ingredienti
  • Pasta sfoglia rotonda 1 rotolo • 470 kcal
  • Prosciutto cotto 50 gr • 43 kcal
  • Salame Napoli 50 gr
  • Provolone q.b. • 366 kcal
  • Ricotta q.b. • 17 kcal
  • Per la superficie
  • Tuorlo d’uovo 1
  • Semi di sesamo q.b. • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I cornetti salati sono degli sfiziosi croissant salati da servire come antipasto, oppure come finger food per un aperitivo o un buffet: sono facilissimi da preparare e potete farcirli come più vi piace. Per realizzarli vi occorrerà un rotolo di pasta sfoglia: potete poi farcirli in due varianti – una parte con ricotta e salame, l'altra parte con prosciutto e formaggio – come nella nostra preparazione, oppure con i salumi e formaggi che preferite o, ancora, solo con le verdure. Potete quindi personalizzarli in base ai vostri gusti o agli ingredienti che avete a disposizione. Una ricetta veloce, ideale anche quando avete ospiti all'ultimo minuto e volete realizzare qualcosa di stuzzicante e gustoso: saranno pronti in circa mezz'ora. Ma ecco i passaggi per prepararli croccanti e deliziosi.

Come preparare i cornetti salati

Stendete un rotolo di pasta sfoglia rotonda, dividetela in 8 triangoli e farcitene alcuni con ricotta e salame, altri con prosciutto e formaggio. Arrotolate ogni triangolo su se stesso (1). Adagiate i cornetti su una teglia rivestita con carta forno. Spennellate con un tuorlo d'uovo e aggiungete i semi di sesamo (2). Lasciate i cornetti in frigo almeno 30 minuti: in questo modo saranno più gonfi e croccanti in cottura. Infornate in forno già caldo a 190 °C per 20 minuti e lasciate intiepidire. I vostri cornetti salati sono pronti per essere serviti gustosi e filanti (3).

Consigli

Potete sostituire i semi di sesamo con i semi di papavero o con un mix dei due. In ogni caso donerete un tocco speciale ai vostri cornetti salati.

Importante mettere i cornetti salati in frigo prima della cottura in forno: la differenza di temperatura, infatti, farà gonfiare la sfoglia, così da ottenere dei cornetti sfogliati e friabili.

Se vi è piaciuta questa preparazione, provate anche i cornetti gamberetti e zucchine, cornetti salati vegetariani semplici e dal sapore delicato, oppure realizzate i cornetti di patate salati, sofficissimi e golosi.

Conservazione

È consigliabile consumare i cornetti salati subito dopo la preparazione. Se dovessero avanzare potete conservare i cornetti salati in frigorifero per 2 giorni. Riscaldateli in forno prima di gustarli.