ricetta

Pancake senza latte: la variante all’acqua senza latte e burro

Preparazione: 10 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Elena Larocca
20
Immagine
ingredienti
Farina 00
180 gr
Zucchero semolato
100 gr
Lievito in polvere per dolci
1/2 bustina
Acqua
220 ml
Olio di semi
q.b.
Per la guarnizione
Crema spalmabile al cacao e nocciole
q.b.
gherigli di noce
q.b.

I pancake senza latte sono la variante leggera, ma altrettanto golosa, delle celebri frittelle di origine statunitense. Perfetti per chi è intollerante o allergico al lattosio, si realizzano sostituendo il latte con l'acqua. Adatti anche a chi segue un'alimentazione vegana, poiché senza burro e uova, si gustano a colazione o a merenda, guarniti con ciò che più si preferisce: frutta fresca di stagione, sciroppo d'acero o miele, creme spalmabili, frutta secca in granella, cioccolato in scaglie e così via.

Per prepararli, ti basterà setacciare la farina e il lievito in una ciotola, quindi versare una miscela di acqua e olio, e mescolare il tutto con una frusta a mano fino a ottenere una pastella liscia e omogenea; a questo punto si versa il composto in una padella leggermente unta, un mestolo alla volta, e si procede con la cottura su entrambi i lati, fino a leggera doratura.

Il risultato sono dei pancake all'acqua soffici e irresistibili, da completare, come nel nostro caso, con una crema spalmabile al cacao e nocciole, e gherigli di noce, per un tocco di piacevole croccantezza. Una ricetta pronta in pochissimi minuti, sana, nutriente e che conquisterà grandi e piccini.

Scopri come realizzare i pancake senza latte seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche i pancake senza lievito e quelli senza uova.

Come preparare i pancake senza latte

Raccogli in una ciotola la farina e il lievito setacciati 1.

Aggiungi lo zucchero 2 e miscela per bene gli ingredienti secchi.

A parte versa l'acqua e 1 cucchiaio di olio in una ciotolina 3 e mescola per bene.

Unisci la miscela di acqua e olio al composto preparato in precedenza 4.

Mescola con una frusta a mano fino a ottenere una pastella liscia e omogenea 5.

Versa un filo di olio in una padella 6 e fai scaldare. Se desideri dei pancake più asciutti, ti basterà utilizzare una padella antiaderente e scaldarla bene sul fuoco.

Quando la padella sarà ben calda, versa un mestolo di impasto e lascia cuocere a fiamma bassa per qualche minuto 7.

Appena si formeranno delle bollicine in superficie, gira il pancake con una spatola 8 e prosegui la cottura anche dall'altro lato.

Una volta cotto, leva il pancake dalla padella e procedi a realizzare gli altri fino a esaurimento dell'impasto 9.

Impila i pancake uno sopra l'altro in un piatto da portata, guarniscili con la crema al cacao e i gherigli di noce, quindi porta in tavola e servi 10.

Consigli

Per rendere i tuoi pancake senza latte ancora più gustosi, puoi aromatizzare la pastella con cannella in polvere, i semi di una bacca di vaniglia, cardamomo oppure aggiungere un cucchiaio di cacao amaro in polvere, da setacciare insieme a farina e lievito nella ciotola.

A piacere, puoi incorporare alla pastella dei mirtilli, dell'uvetta e, una volta cotti, è possibile guarnirli con gli ingredienti che più si amano o si hanno a disposizione in dispensa: sciroppo d'acero, miele, conserve di frutta, frutta fresca, granella di nocciole (o altri semi oleosi), gocce di cioccolato, fave di cacao, cocco grattugiato e così via. Puoi davvero sbizzarrirti.

Conservazione

I pancake senza latte si conservano per un paio di giorni in frigorifero, coperti con pellicola trasparente o in un apposito contenitore ermetico. Puoi anche surgelarli nelle apposite vaschette, avendo l'accortezza di intervallarli con quadrati di carta forno.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
20
api url views