ingredienti
  • Gamberi 400 gr • 85 kcal
  • Tagliolini al limone 360 gr
  • Limoni biologici 3 • 750 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 21 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Prezzemolo tritato q.b. • 79 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I tagliolini gamberi e limone sono un primo piatto di mare semplice e prelibato, una versione più ricca dei classici tagliolini al limone. La pietanza ideale per un pranzo raffinato, ottima anche come ricetta fresca per tutta la famiglia. Una ricetta profumata e fresca ideale per l'estate, da preparare con pochi e semplici ingredienti: tagliolini all'uovo, gamberi, succo e scorza grattugiata di limone, olio extravergine di oliva e prezzemolo. In poco tempo realizzerete un primo piatto elegante e facile da preparare: ecco come fare.

Come preparare i tagliolini con gamberi e limone

Pulite i gamberi: eliminate la testa e il carapace (1) e sfilate l'intestino presente sul dorso con la punta di un coltello o con una pinzetta. Grattugiate la scorza dei limoni e spremeteli (2), così da ricavarne il succo. Rosolate l'aglio in padella con un filo d'olio extravergine di oliva (3).

Aggiungete i gamberi e cuoceteli per un paio di minuti a fuoco medio (4). Salate, pepate e sfumate con il succo di limone. Una volta evaporato, spegnete il fuoco. Cuocete i tagliolini in una pentola con abbondante acqua bollente e salata. Scolateli e fateli saltare in padella (5) con i gamberi e un po' di olio extravergine di oliva. Servite i tagliolini con scorza grattugiata di limone, pepe e prezzemolo tritato. I vostri tagliolini gamberi e limone sono pronti per essere gustati (6).

Consigli

Potete sostituire i tagliolini con le tagliatelle, gli spaghetti o le linguine, in base alla vostra disponibilità e ai gusti personali. Inoltre potete utilizzare la menta al posto del prezzemolo.

Per la preparazione di questa pietanza scegliete limoni non trattati e utilizzate preferibilmente gamberi viola di Mazara, pregiati e saporiti. In alternativa potete comunque utilizzare altre tipologie di gamberi oppure gamberoni o gamberetti.

Se i tagliolini dovessero risultare asciutti, aggiungete un mestolo di acqua di cottura oppure una noce di burro. Il sughetto di limone sarà così più denso e cremoso.

Chi preferisce, potrà arricchire la pietanza con l'aggiunta di zucchine e aggiungere in superficie dei pistacchi tritati.

Se preferite i sapori più classici, preparate le linguine ai gamberi, con l'aggiunta di pomodorini.

Conservazione

È consigliabile consumare i tagliolini gamberi e limone subito dopo la preparazione, per gustarli al meglio.