ingredienti
  • Spaghetti 500 grammi • 365 kcal
  • Cipolla 1/2 • 21 kcal
  • zucchine romanesche 2
  • Tuorli d’uovo 4
  • Salame strolghino 100 grammi
  • Gorgonzola dolce DOP 100 grammi
  • Panna da cucina 80 grammi
  • Parmigiano Gran Riserva 20 mesi 80 grammi
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • Pepe in grani 5 grammi
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli spaghetti con la carbonara sono un primo piatto fatto e rifatto, innovato e a volte anche dissacrato ma sicuramente amato in tutta Italia e anche all'estero. Le origini di questa ricetta sono abbastanza incerte, ma di certo sono le trattorie romane che fin dagli anni '40 hanno aiutato il piatto semplice goloso a diventare uno degli emblemi della cucina italiana tradizionale. Come ogni tradizione, lo spazio per l'innovazione si annida tra i suoi ingredienti semplici: in questa versione cremosissima e saporita troviamo le zucchine romanesche, dolci e tenere, e il salame di Strolghino fiore all'occhiello dell'Emilia Romagna… per finire, una salsa avvolgente al Gorgonzola Dolce darà il tocco in più ai nostri spaghetti “rivoluzionari”.

Come si preparano gli spaghetti con carbonara di zucchine e gorgonzola (step by step)

Cuocete gli spaghetti in acqua salata e bollente.

In un pentolino versate la panna e lasciatela sciogliere a fuoco lento insieme al gorgonzola.

Dopo averle lavate, tagliate a rondelle le zucchine.

Fatele saltare in una padella con un filo d'olio e un pizzico di sale.

Nel frattempo sbattete i tuorli d'uovo in una ciotola aggiungendo il parmigiano e qualche granello di pepe precedentemente pestato.

In un'altra padella fate imbiondire una cipolla affettata e il salame tagliato a cubetti.

Quando il soffritto di cipolla e salame sarà pronto, unitelo ai tuorli sbattuti.

Scolate gli spaghetti al dente e saltateli per qualche secondo insieme alle zucchine.

A fuoco spento mantecate il tutto con il composto di uova e impattate aggiungendo la salsa al gorgonzola.

Consigli

Se agli spaghetti preferite una pasta corta, i rigatoni sono perfetti.

Tenete da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura: la potrete aggiungere per avere una mantecatura perfetta.