ingredienti
  • Farina 00 80 gr • 43 kcal
  • Farina manitoba 170 gr • 750 kcal
  • Zucchero 30 gr • 750 kcal
  • Acqua 60 ml • 750 kcal
  • Lievito 10 gr
  • Uova 1 • 79 kcal
  • Burro 20 gr • 43 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I bomboloni al forno sono una variante soffice e leggera dei bomboloni fritti e possono rallegrare la vostra colazione o merenda farcendoli come preferite.

Come preparare i bomboloni al forno

Versate la farina in una ciotola capiente e create una fontanella al centro (1). Unite lo zucchero e mescolate con un cucchiaio in modo da distribuirlo in modo uniforme. Intiepidite un poco di acqua, scioglietevi il lievito di birra all’interno e versatelo nella fontana di farina (2). Impastate energicamente con le mani per circa 5 minuti (3).

Unite l'uovo e lavorate l'impasto per circa 15 minuti in modo da attivare il lievito (4). Coprite l’impasto con la pellicola alimentare e mettete a lievitare per circa due ore fino al raddoppio del volume (5). Riprendete l’impasto e lavoratelo velocemente. Stendete la pasta in modo da ottenere un rettangolo, piegate i lembi e portateli verso il centro in modo da ottenere tre strati (6). Stendete l'impasto con il matterello e cercate di dare uno spessore uniforme in modo che i bomboloni cuociano in modo uniforme.

Ricavate dei dischetti con un coppapasta (7) e posizionate i bomboloni su una placca da forno (8). Coprite i bomboloni con la pellicola alimentare e lasciate lievitare per circa un’ora e mezza (9). Passato il tempo di lievitazione, posizionate su ogni bombolone un fiocco di burro e infornate a 170° per circa 15 minuti, fino a doratura. Quando i bomboloni sono cotti farciteli con la marmellata che preferite con l’aiuto di un sac à poche e spolverate la superficie dei bomboloni con lo zucchero a velo.

Varianti

Bomboloni al forno senza burro

Se non amate il burro oppure semplicemente volete ridurre ulteriormente dei bomboloni al forno potete omettere l'aggiunta di burro nell'impasto. Però se vedete che l'impasto non risponde bene e quindi si secca potete aggiungere 10 ml di latte fresco intero, in questo modo sopperirete alla mancanza di grassi nell'impasto.

Come conservare i bomboloni al forno

I bomboloni al forno sono assolutamente da mangiare caldi appena usciti dal forno, ma se volete c’è un trucco per averli sempre a disposizione. Prima della seconda lievitazione, quando avete già formato le palline, posizionate i bomboloni su una placca da forno e invece di metterli nel forno spento a lievitare metteteli in freezer per almeno sei ore. Quando i bomboloni saranno congelati divideteli nei sacchetti gelo. Per consumarli a colazione tirate fuori dal freezer le vostre palline, posizionatele su una teglia da forno e lasciateli lievitare nel forno spento per tutta la notte. La mattina saranno pronti per essere infornati.