ricetta

Tempura di verdure: la ricetta dell’antipasto croccante e leggero

Preparazione: 20 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Stefania Zecca
18
Immagine
ingredienti
Farina di riso
90 gr
Farina 0
90 gr
acqua gassata ghiacciata
270 gr
Ghiaccio
q.b.
Sale marino
q.b.
asparagina
200 gr
Zucchina
100 gr
Carota
100 gr
Olio di semi di girasole
q.b.

La tempura è una tecnica di frittura tipica della cucina giapponese. Si utilizzano solitamente listerelle di verdure, gamberi o calamari che, una volta passati in una veloce pastella a base di acqua ghiacciata e farina, vengono fritti in olio bollente, per un risultato arioso e al tempo stesso croccante. Il merito della sua leggerezza sta proprio nella pastella, che va mescolata velocemente e non deve essere perfettamente liscia, e nello shock termico dell'alimento a contatto con l'olio: per questa ragione deve essere ben caldo, ma non rovente, ed è preferibile friggere pochi pezzi per volta, per evitare di abbassare troppo la temperatura.

A dispetto di quanto si creda, la tempura ha origini europee, precisamente portoghesi, ma sono stati in seguito i cuochi giapponesi a perfezionarla, rendendola uno dei piatti simbolo della tradizione del Sol Levante. La consistenza della pastella, leggermente grumosa, la giusta temperatura degli ingredienti e l'uso del ghiaccio ci consentono di ottenere una frittura a regola d'arte.

Nella nostra versione abbiamo usato delle verdure, per una proposta tutta vegetariana, ma a piacere è possibile friggere anche pesce, pollo, frutta o altre tipologie di ortaggi. Servita caldissima e accompagnata con salsa agrodolce o di soia, la tempura è perfetta da servire in occasione di un aperitivo, una cena tra amici o un buffet di festa.

Scopri tutti i segreti seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la tempura

Taglia le carote e le zucchine a bastoncini, elimina le parti fibrose dagli asparagi 1.

Riponi in frigorifero fino al momento della frittura.

Raccogli le farine in una ciotola 2 e mescola per bene con una frusta.

Versa il ghiaccio in una ciotola capiente 3.

Sistema la ciotola più piccola in quella con il ghiaccio e aggiungi l'acqua ghiacciata (conservata nel congelatore). Mescola velocemente fino a ottenere una pastella grumosa 4.

Metti a scaldare l'olio e, quando raggiunge la temperatura di 180 °C, inizia a immergere le verdure nella pastella partendo dalla carota 5.

Friggi pochi pezzi per volta 6 e man mano scola le  verdure su carta assorbente da cucina.

Prosegui con gli asparagi: immergili nella pastella 7.

Friggili in olio bollente 8.

Prosegui con le zucchine 9.

Scola e fai asciugare le verdure su carta per il pane o assorbente da cucina 10.

Condisci con un pizzico di sale e servi la tempura ben calda, accompagnandola con della salsa agrodolce 11.

Conservazione

Per gustarla in tutta la sua fragranza, si consiglia di consumare la tempura ben calda e appena fritta.

18
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
18