ingredienti
  • Carne macinata di tacchino 600 gr
  • Fagioli rossi 300 gr
  • Pomodorini 150 gr • 21 kcal
  • Mais 150 gr • 90 kcal
  • Peperoni rossi 1 • 79 kcal
  • Brodo di pollo q.b.
  • Peperoncino q.b. • 29 kcal
  • pepe di cayenna q.b.
  • Origano q.b.
  • Cumino q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Tortillas 4 • 237 kcal
  • Panna acida q.b. • 193 kcal
  • Avocado 1/2 • 231 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il chili di tacchino è una variante golosa ma più leggera del classico chili americano: un piatto con origini messicane, entrato di diritto nella cucina tex-mex. Un piatto perfetto per una cena veloce, ideale anche se avete avanzi di tacchino da riciclare: la carne di tacchino sarà insaporita con una serie di spezie tipiche della ricetta – fra cui cumino, origano, peperoncino, pepe di Cayenna – che è possibile variare e poi accompagnata da fagioli, cipolle, mais, pomodori e peperoni rossi. Il tutto viene messo all'interno di una gustosa tortilla e condito a piacere con panna acida e fettine di avocado. Ecco come preparare questa gustosa ricetta alla perfezione.

Come preparare il chili di tacchino

Chili di tacchino: rosolate le verdure

Lavate il peperone, privatelo di semi e filamenti e riducetelo a tocchetti. Tritate grossolanamente anche la cipolla. In una pentola capiente, fate rosolare le verdure con due cucchiai di olio extravergine d'oliva e uno spicchio di aglio, mescolando (1).

Chili di tacchino: aggiungete la carne

Aggiungete la carne macinata di tacchino (2) e fate cuocere il tutto per qualche minuto a fiamma viva.

Chili di tacchino: aggiungete le spezie

Aggiungete il peperoncino in polvere, il cumino, l'origano, il pepe di Caienna e il sale (3).

Chili di tacchino: aggiungete il mais

Mescolate bene per distribuire le spezie, quindi aggiungete i fagioli scolati dalla loro acqua, i pomodori tagliati a tocchetti e il mais (4). Coprite con il brodo di pollo e portare a ebollizione.

Chili di tacchino

Abbassate la fiamma e cuocete a fuoco lento per 30-40 minuti, finché il sughetto non si sarà addensato (5). Versate il chili in una ciotola, guarnitelo a piacere con fettine di avocado, un cucchiaio di panna acida e servitelo insieme a una tortilla appena scaldata.

Consigli

Il chili di tacchino è naturalmente una ricetta che si basa sui sapori piccanti: ma nulla vieta a chi non li ama di provare una variante senza piccante. Basterà sostituire il peperoncino con della paprika dolce per avere lo stesso effetto ottico.

Nella ricetta abbiamo usato i fagioli rossi in barattolo: voi potete usare la varietà che preferite, sia in scatola (meglio se in vetro) sia secchi. Nel secondo caso, metteteli a bagno per una notte intera con un pizzico di bicarbonato, quindi cuoceteli per 30-40 minuti, finché non risultano morbidi.

Potete arricchire la ricetta come preferite: potete ad esempio aggiungere funghi, olive, patate a tocchetti o le verdure che più amate. Potete inoltre sostituire il pepe di Cayenna con il più comune pepe nero e aggiungere le spezie che preferite.

Se volete trasformare questa ricetta in un panino, basterà far asciugare il brodo il più possibile e far raffreddare un po' il chili prima di inserirlo nella tortilla leggermente tostata.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche quella dei fagioli alla messicana.

Conservazione

Il chili di tacchino si può conservare in frigorifero per 1-2 giorni, ben chiuso in un contenitore ermetico.