ingredienti
  • Per l'impasto
  • Farina tipo 0 400 gr • 349 kcal
  • Latte intero 180 ml • 79 kcal
  • Lievito di birra fresco 20 gr • 750 kcal
  • Olio di semi 60 ml • 690 kcal kcal
  • Parmigiano grattugiato 1 cucchiaio • 899 kcal
  • Sale 1/2 cucchiaio • 0 kcal
  • Uova 2 • 0 kcal
  • Per farcire
  • Salame Napoli 120 gr
  • Pancetta 80 gr • 661 kcal
  • Prosciutto cotto 120 gr • 43 kcal
  • Provolone 230 gr • 366 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il babà salato è una ciambella rustica della tradizione culinaria napoletana. È un lievitato salato decisamente gustoso, farcito con salame, prosciutto cotto, pancetta e formaggio che è perfetto come antipasto, aperitivo o per un picnic. Si tratta di un rustico semplice da preparare e che farà innamorare tutti.

L’impasto è simile al babà dolce, che nasce in Polonia, viene perfezionato in Francia e diventa poi tipico della cucina Napoletana. Ed è proprio a Napoli che nasce la versione salata che vi proponiamo oggi. Il babà salato ricorda molto il casatiello, ma è più leggero, anche perché tra gli ingredienti si predilige l’olio di semi al posto dello strutto.

Solitamente la ciambella rustica viene preparata per il pranzo di Pasqua ma soprattutto a pasquetta quando si fanno scampagnate con gli amici e si mangia all’aperto. Per completare il vostro antipasto, servite il babà rustico accompagnato da una Creme Fraîche, la classica panna acida che è perfetta da accostare ai rustici.

Come preparare il babà salato

Preparate gli ingredienti per farcire il babà. Tagliate il prosciutto cotto (1) e la pancetta a dadini. Passate al salame e tagliatelo a fette (2), poi a dadini (3). Tagliate il provolone a dadini leggermente più grandi.

In una ciotola capiente versate la farina (4) e create al centro una fontana. Scaldate leggermente il latte e sciogliete il lievito di birra al suo interno. Unite il latte alla farina e mescolate. Aggiungete l’olio e le uova. Continuate a lavorare l’impasto. Unite il parmigiano (5) e il sale e amalgamateli bene al resto dell’impasto (6).

Aggiungete il formaggio, il salame, la pancetta e il prosciutto cotto all'impasto pronto (7). Mescolate bene in modo che gli ingredienti siano ben distribuiti (8). Versate il composto in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata (9). Coprite con la pellicola alimentare e lasciate lievitare per circa tre ore nel forno spento. Cuocete il babà rustico a 180 °C a forno statico per circa un’ora e fate raffreddare.

Come conservare il babà rustico

E’ molto probabile che il babà rustico termini quasi subito. Se dovesse avanzare, si conserva in un contenitore ermetico per circa 7 giorni. In alternativa, tagliate quanto rimasto a fette e surgelatele singolarmente in freezer. In questo modo potrete scongelarlo al momento del bisogno, per un aperitivo all’ultimo minuto.

Consigli

  • Posizionate sul fondo del forno un pentolino con dentro dei cubetti di ghiaccio. In questo modo otterrete una crosta croccante e un interno morbido e umido.