ricetta

Pasta mimosa: la ricetta del primo piatto cremoso e colorato

Preparazione: 15 Min
Cottura: 12 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
55
Immagine
ingredienti
Pasta
320 gr
Uova
4
Ricotta fresca vaccina
200 gr
Zafferano in polvere
2 bustine
Parmigiano grattugiato
25 gr
Caciocavallo grattugiato
20 gr
Cipolla
1/2
Salvia
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

La pasta mimosa è un primo piatto dal vivace colore giallo, aromatico e dalla consistenza piacevolmente cremosa. A dare il nome al piatto non è soltanto il colore, ma anche la presenza del tuorlo sbriciolato che richiama nell’aspetto i piccoli fiori di mimosa. Semplice e veloce da realizzare, si prepara in un attimo e con pochi ingredienti: vi basterà sbattere le uova con la ricotta vaccina, ben scolata e setacciata, e il formaggio grattugiato, quindi mescolare il tutto alla pasta cotta al dente.

Il risultato è una pietanza gustosa e avvolgente, perfetta per un pranzo in famiglia, una cena con gli amici o per festeggiare la Festa della Donna con un pizzico di originalità. La nota delicata della ricotta si sposa benissimo con il profumo deciso e inebriante dello zafferano. A completamento del piatto, si possono aggiungere delle foglioline di salvia o di maggiorana, per una nota fresca e fragrante.

Se si preferisce un contrasto più acidulo, si può sostituire la ricotta con lo yogurt greco o con un formaggio cremoso spalmabile di vostro gusto; nel caso in cui non amiate i latticini freschi, potete ometterli e aggiungere della panna fresca liquida. Se lo desiderate, potete completare il tutto anche con dei gherigli di noce sbriciolati.

Scoprite come prepararla seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare la pasta mimosa

Mettete 2 uova in un pentolino con acqua fredda e lessatele per 7 minuti a partire dal bollore 1. Una volta cotte, scolatele e poi immergetele in una ciotola con acqua fredda.

Grattugiate i formaggi 2.

Setacciate la ricotta in modo da renderla più cremosa e priva di grumi 3.

In una ciotola sbattete le uova rimaste 4.

Aggiungete la ricotta setacciata alle uova 5.

Unite i formaggi grattugiati 6.

Mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti 7.

Nel frattempo lessate la pasta in acqua bollente e leggermente salata 8.

In una padella capiente fate appassire la cipolla tritata con un filo di olio 9.

Scolate la pasta al dente, almeno un minuto prima del tempo indicato sulla confezione, e versatela in padella con il soffritto 10. Aggiungete un mestolo di acqua di cottura e mescolate.

Versate il composto di uova sulla pasta 11.

Sciogliete lo zafferano in un mestolo di acqua calda e unitelo alla pasta 12.

Mescolate con cura affinché lo zafferano colori in maniera uniforme la pasta 13.

Aggiungete la salvia spezzettata 14.

Sgusciate le uova rassodate in precedenza e prelevate i tuorli. Impiattate la pasta, sbriciolate il tuorlo sulla superficie e servite 15.

Conservazione

La pasta mimosa è ottima consumata al momento. Se dovesse avanzare, conservatela in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo un giorno; al momento del consumo, scaldatela con un goccino di acqua calda.

55
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
55