video suggerito
video suggerito
ricetta

Pasta alla sorrentina: la ricetta del primo filante e dalla gratinatura irresistibile

Preparazione: 10 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Claudia Gargioni
12
Immagine

ingredienti

Pasta corta
500 gr
Passata di pomodoro
500 ml
Mozzarella o formaggio filante
200 gr
Olio extravergine di oliva
4 cucchiai
Parmigiano grattugiato
70 gr
Aglio
1 spicchio
Basilico
10 foglie
Sale
q.b.

La pasta alla sorrentina è un primo che trae ispirazione dalla ricetta degli gnocchi alla sorrentina, tipici della cucina campana. Una pietanza condita con pochi e semplici ingredienti, ovvero pasta, passata di pomodoro, parmigiano e mozzarella, che, una volta gratinata in forno, diventerà croccante in superficie e filante al cuore.

Di facile esecuzione, ti basterà cuocere la passata di pomodoro con aglio e olio extravergine di oliva finché non risulterà particolarmente densa e corposa; si condisce la pasta, lessata in acqua salata e poi scolata al dente, con il condimento ottenuto e si versa in una pirofila da forno alternandola a strati di mozzarella a dadini e formaggio grattugiato.

Il passaggio finale in forno ci restituirà un piatto dorato e dall'irresistibile gratinatura in superficie, da servire ben caldo per un pranzo domenicale in famiglia, un'occasione di festa o una cena speciale con gli amici. Puoi prepararlo comodamente in anticipo: il riposo, infatti, consentirà ai sapori di amalgamarsi e intensificarsi ulteriormente.

Per un risultato ottimale, scegli un'ottima passata, preferibilmente di pomodoro San Marzano, e della mozzarella che dovrà essere ben scolata e tamponata con carta assorbente da cucina. Noi abbiamo scelto di utilizzare i rigatoni come formato di pasta, perfetti per trattenere il delizioso e fragrante sughetto, ma puoi optare per la tipologia che preferisci: l'importante è che sia corta.

Scopri come preparare la pasta alla sorrentina seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche la pasta al forno e la pasta alla Norma.

Come preparare la pasta alla sorrentina

Fai rosolare in una padella lo spicchio di aglio con l'olio extravergine di oliva 1.

Versa la passata di pomodoro 2.

Regola di sale 3 e fai cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti. Nel frattempo lessa la pasta in abbondante acqua salata seguendo i tempi di cottura indicati sulla confezione.

Profuma con il basilico fresco 4.

Elimina l'acqua dalle mozzarelle e asciugale con della carta assorbente da cucina 5.

Sul fondo di una pirofila da forno stendi qualche cucchiaio di sugo 6.

Scola la pasta e condiscila con il restante sugo preparato 7.

Versa metà della pasta nella pirofila 8.

Aggiungi la metà della mozzarella, tagliata a pezzetti 9.

Cospargi con metà del parmigiano grattugiato 10.

Copri con un secondo strato di pasta 11.

Completa con la mozzarella e il parmigiano restanti 12. Fai gratinare in forno già caldo a 200° C per 15-20 minuti.

Quando la superficie risulterà ben dorata, sforna la pasta e servila calda e filante 13.

Consigli

A piacere, puoi aggiungere al condimento anche qualche cappero dissalato, dei filetti di acciuga, ben scolati dall'olio di conservazione, o delle olive nere. Se non hai a disposizione del basilico fresco, puoi utilizzare anche dell'origano secco.

Come formato di pasta puoi utilizzare anche paccheri, mezze maniche o un'altra varietà corta di tuo gusto.

Per rendere il piatto ancora più ricco e sostanzioso, puoi unire dei cubetti di prosciutto cotto (o un altro salume), della provola o della scamorza affumicata.

Conservazione

La pasta alla sorrentina si conserva in frigorifero, ben chiusa all'interno di un contenitore ermetico, per circa 2 giorni.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
api url views