ingredienti
  • Farina 00 300 gr • 750 kcal
  • Burro 200 gr • 380 kcal
  • Zucchero 100 gr • 600 kcal
  • Uova 1 • 128 kcal
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino • 750 kcal
  • bicarbonato 1/2 cucchiaino
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Latte q.b. per spennellare • 750 kcal
  • Zucchero semolato q.b. per decorare • 470 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I biscotti danesi conosciuti anche come Danish butter cookies, sono golosi e friabili biscotti al burro dal gusto inconfondibile, perfetti da gustare per la colazione o la merenda con una tazza di tè caldo. Venduti solitamente nelle famose scatole blu di latta, che usiamo poi come portaoggetti, è possibile preparare questi deliziosi biscotti con pasta frolla al burro anche a casa. L'impasto sarà preparato con farina, zucchero, burro, uova e aroma di vaniglia. Una volta preparato l'impasto date forma ai vostri pasticcini con i classici stampini per biscotti danesi: a forma di pretzel, tondi, rettangolari o delle forme che preferite. Ma ecco i passaggi per prepararli.

Come preparare i biscotti danesi

Mettete in una ciotola capiente il burro con lo zucchero (1) e lavorate il tutto con le fruste elettriche oppure utilizzate la planetaria, fino ad ottenere un composto chiaro e soffice (2). Unite l'uovo, la vaniglia e un pizzico di sale e continuate ad amalgamare tutti gli ingredienti. Aggiungete anche la farina e il bicarbonato setacciati e mescolateli con l'aiuto di una spatola fino ad ottenere un composto morbido (3). Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e tenete in frigo per 2 ore.

Trascorso il tempo necessario, prendete l'impasto dal frigo e mettetelo su un piano di lavoro infarinato, impastate e sistematelo su un foglio di carta forno. Aggiungete un altro foglio di carta forno sull'impasto e stendetelo con il matterello realizzando una sfoglie si 1/2 centimetro (4). Ritagliate i biscotti con le formine (5), adagiateli su una leccarda rivestita con carta forno, spennellateli con il latte e aggiungete lo zucchero semolato. Cuocete in forno statico già caldo a 180° per 15 minuti al massimo o comunque fino a doratura. Una volta pronti, lasciateli raffreddare. I vostri biscotti danesi sono pronti per essere gustati (6).

Consigli

Se la pasta frolla dovesse risultare troppo morbida, aggiungete altra farina poco alla volta. Non aggiungetene troppa, però, per evitare che l'impasto diventi troppo duro.

La cottura dei biscotti danesi necessiterà di più infornate: tra una cottura e l'altra riponete la pasta frolla in frigo per mantenerla soda al punto giusto.

Potete arricchire i vostri biscotti danesi aggiungendo all'impasto delle gocce di cioccolato o frutta secca. Per renderli più golosi, poi, potete intingerli nella glassa al cioccolato o nel cioccolato fondente fuso temperato.

Conservazione

Potete conservare i biscotti danesi per una settimana all'interno di una scatola di latta o di un contenitore ermetico.