ricetta

Tartufini al limone senza cottura: la ricetta del dessert semplice e super goloso

Preparazione: 15 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8
A cura di Genny Gallo
188
Immagine
ingredienti
formaggio cremoso spalmabile
200 gr
Savoiardi
100 gr
Succo di limone
20 ml
Scorza grattugiata di limone
1
mandorle già pelate
50 gr
Zucchero
35 gr
Per la decorazione
Cocco grattugiato
50 gr
Limone
1

I tartufini al limone senza cottura sono degli irresistibili bocconcini dolci dal sapore piacevolmente agrumato, la versione fresca e raffinata dei classici tartufi al cioccolato. Semplici e super veloci, si preparano in pochissimi minuti, non richiedono il passaggio in forno e sono perfetti per chi ha poco tempo da dedicare alla cucina ma non vuole comunque rinunciare a una coccola golosa. Morbidi e fragranti, sono a base di formaggio fresco spalmabile, biscotti sbriciolati e mandorle tritate e, una volta addentati, vi ricorderanno il sapore di una cheesecake aromatizzata al limone e cocco. Preparateli con la nostra ricetta spiegata passo passo e serviteli a fine pasto in occasione di una cena con ospiti, organizzata anche all'ultimo minuto vista la loro grande facilità d'esecuzione. Il successo sarà assicurato.

Come preparare i tartufini al limone senza cottura

Mescolate in una ciotola il formaggio con lo zucchero fino a ottenere un composto ben amalgamato 1.

Unite i savoiardi sbriciolati grossolanamente con le mani 2.

Tritate le mandorle, sempre grossolanamente, e unitele alla crema di formaggio 3.

Aggiungete anche il succo e la scorza del limone grattugiata 4 e amalgamate perfettamente.

Formate con il composto ottenuto delle palline, grandi poco più di una nocciola, e mettetele nel cocco grattugiato 5.

Fate rotolare per bene i tartufini nel cocco grattugiato 6 e poi disponeteli nei pirottini di carta. Conservate i tartufini in frigorifero fino al momento di servire.

A questo punto guarnite con un po' di scorza di limone grattugiata e portate in tavola 7.

Consigli

Con queste dosi otterrete in tutto circa 15 tartufini al limone.

Dal momento che per questa ricetta viene utilizzata la scorza del limone, acquistate dei frutti biologici e non trattati chimicamente; grattugiatene la buccia con l'apposito strumento facendo attenzione a non prelevare anche la parte bianca, responsabile del retrogusto leggermente amarognolo.

Potete acquistare i biscotti savoiardi già pronti oppure prepararli con la nostra ricetta.

Per una versione ancora più ricca e golosa, potete sostituire il formaggio cremoso spalmabile con il mascarpone.

Potete preparare i tartufini all’ultimo momento e lasciarli per una decina di minuti in freezer, o farli in anticipo e tenerli in frigorifero fino al momento di portarli in tavola.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i tartufi al tiramisù, quelli al caffè oppure al cocco e cioccolato.

Conservazione

I tartufini al limone si conservano in frigorifero, riposti in un apposito contenitore ermetico, per massimo 2-3 giorni.

188
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
188