video suggerito
video suggerito
ricetta

Calamari fritti in friggitrice ad aria: la ricetta croccante da preparare con poco olio

Preparazione: 15 Min
Cottura: 12 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
266
Immagine
ingredienti
Calamari
1 kg
Farina di semola di grano duro
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Limone
1

I calamari fritti in friggitrice ad aria sono un secondo di mare facile e veloce, che richiede pochissimo sforzo. A differenza della classica versione fritta, questa ricetta prevede di usare una quantità minima di olio extravergine di oliva e di cuocere i molluschi nella friggitrice ad aria, che permetterà di evitare quel tipico odore penetrante, e li renderà croccanti ma, allo stesso tempo, poco unti.

Prepararli è semplicissimo, e l'unica vera accortezza sarà di pulire il pesce alla perfezione, ricavando i tentacoli dalla testa e gli anelli dalla sacca centrale. In base alla stagionalità e alla tua disponibilità, potrai optare anche per i calamari surgelati. Ti basterà, quindi, ricoprirli di un leggero strato di farina di semola, spruzzarli con un goccio d'olio e disporli nel cestello della friggitrice ad aria: occorreranno solo 12 minuti a 180 °C, estraendoli e scuotendoli a metà cottura per assicurare una doratura uniforme.

Il risultato saranno dei calamari asciutti e saporiti, dalla carne morbida, ideali da servire per un pranzo o una cena in famiglia, irrorati dal succo di un limone e accompagnati da una fresca insalata mista con pomodorini, carote a julienne e cetrioli. A piacere, puoi utilizzare la farina 00 per l'impanatura o, per una pietanza senza glutine, quella di riso. Puoi realizzarli anche per uno sfizioso aperitivo, proponendoli nel tradizionale cono di carta paglia, a mo' di finger food, magari abbinati a una porzione di crocchette di salmone: stupirai e conquisterai i tuoi ospiti.

Scopri come preparare i calamari fritti in friggitrice ad aria seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, provane altre con la friggitrice ad aria, come la frittata di patate, le cosce e le ali di pollo.

Come preparare i calamari fritti in friggitrice ad aria

Per realizzare i calamari fritti in friggitrice ad aria, inizia dalla pulizia del pesce. Stacca la testa dei calamari dal mantello 1 e tienila da parte, poi rimuovi le interiora e l'eventuale sacca di inchiostro.

Tira delicatamente la pelle sottile che ricopre il mantello 2 e, con due dita, cerca la penna di cartilagine trasparente ed estraila delicatamente.

Taglia la parte della testa con gli occhi e il dente centrale, così da avere il ciuffetto di tentacoli intatto 3.

Taglia i calamari ad anelli, spessi circa 1,5 centimetri 4.

Lava abbondantemente i calamari sotto l'acqua corrente fredda, per eliminare eventuali impurità, e mettili a scolare 5.

Passa i calamari nella farina di semola 6.

Setacciali con un colino a maglie strette, per eliminare l'eccesso di semola 7.

Spruzza o ungi il cestello della friggitrice ad aria con un goccio di olio extravergine di oliva: questo accorgimento renderà i calamari ancora più morbidi. Disponi i molluschi nel cestello, senza sovrapporli troppo 8.

Spruzza i calamari con altro olio extravergine di oliva 9. Se non possiedi uno spruzzino, spennellali leggermente. Cuoci i calamari in friggitrice ad aria a 180 °C per circa 12 minuti; a metà cottura, scuoti il cestello per girare i calamari e permettere che si dorino in modo uniforme.

Trasferisci i calamari fritti in un piatto da portata, aggiungi un pizzico di sale e servi a tavola, accompagnati da fettine di limone 10.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
266
api url views