ricetta

Pasta al forno gratinata con cavolfiore: la ricetta del primo invernale filante e gustoso

Preparazione: 15 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
3
Immagine
ingredienti
Pasta corta tipo fusilli
320 gr
Cavolfiore viola
1
Besciamella
500 gr
Taleggio
200 gr
Parmigiano grattugiato
40 gr
Pangrattato
1 cucchiaio
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La pasta al forno gratinata con cavolfiore è un primo invernale, corposo e sorprendente, perfetto da portare in tavola per il pranzo della domenica o una cena conviviale tra amici. I fusilli, scolati al dente, vengono conditi con la besciamella e il cavolfiore viola, diviso in cimette e cotto in una casseruola con un filo generoso di olio. Quindi vengono disposti a strati all’interno di una pirofila, arricchiti con altra besciamella, dadini di taleggio, parmigiano grattugiato e pangrattato, e fatti gratinare in forno per una ventina di minuti.

Il risultato sarà un piatto gustoso e filante, con una goduriosa crosticina croccante, che ingolosirà anche i piccoli di casa, solitamente non amanti di questo prezioso ortaggio dalle molteplici proprietà benefiche. Per questa ricetta abbiamo utilizzato il cavolfiore viola, ricco di sostanze antiossidanti, dal sapore delicato e meno deciso rispetto a quello bianco: ma se non lo trovi tra i banchi del mercato, puoi tranquillamente sostituirlo con un'altra varietà a tua scelta.

Se desideri, puoi optare per la fontina o la scamorza al posto del taleggio oppure, per una variante più peccaminosa, puoi aggiungere 1 salsiccia rosolata in padella, dadini di pancetta o speck a listerelle.

Scopri come preparare la pasta al forno gratinata con cavolfiore seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, cimentati anche con la pasta al gratin.

Come preparare la pasta al forno gratinata con cavolfiore

Lava il cavolfiore, asciugalo delicatamente con un canovaccio pulito e dividilo in cimette 1.

Scalda un filo generoso di olio in una padella 2.

Unisci il cavolfiore 3.

Aggiusta di sale e di pepe 4.

Bagna con un goccino di acqua e lascia cuocere fino a quando il cavolfiore risulterà morbido, ma non sfatto 5.

Lessa la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata, scolala al dente e versala in una ciotola capiente 6.

Aggiungi il cavolfiore 7.

Versa metà della besciamella 8.

Amalgama con un mestolo di legno 9.

Vela il fondo di una pirofila con un po' di besciamella 10.

Fai un primo strato di pasta e broccoli 11.

Unisci 100 gr di taleggio tagliato a dadini 12.

Copri con un altro strato di pasta 13.

Prosegui con il taleggio a dadini e la besciamella restanti 14.

Cospargi la superficie con il parmigiano grattugiato 15.

Termina con il pangrattato 16.

Cuoci in forno a 180 °C, in modalità ventilata, per circa 20 minuti 17.

Trascorso il tempo di cottura, sforna la pasta e lasciala riposare per qualche istante 18.

Porta in tavola e servi la pasta ben calda 19.

Conservazione

Si consiglia di consumare la pasta al forno gratinata con cavolfiore ben calda e al momento. In alternativa si conserva in frigo, in un contenitore ermetico o coperta con pellicola trasparente, per 1-2 giorni massimo.

3
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
3