ingredienti
  • Pandoro 300 gr • 410 kcal
  • Cioccolato fondente 100 gr • 600 kcal
  • Panna fresca 75 gr • 750 kcal
  • Zucchero a velo 2 cucchiai • 380 kcal
  • Zuccherini tondi colorati q.b.
  • Nocciole (a piacere) q.b
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Bon bon di pandoro con cioccolato e zuccherini, una ricetta perfetta per utilizzare gli avanzi del pandoro. In quasi ogni casa in questi giorni ci si chiede come riciclare questo dolce amatissimo dalle famiglie italiane: in pochi hanno voglia però di mettersi a cucinare ancora dopo i grandi pasti delle feste. Ecco quindi una ricetta per riciclare il pandoro velocemente, da preparare anche con i bambini, che somiglia alle vecchie caramelle fru-fru, quelle confezionate nella carta colorata con le frange…ve le ricordate? Una ricetta semplicissima, da realizzare in 5 minuti: basta avere a disposizione gli avanti del pandoro, del cioccolato fondente, la panna e gli zuccherini, che potete comprare nei negozi per pasticceria.

Come preparare i bon bon di pandoro

Bon bon di pandoro

Spezzettate il pandoro in una ciotola (1).

Bon bon di pandoro

Mescolatelo alla panna e impastate (2).

Bon bon di pandoro

Dovrete ottenere una massa leggermente appiccicosa (3).

Bon bon di pandoro

Formate tante palline da circa 2 cm di diametro. Se vi piace, potete mettere al centro di ciascuna una nocciola tostata. Mettete le palline in frigorifero 10 minuti (4).

Bon bon di pandoro

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, fino a che sarà fuso e fluido. Tuffate metà delle palline nel cioccolato fatto leggermente intiepidire (5).

Bon bon di pandoro

Mettete le palline su un piatto e copritele con gli zuccherini. Rotolate la metà delle palline senza cioccolato negli zuccherini, per avere un doppio gusto. Tenete i vostri bon bon in frigorifero fino al momento di servire.

Consigli

Potete comprare gli zuccherini in negozi specializzati per pasticceria ma anche in supermercati forniti. Se non amate le mandorle, potete variare la frutta secca da inserire nei bon bon: pistacchi, noci, o pinoli, per un gusto più delicato. Potete sostituire al cioccolato fondente un cioccolato al latte, ma anche il cioccolato bianco.

Se volete fare un regalo particolare, fate raffreddare bene i bon bon e poi metteteli in un sacchetto per alimenti colorato, quindi chiudete il tutto con un nastrino: sarà un perfetto regalo post natalizio.

Conservazione

I bon bon si possono conservare in frigo per 2-3 giorni, dentro un contenitore ermetico.