr • 0 kcal
  • Uva nera 250 gr
  • Gorgonzola 120 gr • 320 kcal
  • Semi di zucca 1 cucchiaio
  • sale marino integrale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
  • lievito secco attivo 6 gr
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le focaccine con gorgonzola e uva sono un'alternativa originale e altrettanto gustosa alla classica pizza. Molto semplici da realizzare, vi regaleranno grandi soddisfazioni: vi basterà mescolare la farina con il lievito sciolto nell'acqua tiepida, aggiungere il sale e lasciare riposare la massa ottenuta per un paio di ore, o comunque fino al raddoppio del volume iniziale. Una volta formati i dischetti, questi vengono golosamente farciti e poi cotti in forno: il risultato sono delle piccole focacce morbidi e fragranti, in cui la nota sapida del gorgonzola viene ulteriormente esaltata da quella dolce dell'uva nera.

Noi abbiamo utilizzato della farina di cereali integrali, per un prodotto più digeribile e nutriente, ma potete sostituirla con farina di farro, grano tenero o con una miscela gluten free se siete intolleranti o celiaci. Al posto del gorgonzola, potete aggiungere il taleggio, la provola o un altro formaggio a pasta filata e arricchire la farcitura anche con gherigli di noce, un filo di miele e dello speck. Potete sperimentare anche altre combinazioni, in base alla vostra fantasia e ciò che avete a disposizione in frigorifero: pomodoro e mozzarella, mousse di robiola e salmone affumicato, zucchine grigliate, pecorino e menta, scarola al vapore, olive e fiordilatte, e così via.

Soffici e sfiziose, queste focaccine sono perfette per un aperitivo, un brunch, un buffet in piedi, un pranzo o una cena informale tra amici; potete servirle anche a merenda ai vostri figli, per una pausa golosa ed energetica, oppure portarle con voi al lavoro o in occasione di un picnic al parco. Scoprite come prepararle seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare le focaccine con gorgonzola e uva

 focaccine gorgonzola e uva

In una ciotola capiente trasferite la farina e miscelatela con un cucchiaino di sale. In un'altra ciotola più piccola sciogliete il lievito nell'acqua tiepida e lasciate riposare per una decina di minuti. Trascorso questo tempo, versate gli ingredienti liquidi in quelli secchi e, aiutandovi con un cucchiaio di legno, amalgamate per bene il tutto (1).

1 Focaccia con fichi, crescenza e ricotta salata

Coprite la ciotola con la pellicola trasparente (2), o con un coperchio, e lasciate riposare per una mezz'ora.

Trascorso il tempo di riposo, lavorate la massa con le mani, sempre nella ciotola, per un minuto sollevando un lembo di impasto e poi premendolo al centro, ruotando man mano la ciotola (3).

Ungete con un filo d'olio (4) e coprite nuovamente. Lasciate lievitare in un luogo tiepido per un paio d'ore, o comunque fino al raddoppio del volume iniziale.

Una volta lievitata la massa, sgonfiatela (5) e trasferitela sulla spianatoia infarinata.

Formate 8-10 palline (6) e lasciate riposare per una decina di minuti.

Sistemate le palline in una teglia, rivestita con carta forno, e schiacciatele fino ad avere dei dischi spessi circa 1 cm (7). Fate riposare per 10 minuti.

Condite i dischetti con un filo d'olio e distribuite sopra il gorgonzola, tagliato a tocchetti. Premetelo un po'  in modo tale che affondi leggermente nell'impasto (8).

Aggiungete i semi di zucca e gli acini d'uva, tagliati a metà, schiacciando leggermente anche questi ultimi (9). Lasciate riposare lontano da correnti per una mezz'ora e nel frattempo accendete il forno al massimo.

Infornate a 220 °C e fate cuocere per circa 20 minuti, o fino a quando le focaccine saranno ben gonfie e dorate; sfornate, lasciate intiepidire qualche minuto e poi servite.

Conservazione

Le focaccine con gorgonzola e uva possono essere conservate in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 2-3 giorni; al momento del consumo, vi consigliamo di passarla in forno per qualche minuto, giusto il tempo di far sciogliere il formaggio.