ingredienti
  • Anguria 500 gr
  • Zucchero 500 g • 380 kcal
  • Acqua 200 gr • 0 kcal
  • Succo di limone 50 gr • 750 kcal
  • Vaniglia 1 bacca • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L’anguria candita è uno snack dolce, fresco e molto goloso: una ricetta perfetta per riciclare in modo creativo e semplice la buccia d’anguria che molto spesso gettiamo via. Si tratta di un’idea sfiziosa e originale, molto semplice da realizzare, ideale per festeggiare un party o un compleanno, ma anche essere utilizzata per la realizzazione di altre ricette dolci come una torta o un dessert al cucchiaio. Per realizzarla vi basteranno, oltre alla buccia di anguria, soltanto zucchero, acqua, una bacca di vaniglia e del succo di limone non trattato: grazie al sapore dolce, aromatico e stuzzicante, l'anguria candita andrà letteralmente a ruba. Ecco come prepararla alla perfezione.

Come preparare l'anguria candita

Anguria candita

Tagliate l’anguria in fette spesse e rimuovete da esse la polpa rossa. A questo punto, pelate la buccia e tagliatela prima a strisce e poi a cubetti regolari (1).

Anguria candita

Fate bollire una pentola d’acqua fredda e lasciate ammorbidire la buccia d’anguria per circa 10 minuti (2). Scolate e ripetete il passaggio per altre due volte.

Anguria candita

Scolata la buccia d’anguria per la terza volta, riponetela all’interno di una terrina piena d’acqua fredda e lasciate riposare per 24 ore cambiando l’acqua per 6 volte nel corso del giorno (3).

Anguria candita

Versate all’interno di una pentola lo zucchero e l’acqua, e lasciate sciogliere fino a raggiungere la consistenza del miele. A quel punto, unite la bacca di vaniglia tagliata in due parti e il succo di limone filtrato (4).

Anguria candita

Unite i cubetti di buccia d’anguria e lasciate cuocere a fiamma lenta, mescolando di tanto in tanto, per 50 minuti (5).

Anguria candita

Una volta canditi, scolate i cubetti e versateli all’interno di un barattolo o di una coppetta. Lasciate raffreddare completamente e servite (6).

Consigli

Per realizzare l’anguria candita, vi consigliamo di acquistare un’anguria dalla buccia spessa e soda. Se non avete l’aroma di vaniglia, potete aromatizzare l'anguria con della scorza d’arancia o di limone.

Conservazione

L’anguria candita si conserva all’interno di un barattolo di vetro a chiusura ermetica in frigorifero per qualche mese.