video suggerito
video suggerito
2 Agosto 2022 13:00

Come lasciare la casa prima di partire per le vacanze? 8 cose da non dimenticare mai

Cosa fare prima di partire per le vacanze e lasciare il tuo appartamento per un po'. Dalla cucina alle piante, tutto quello a cui devi fare attenzione per goderti serenamente le vacanze.

A cura di Rossella Croce
321
Immagine

Pronto per salire in macchina e sfrecciare verso le tanto agognate vacanze? Non vedi l'ora di goderti il meritato riposo e lasciare alle spalle lo stress della città e del lavoro? Bene, è tutto pronto ma forse ci sono ancora delle piccole cose a cui badare prima di lasciare il tuo appartamento per un periodo più o meno lungo così da poter godere di sdraio e lettini senza alcuna preoccupazione. La cura delle piante, gli scarichi della doccia e le prese della corrente: prima di partire è importante fare attenzione allo stato della casa, non lasciare nulla che possa deteriorasi o attirare formiche e insetti e mettere in sicurezza l'impianto, per citarne alcune. Cosa fare prima di partire per un viaggio? Come lasciare la casa quando si va in vacanza? Ecco una guida completa.

1. Controllare e pulire il frigorifero

Immagine

Prima di lasciare il nostro appartamento vuoto per il tempo delle meritate vacanze, è fondamentale dare un'occhiata al frigorifero, controllare cosa è rimasto al suo interno e pulirlo. Non lasciare in frigorifero nulla che possa deteriorarsi o scadere: frutta, verdura, yogurt, pasta fresca – ma anche salumi, insaccati o formaggi – che non siano conservati in confezioni ermetiche. Nel caso di vacanza prolungata, meglio svuotare e pulire completamente il frigorifero, staccare la spina, sbrinare il freezer e lasciare lo sportello aperto, così da evitare la formazione di muffe e cattivi odori.

Come fare a essere sicuri che il freezer e il frigo non abbiano subito sbalzi di temperatura, come nel caso di un black out elettrico? In questi casi il trucco c'è ed è molto semplice: il trucco della monetina. Posiziona una tazzina piena d'acqua in freezer e, una volta ghiacciata, metti sopra una moneta. Se al tuo ritorno la moneta è sul fondo della tazzina significa che il freezer si è scongelato e ricongelato: in questo caso meglio buttare tutti i prodotti al suo interno.

2. Attenzione alla credenza e alle provviste

Immagine

Per la credenza vale la stessa regola del frigorifero: prima di partire facciamo attenzione a non fare spese eccessive e, sopratutto,  a non lasciare nulla che non sia a "lunga scadenza" come pasta, riso, scatolame o legumi secchi. Il modo più semplice per non sprecare o buttare cibo e organizzarsi per tempo, consumare le confezioni di cibo già aperte e in scadenza, oppure, se sei in buoni rapporti, regalarli al vicino di casa: in questo modo non troverete indesiderati ospiti come insetti o formiche al vostro ritorno.

3. Chiudere gas, acqua ed elettricità

Immagine

Per sicurezza, prima di lasciare l'appartamento e goderti finalmente le vacanze, assicurati di aver chiuso l'impianto del gas (magari dopo aver fatto una bella pulizia al piano cottura che non fa mai male) e il rubinetto centrale dell'acqua e di aver spento il contatore dell'elettricità. Se in casa hai un allarme antifurto, fa attenzione a non disattivare l'impianto elettrico, ma ricorda di staccare tutte le prese, così da non temere danni in caso di temporali, cortocircuiti o guasti. Per essere sicuro di aver portato a termine queste operazioni puoi scattare delle foto alle varie valvole: quando ti verrà un dubbio, basterà riguardarle per tranquillizzarti.

4. Buttare la spazzatura

Immagine

Può sembrare un gesto banale ma proprio le piccole cose sono quelle che dimentichiamo più spesso. Una delle ultime cose da fare prima di partire per le vacanze è lasciare vuota la casa e buttare la spazzatura: il motivo è presto detto, lasciarli lì significa trovare un vero e proprio ecosistema di muffe e scarafaggi al vostro ritorno, oltre che un terribile odore per tutta casa.

5. Controllare scarichi e rubinetti

Immagine

Prima di chiudere la chiave dell'acqua, meglio fare un veloce check dello stato dei rubinetti e della vasca, per controllare che non ci siano perdite e, soprattutto, che gli scarichi non siano otturati. Se dovessero essere ostruiti, puoi facilmente risolvere il problema prima di partire, ti basterà seguire i nostri consigli.

6. La cure delle piante

Immagine

Durante tutto il periodo delle vacanze, le tue piante resteranno sole, è quindi fondamentale organizzarsi per ritrovarle in salute e rigogliose al tuo ritorno. A meno che tu non abbia dei vicini di cui ti fidi e che possano prendersene cura, procurati dei piccoli dispenser da mettere nei vasi: doseranno l'acqua poco alla volta e le tue piante non soffriranno la sete oltre che la tua mancanza.

7. Le stoviglie

Immagine

Ultimo pranzo prima di salire in macchina e partire? Non lasciamo piatti, posate e pentola sporche in cucina anche se abbiamo fretta e la voglia di vacanza è tanta. Prima di lasciare l'appartamento, assicurati di aver lasciato il lavandino della cucina pulito o, nel caso, di aver svuotato la lavastoviglie. In alternativa, al tuo ritorno, formiche e insetti vari avranno letteralmente preso possesso della tua cucina: meglio evitare.

8. Il bucato

Immagine

Prima di andare in vacanza ricorda di sistemare il bucato: lava tutti i vestiti sporchi e non lasciare nulla nella lavatrice o all'interno del porta panni. Quando tornerai, avrai sicuramente un buon quantitativo di vestiti da lavare, in questo modo eviterai l'accumulo e potrai fare il bucato con tranquillità.

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
321
api url views