ricetta

Patate e cipolle: la ricetta del contorno semplice e saporito

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
294
Immagine
ingredienti
Patate
500 gr
Cipolla rossa
400 gr
Erbe aromatiche miste
q.b. (facoltative)
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Le patate si prestano alla preparazione di tante ricette, ideali come contorno saporito e sostanzioso. Nella nostra ricetta le prepareremo in padella con le cipolle: perfette per accompagnare secondi piatti a base di carne o di pesce. Questa squisita padellata di patate e cipolle è davvero semplice e veloce da preparare: per la realizzazione della ricetta potete utilizzare le cipolle rosse, ma anche quelle bianche o dorate, in base alla disponibilità e ai gusti personali. Una volta affettate le cipolle, saranno messe a bagno nell'acqua. Bisognerà poi tagliare le patate a spicchi o a fette, per poi cuocere il tutto in padella con l'olio: potete poi aromatizzarle con rosmarino o altre erbe aromatiche, per renderle ancora più gustose. Una pietanza semplice e veloce da servire come secondo piatto o contorno.

Come preparare patate e cipolle in padella

Sbucciate le cipolle, tagliatele a fette sottili e mettetele a bagno in acqua fredda per circa 10 minuti. Trascorso il tempo necessario scolatele e asciugatele, tamponandole con la carta da cucina. Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a spicchi o a fette e tamponatele con della carta assorbente per eliminare l'amido in eccesso. Versate in una padella capiente 5-6 cucchiai di olio extravergine d'oliva, aggiungete cipolle e patate e lasciate cuocere per qualche minuto a fuoco medio mescolando spesso con un cucchiaio di legno. Unite il rosmarino o il mix di erbe aromatiche che preferite e continuate la cottura, sempre mescolando, ma senza disfare le patate: ci vorranno circa 15 minuti per completare la preparazione. Poco prima del termine della cottura aggiungete sale e pepe. Non appena le patate saranno morbide e le cipolle trasparenti, potete portarle in tavola.

Consigli

Per preparare le vostre patate e cipolle saltate in padella preferite le patate a pasta gialla, che sono compatte, sode e poco farinose e resistono meglio alla cottura in padella, ma anche al forno.

Se volete realizzare una pietanza davvero saporita, potete preparare una squisita torta salata di patate e cipolle, ideale da servire come antipasto o come secondo piatto.

Varianti

Chi preferisce potrà preparare patate e cipolle al forno: sbucciate la patate, tagliatele a cubetti e lasciatele in ammollo in acqua fredda per mezz'ora, in modo che rilasceranno l'amido. Tagliate le cipolle a fette e mettetele in ammollo in acqua fredda e aceto, così da renderle più dolci. Cuocete le patate in acqua bollente per 5 minuti, scolatele e tamponatele con carta da cucina. In una teglia mettete le patate, le cipolle asciugate, rosmarino, sale grosso, pepe e olio evo e mescolate delicatamente. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 35 minuti, mescolandole di tanto in tanto, sempre un modo delicato per evitare di sfaldarle. Sfornate e servite ben calde.

In alternativa potete preparare patate e cipolle gratinate al formaggio: tagliate le patate a fette sottili e riducete le cipolle ad anelli o fettine. Ungete il fondo di una pirofila e create un primo strato di patate, aggiungete altro olio evo, unite sale, pepe e cipolle e aggiungete del formaggio morbido a tocchetti, parmigiano grattugiato e pangrattato: continuate con gli strati fino a terminare gli ingredienti. Terminate l'ultimo strato con patate, cipolle, formaggio grattugiato e pangrattato e cuocete in forno a 180° per circa 40 minuti. Negli ultimi 10 minuti potete utilizzare la funzione grill per rendere la superfice più croccante e realizzare delle ottime patate e cipolle al gratin.

Conservazione

Potete conservare le vostre patate e cipolle cotte in padella per 2 giorni al massimo in frigo, all'interno di un contenitore ermetico.

294
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
294