ingredienti
  • Latte parzialmente scremato 250 ml • 49 kcal
  • Curry 4 cucchiaini
  • Farina 00 1 cucchiaio • 750 kcal
  • Cipolla 1 • 21 kcal
  • Burro 20 gr • 45 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La salsa al curry è la preparazione ideale per donare un tocco orientale alle vostre pietanze: perfetta per accompagnare piatti a base di riso, carne, pesce o crostacei, soprattutto pollo e gamberi, meglio se alla griglia o fritti. Potete però utilizzarla anche per condire l'insalata o le patate. Il curry è composto da un mix di spezie: curcuma, coriandolo, pepe e cumino che ne determinano il sapore e il colore e che vi permetteranno di ottenere una salsa davvero gustosa. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato pochi e semplici ingredienti: curry, cipolla, latte, farina e burro. Ma ecco come prepararla cremosa e profumata in pochi passaggi.

Come preparare la salsa al curry

Mettete il burro in un pentolino (1), lasciatelo sciogliere e aggiungete la cipolla tritata. Non appena la cipolla sarà dorata, aggiungete il curry e la farina setacciati. Mescolate con un cucchiaio di legno o di una spatolina. Allontanate il pentolino dal fuoco, aggiungete il latte e un pizzico di sale e cuocete a fuoco medio (2), mescolando fino a bollore. Spegnete il fuoco non appena la salsa comincerà ad addensarsi, trasferitela in una ciotola di vetro e lasciatela raffreddare. La vostra salsa al curry è pronta per insaporire le vostre pietanze (3).

Consigli

Togliete la salsa al curry dal fuoco quando avrà raggiunto la consistenza che desiderate. Tenete conto che la salsa tenderà a solidificarsi, una volta fredda. Se preferite una consistenza più liquida, spegnetela subito dopo il primo bollore.

Al posto del latte potete utilizzare anche il brodo di carne oppure acqua, in base ai gusti e alle esigenze. In ogni caso il risultato sarà perfetto.

Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato il curry mild, quello più leggero, ma potete utilizzare anche quello hot, più piccante oppure il very hot, piccantissimo. In quest'ultimo caso però, sappiate che il sapore della salsa sarà veramente molto piccante. Scegliete quindi il curry che preferite in base ai gusti personali.

Chi preferisce, potrà sfumare le cipolle con un goccio di vino bianco, prima di aggiungere la farina e il curry. Se invece volete rendere più piccante la vostra salsa al curry, aggiungete un po' di zenzero in polvere. L'utilizzo di diversi ingredienti è quindi concesso, ma bisogna trovare il giusto equilibrio di sapori, per un risultato perfetto.

Se amate questa spezia, potete preparare anche una gustosa maionese al curry, facilissima da preparare.

Conservazione

Potete conservare la salsa al curry in frigo per 1-2 giorni, coperta con pellicola trasparente a contatto, facendola cioè aderire alla superficie della salsa.