ABCOOKIST
episodio 1
16 Novembre 2023
15:17

Amuse bouche: cosa sono e come preparare gli stuzzichini gourmet da gustare in un sol boccone

Sai cosa sono gli amuse bouche? Si tratta di stuzzichini gourmet da servire all'inizio del pranzo, prima dell'antipasto, come coccola per i commensali: sono dei mini assaggi che si mangiano in un sol boccone.

0
Immagine

Che cos’è l’amuse-bouche? Ne hai mai sentito parlare? Tradotto letteralmente dal francese significa “diverti-bocca” e consiste in una piccola pietanza che può essere consumata in un sol boccone. Viene proposto all’inizio del pasto, prima  dell'antipasto, e non si ordina, ma è offerto dal ristorante per stimolare l’appetito e offrire un’anteprima della creatività e della filosofia dello chef.

A differenza dei classici stuzzichini questi sono dei mini assaggi più belli ed elaborati, delle vere esplosioni di colori e sapori, una sorta di anteprima del pasto che sarà gustato di lì a breve.

Quando nasce l'amuse bouche

L’amuse bouche nasce recentemente in Francia, intorno agli anni 80, proprio nel periodo della nouvelle cousine; inizialmente era esclusiva dei migliori locali stellati, ma pian piano è arrivato anche nei ristoranti comuni, diventando così, una coccola speciale per gli ospiti, da servire al posto degli stuzzichini classici – gli amuse gueules – composti principalmente da tartine di salmone e gougères, dei bigné salati al formaggio.

leggi anche
Angelo Azzurro

E tu ne hai mai assaggiato un amuse bouche? Ecco per te una versione con tartare di manzo e ravanelli, da preparare come stuzzichino gourmet per stupire e coccolare i tuoi commensali.

Come preparare l'amuse bouche con tartare di manzo e ravanelli

Immagine

Ingredienti per 4 persone:

  • 10 ravanelli
  • 200 gr di pane in cassetta
  • 150 gr di girello di manzo
  • 50 gr di senape
  • 1 scalogno
  • q.b. di olio extravergine di oliva
  • q.b. di burro
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe nero
  • q.b. di capperi
  • q.b. di menta fresca

Prendi 4 ravanelli, puliscili, dividili a metà, tenendo solo la base, la calotta conservala.

Scava la base con un cucchiaio estraendo la polpa.

Coppa del pane in cassetta e ricava dei dischi, spennellali con burro fuso e cuocili in forno a 170 °C per circa 10 minuti.

Affetta gli altri ravanelli con una mandolina in modo da ottenere così dei veli molto sottili.

Trita il girello e condiscilo con capperi, scalogno, olio, sale e pepe.

Posiziona il ravanello scavato sul disco di pane attaccandolo con un po' di senape, all'interno di ognuno metti una punta di senape e aggiungi la tartare.

Copri la tartare con i veli di ravanello creati in precedenza.

Completa con qualche foglia di mentuccia e servili.

Puoi preparare i tuoi amuse bouche in tanti modi diversi, in base alla tua creatività e al gusto personale o agli ingredienti che hai a disposizione.

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0
api url views