ricetta

Dado vegetale fatto in casa: la ricetta e i consigli per conservarlo a lungo

Preparazione: 10 Min
Cottura: 55 Min
Riposo: 24 Ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 54 dadi
A cura di Redazione Cucina
1005
Immagine

Il dado vegetale fatto in casa non è altro che l'alternativa più genuina e salutare del classico dado confezionato che si acquista al supermercato: solo verdure fresche, olio e sale per un condimento naturale, senza conservanti e additivi, ideale da utilizzare come base di brodi e minestre o da impiegare per insaporire risotti, zuppe, arrosti e spezzatini di carne.

Esclusi sedano, carote e cipolle, che solitamente ne costituiscono la base, il dado fatto in casa può essere arricchito da tantissimi tipi di verdure, da scegliere in base alla stagionalità. Noi, ad esempio, abbiamo utilizzato zucca, zucchine e patate, ma a piacere puoi aggiungere anche piselli, cavolfiori, bietole, spinaci o pomodori, e anche aromatizzare il tutto con erbe aromatiche – ottimo il prezzemolo – o delle spezie come pepe nero, curry o curcuma.

Il procedimento per prepararlo è davvero semplice e alla portata di tutti: le verdure, tagliate a cubetti molto piccoli, vengono cotte in padella con olio extravergine di oliva e una grande quantità di sale (la dose di riferimento è 25 gr di sale per ogni 100 grammi di verdure crude). Dopo essere state frullate, saranno trasferite in una teglia e lasciate rassodare in congelatore per 24 ore; a questo punto non resterà che ricavare tanti cubetti da conservare in freezer, pronti da utilizzare all'occorrenza.

La quantità di sale può sembrare elevata, ma bisogna tener presente che con le dosi indicate si ottengono 54 dadi, per cui ognuno ne conterrà solo una piccola quantità. La presenza del sale, inoltre, spiega perché il dado vegetale fatto in casa non si congela: è proprio il sale, infatti, che consente ai dadi di avere una consistenza sempre morbida, evitando che congelino del tutto.

A partire da questa ricetta è possibile preparare anche il dado granulare: basterà lasciare essiccare il composto in forno a 120 °C per almeno un paio di ore, o comunque finché non avrà perso tutta la sua umidità, quindi sbriciolarlo con una forchetta e trasferirlo in un barattolo.

Scopri come preparare il dado vegetale seguendo passo passo la nostra semplice ricetta.

ingredienti

Sale fino
430 gr
Zucca
370 gr
Patate
340 gr
Cipolla rossa
260 gr
Zucchine
240 gr
Carote
230 gr
Sedano
2 gambi
Aglio
2 spicchi
Olio extravergine di oliva
q.b.

Come preparare il dado vegetale

Per prima cosa, lava e monda tutte le verdure scelte, quindi tagliale a dadini molto piccoli e il più possibile regolari. Trasferiscile poi in una pentola capiente insieme a un filo di olio extravergine di oliva e due spicchi d'aglio schiacciati 1.

Cuoci a fuoco dolce per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto: non dovranno soffriggere, solo ammorbidirsi leggermente 2.

Non appena le verdure inizieranno ad appassire, aggiungi il sale 3, mescola e fai cuocere per altri 25 minuti.

Quando l'acqua rilasciata si sarà asciugata 4, trasferisci le verdure in un mixer da cucina e frullale fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

Versa nuovamente la crema di verdure in pentola 5 e cuoci ancora per 20 minuti.

A questo punto, distribuisci la crema in una teglia rivestita di carta forno 6: dovrai creare uno spessore di circa 1 cm livellando con una spatola. Copri con pellicola trasparente e riponi in freezer per 24 ore.

Trascorso il tempo necessario, ricava i dadi vegetali porzionandoli con un coltello 7. Otterrai circa 54 dadi.

Potrai poi confezionarli singolarmente con carta forno 8 e conservarli in freezer così da averli sempre pronti. In alternativa, puoi metterli in un contenitore, prelevandone di volta in volta la quantità necessaria.

Conservazione

Il dado vegetale fatto in casa si conserva in freezer per 3-4 mesi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Preparazioni di base
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
1005
api url views