Le migliori slow cooker del 2022

Le slow cooker sono perfette per cuocere i cibi in maniera precisa, perché lavorano a temperature basse e lentamente. In questo articolo trovate una selezione delle migliori sul mercato al momento, confrontate per consumi, potenza, capacità del contenitore, praticità d'uso e tipologie di cottura consentite.

A cura di Quale Compro Team
9

Immagine

Le slow cooker sono pentole elettriche che cuociono gli alimenti lentamente, con temperature basse. Sono perfette per chi deve seguire una dieta precisa, perché non alterano le sostanze nutritive e lasciano gli alimenti morbidi pur senza l'aggiunta di troppi condimenti.

Queste pentole nascono in America negli anni '70, quando anche le donne cominciano ad affacciarsi al mondo del lavoro.

Permettono di cucinare qualsiasi tipo di alimento – carne, verdura, pesce, ma anche salse, sughi e dolci –  e sono pensate per chi non ha molto tempo a disposizione per stare ai fornelli; una volta messi tutti gli ingredienti nella pentola, basterà impostare il programma giusto e il gioco sarà fatto. Mentre la cottura procede, potrete dedicarvi ad altre attività, senza temere che qualcosa si bruci o si attacchi al fondo della pentola.

La temperatura della cottura oscilla tra i 60° e i 90°: i modelli più recenti consentono di personalizzarla, per adattarla al tipo di alimento.

Le slow cooker in vendita differenziano tra loro soprattutto per capacità, praticità d'uso e funzioni. Alcune offrono la possibilità di scegliere tra due o tre tipi di cottura o di tenere in caldo i cibi anche una volta pronti. Le più tecnologiche sono compatibili anche con gli alimenti sottovuoto.

Grazie a questo elettrodomestico, potrete sfiziarvi nella preparazione di numerose ricette e variare la vostra alimentazione molto più spesso del solito.

Le 10 migliori slow cooker: classifica e guida all'acquisto

Di seguito trovate una classifica delle migliori slow cooker in vendita. La selezione che vi proponiamo comprende gli elettrodomestici da cucina con le recensioni più positive e quelli con il prezzo più competitivo. Inoltre, abbiamo valutato le specifiche di ciascun prodotto, come la potenza.

Crock-Pot da 3,5 litri

Immagine

Il primo prodotto che vi presentiamo è la slow cooker di Crock-Pot da 3,5 litri. Data la sua capienza, questa pentola è adatta a cucinare per quattro persone. I piedi posti alla base assicurano stabilità durante l'uso. Lavora ad una potenza massima di 210 watt ed è disponibile in colore rosso.

La forma ovale rende più agevole l'inserimento di qualsiasi ingrediente. Il contenitore interno è realizzato in ceramica, è estreaibile e può essere lavato anche in lavastoviglie. Dispone di due impostazioni di cottura, Low e High: la prima consente una cottura tradizionale, di almeno 6 ore; la seconda consente una cottura più rapida, di 4 ore.

Potenza: 210 watt

Pro: il coperchio in vetro consente di tenere sempre sotto controllo gli alimenti in cottura. Inoltre, è realizzato in modo tale da permettere al vapore di uscire, per mantenere la temperatura costante.

Contro: fino a questo momento, nessuno degli utenti ha espresso lamentele.

Crock-Pot da 4,7 litri

Immagine

Dello stesso marchio, è disponibile anche una versione più capiente, da 4,7 litri, perfetta per cucinare per sei persone. Disponibile in colore nero, anche questo modello è provvisto di contenitore estraibile in ceramica, facile da lavare sia a mano che in lavastoviglie.

Rispetto al modello precedente, però, è più tecnologico: le impostazioni possono essere cambiate e controllate tramite il display. Inoltre, in aggiunta alle due impostazioni di cottura c'è la funzione warm, che permette di mantenere i piatti in caldo anche dopo la cottura.

Potenza: 230 watt

Pro: grazie al display digitale, è possibile modificare le impostazioni scelte anche nel corso della cottura, per assicurarsi che tutto sia perfetto.

Contro: anche per questo modello non è stato fatto nessun reclamo, essendo il marchio garante di qualità.

Crock-Pot da 5,7 litri

Immagine

Se avete una famiglia particolarmente numerosa, allora fa per voi extracapiente, la slow cooker di Crock-Pot da 5,7 litri, adatta per cucinare anche per 10 persone. Potete scegliere la versione base o la versione più accessoriata, a seconda di quanto volete spendere.

Si tratta di un'evoluzione dei modelli precedenti. Consente di scegliere tra due diverse impostazioni di cottura e di mantenere in caldo i piatti, ma anche di impostare il timer e ritardare l'inizio della cottura. Il coperchio è provvisto di maniglia facile da impugnare.

Potenza: 230 watt

Pro: data la sua capienza, consente di preparare vaste portate e risparmiare sui tempi da passare in cucina.

Contro: misura  30,48 x 38,1 x 20,32 centimetri e può risultare ingombrante, ma può essere spostata facilmente.

Russell Hobbs

Immagine

Molto richiesta è anche la slow cooker di Russell Hobbs, perfetta per cucinare sei porzioni di cibo alla volta. Lavora ad una potenza massima di 350 watt ed è disponibile in colore nero. Misura 40 x 20 x 30 centimetri. La sonda della temperatura integrata nel manico per una costante regolazione dell'acqua da 38° a 91°.

Il display a led rimanda tutte le informazioni necessarie. Il coperchio in vetro temperato è fornito di chiusura ermetica, che evita che i cibi si rovescino. I manici laterali rendono più agevole il trasporto della pentola, che è abbastanza leggera.

Potenza: 350 watt

Pro: grazie al termometro integrato, sarà facile ottenere una cottura precisa, per portare in tavola pietanze perfette da ogni punto di vista.

Contro: tutti coloro che hanno usato questo elettrodomestico da cucina si ritengono soddisfatti, anche chi non è molto pratico.

Electrolux ESC7400

Immagine

Tra i marchi più accreditati in fatto di elettrodomestici da cucina c'è Electrolux. Il modello ESC7400 è perfetto chi ha una famiglia numerosa o ama avere molti ospiti a cena. Lavora ad una potenza massima di 235 watt ed è realizzato interamente in acciaio inossidabile.

I manici laterali ne rendono semplice lo spostamento, mentre il display rimanda tutte le impostazioni attive durante la cottura; i comandi sono touch. Dispone di tre programmi predefiniti: low, medium e high. La casseruola interna è removibile.

Potenza: 235 watt

Pro: grazie ai diversi programmi predefiniti, potrete regolare la cottura in base alla quantità e al tipo di cibo senza dover tirare ad indovinare.

Contro: gli utenti sono soddisfatti di questo elettrodomestico e ne consigliano l'acquisto.

Morphy Richards

Immagine

Se state cercando un elettrodomestico da cucina che sia curato anche nel design e che possa essere lasciato sul piano cottura senza rovinare l'arredo, potrebbe fare al caso vostro la slow cooker di Morphy Richards, realizzata in nero e con dettagli in oro rosa.

I piedi posti sotto la base assicurano stabilità durante l'utilizzo. Sia il contenitore interno che il coperchio possono essere lavati in lavastoviglie. Ha una capacità di 3,5 litri, che consente di cucinare per 4 persone alla volta. Attraverso la pratica manopola è possibile impostare tre diversi livelli di cottura e spegnere la pentola.

Potenza: 163 watt

Pro: tra i tanti pregi di questa pentola, c'è il fatto di essere leggera e maneggevole, per spostarla da una parte all'altra del piano cottura senza alcuna difficoltà.

Contro: fino a questo momento, tutti gli utenti sono soddisfatti di questo elettrodomestico.

Laica SVC200

Immagine

Laica SVC200 è una pentola per la cottura lenta. Attraverso il display, è possibile regolare la temperatura da 40° a 90°, impostare il timer e ritardare la partenza della cottura. Ha una capacità di 8 litri e consente di cucinare per 5 o 6 persone.

Lavora ad una potenza di 700 watt e misura 35,7 x 23,5 x 27,8 centimetri. Permette di portare a cottura i cibi sottovuoto. Il cestello interno si rimuove facilmente e si può lavare anche in lavastoviglie; è disponibile in colore argentato.

Potenza: 700 watt

Pro: potete cuocere gli alimenti e lasciarli sotto vuoto, in modo da conservarli già pronti per essere consumati.

Contro: nella confezione non è compreso l'agitatore, che consente di uniformare la distribuzione del calore; è possibile reperirlo facilmente separatamente.

VonShef

Immagine

Ideale per 4 persone è la slow cooker di VonShef, uno degli elettrodomestici da cucina più richiesti online al momento. Il contenitore interno ha una capacità di 3,5 litri e può essere rimosso facilmente. Il coperchio in vetro temperato consente di controllare la cottura.

I piedini antiscivolo consentono di utilizzarlo in totale sicurezza, senza temere che si sposti. Attraverso la manopola, è possibile impostare il programma di cottura preferito. Lavora ad una potenza di 170 watt e ha dei consumi particolarmente ridotti.

Potenza: 170 watt

Pro: oltre a consentire la personalizzazione della cottura, questa pentola a cottura lenta mantiene i cibi in caldo anche una volta pronti.

Contro: secondo alcuni utenti, anche la cottura veloce prevede tempi troppo lunghi, sebbene ridotti rispetto alla cottura tradizionale.

Homever

Immagine

La slow cooker di Homever è potente ed elegante, realizzata in acciaio laccato nero e con l'interno in ceramica. La manopola consente di scegliere tra due diversi tipi cottura o di impostare il "warm", che mantiene i cibi in caldo anche dopo la cottura.

I piedini antiscivolo garantiscono stabilità e i manici sono ergonomici e non conducono calore. Ha una capacità di 3,5 litri e consente di cuocere cibi per 4 persone. Lavora ad una potenza massima di 160 watt. Una spia avvisa quando la cottura è giunta al termine.

Potenza: 160 watt

Pro: grazie alla personalizzazione dei tempi di cottura e della temperatura, è possibile portare in tavola piatti perfetti.

Contro: facile da usare, questa pentola soddisfa tutti coloro che ne fanno uso.

Amazon Basic

Immagine

L'ultimo modello che vi proponiamo è la slow cooker di Amazon Basics. Tramite manovella è possibile scegliere tra tipologie di cottura o impostare il "warm", per mantenere i cibi in caldo anche a cottura terminata. Lo trovate in vendita in colore rosso, nella versione da 3,5 litri o nella versione da 6,5 litri.

Sotto la base sono posti due piedini in gomma antiscivolo. Il coperchio è realizzato in vetro temperato. Il contenitore interno è realizzato in gres porcellanato ed è estraibile e lavabile in lavastoviglie. Lavora ad una potenza massima di 160 watt. La forma ovale consente di inserire nella pentola maggiori quantità di cibo.

Potenza: 160 watt

Pro: la struttura in acciaio inossidabile garantisce resistenza nel tempo.

Contro: non è provvisto di timer, bisogna calcolare i tempi in maniera precisa, per evitare di sbagliare cottura.

Che cos'è e come è fatta una slow cooker: la struttura

La slow cooker è una pentola elettrica che cuoce i cibi lentamente e sfruttando temperature basse.

La struttura si compone di rivestimento esterno, rivestimento interno, manici e piedini.

Il rivestimento esterno è realizzato in acciaio inossidabile, materiale antiruggine e resistente nel tempo.

All'interno, invece, è presente un contenitore removibile in ceramica antiaderente in cui poggiare gli alimenti da cuocere. L'antiaderente fa sì che i cibi non brucino e non si attacchino alla pentola anche aggiungendo poco olio o burro.

I manici e i piedini antiscivolo sono realizzati con materiale termoisolante: in questo modo sarete certi di poterla sollevare o poggiare su un piano senza che conduca calore.

Come funziona la slow cooker

Il funzionamento della pentola a cottura lenta è molto semplice: una volta posizionati i cibi sul fondo della pentola, chiudetela con il coperchio e selezionate il programma di cottura che preferite, regolando i tempi e la temperatura a vostro piacimento.

Poi non vi resta che aspettare il termine della cottura: impostando il timer, sarete certi di non dover tenere sotto controllo l'orologio.

Se volete programmare la partenza della cottura quando siete fuori casa, per trovare tutto pronto al vostro ritorno, assicuratevi di scegliere un modello provvisto della funzione warm, che mantiene i cibi in caldo per molte ore anche una volta cotti.

Grazie al coperchio in vetro temperato, potrete tenere sempre sotto controllo la cottura, per assicurarvi che tutto stia procedendo a dovere.

Perché acquistare una slow cooker? I vantaggi

Usare una slow cooker può rivelarsi molto vantaggioso.

Le temperature basse e la lavorazione lenta garantiscono una cottura uniforme e non eccessiva: le pietanze non si seccano, non si attaccano alla pentola e non si bruciano. Inoltre, i principi nutritivi degli alimenti non vengono alterati.

La temperatura non supera mai i 90°: questo vi consente di lasciare in caldo le pietanze a lungo senza rischiare che la cottura continui.

Poter personalizzare la cottura e averla sempre sotto controllo significa anche non dover esagerare con i condimenti, continuando a seguire un'alimentazione sana ed equilibrata. Se seguite una dieta precisa, quindi, questo elettrodomestico potrebbe tornarvi particolarmente utile.

Inoltre, potete decidere di preparare gli ingredienti da cuocere e avviare la cottura solo successivamente, trovando tutto pronto quando rientrate a casa da lavoro. Il timer per programmare l'inizio della cottura viene incontro alle esigenze di chi è sempre di corsa o rientra sempre tardi la sera.

Cosa cucinare con la slow cooker

Con la slow cooker si può preparare qualsiasi tipo di piatto. In particolare, è apprezzata perché mantiene le pietanze morbide, non disperde i sali minerali e le altre sostanze nutritive, non brucia e non attacca. Per questo, viene sfruttata principalmente per cuocere carne, salse, sughi, minestre e verdure, alimenti non asciutti, la cui cottura, normalmente, richiederebbe particolare attenzione.

Alcuni modelli, permettono di lavorare anche alimenti messi sotto vuoto, in modo che siano già pronti per essere serviti, una volta aperti. Allo stesso modo, potrete cuocere pietanze a bagnomaria.

Come scegliere la migliore slow cooker

Qual è la migliore tra le slow cooker in vendita? Per fare la scelta giusta bisogna tenere conto di diversi aspetti. Quanti tipi di cottura permette? Qual è la sua capacità? Quali sono gli accessori inclusi? Ma non è tutto. Un elettrodomestico di questo tipo, nato per velocizzare il lavoro in cucina, deve essere pratico da utilizzare e facile da pulire. A tal proposito, bisogna guardare alla struttura, ai materiali e al marchio, al quale è legato anche il prezzo. Infine, occhio alla bolletta: tenete sotto controllo i consumi.

Tipi di cottura

La slow cooker lavora tipicamente a cottura lenta. Eppure, è possibile scegliere tra diversi tipi di cottura. Ecco la distinzione principale:

Modalità low: prevede tempi di cottura particolarmente lunghi, fino ad un massimo di 8 ore, con una temperatura media di 60°- 65°.

Modalità high: le pietanze saranno pronte nella metà del tempo, poichè cotte ad una temperatura più elevata (fino ad un massimo di 85° – 90°).

I modelli più tecnologici possono consentire anche la cottura a vapore e la cottura sous vide, destinata agli alimenti a bagnomaria e a quelli sottovuoto.

Capacità

Come le altre pentole, anche le slow cooker possono avere dimensioni, e quindi capacità, differenti. Valutate quanto spazio avete a disposizione e il numero di persone per cui dovete preparare i pasti.

Le slow cooker piccole hanno una capacità di 2,5 litri e sono perfette per chi vive da solo o per una coppia.

Le slow cooker medie hanno una capacità di 3,5 litri e sono pensate per una famiglia media, di 4-5 persone.

Le slow cooker grandi hanno una capacità 6,5 litri e sono pensate per pranzi e cene per 6-8 persone.

Le slow cooker medie e grandi sono più pesanti e ingombranti delle piccole. Possono raggiungere anche 5 chili di peso ed essere alte più di 30 centimetri. Occhio, quindi, a valutare lo spazio a disposizione e l'eventualità di doverla spostare.

Funzioni

Tramite il display o la manopola, è possibile gestire le funzioni dell'elettrodomestico.

Grazie al timer è possibile ritardare la partenza della cottura e sapere quanto manca alla fine.

I programmi preimpostati permettono di adeguare i gradi e i tempi di cottura all'alimento senza tirare ad indovinare.

La funzione warm mantiene in caldo i cibi anche a cottura terminata.

Accessori

Gli accessori utili per una slow cooker non sono molti, ma possono fare la differenza.

Ad esempio, potrebbe servire un ricettario, in cui sono indicate le modalità di cottura dei cibi a seconda della consistenza e del risultato che si vuole ottenere.

O, ancora, potrebbero tornare utili una griglia e il cestello per cuocere a vapore, in modo da non doversi limitare nella preparazione.

Praticità d'uso e manutenzione

La slow cooker è un elettrodomestico che nasce con l'intento di supportare chi non ha molto tempo per stare in cucina. Per questo, è bene che sia anche facile da pulire e pratica da utilizzare.

I modelli più intuitivi sono sicuramente quelli provvisti di display e touch, in cui le impostazioni si visualizzano e si modificano facilmente.

Assicuratevi, inoltre, che il cestello interno sia removibile: sarà più semplice pulirlo a fondo e lavarlo, anche in lavastoviglie.

Materiali

I materiali principali con cui è costruita una slow cooker di qualità sono l'acciaio inossidabile e la ceramica.

Il rivestimento esterno è realizzato in acciaio inossidabile, un materiale che resiste nel tempo, non si deforma, sopporta il calore e difficilmente è soggetto a ruggine.

Per il cestello interno si consiglia la ceramica, perfetta per la conduzione di calore senza alterare la qualità e la consistenza del cibo.

Consumi

Trattandosi di un elettrodomestico, è bene tenere d'occhio la potenza.

La slow cooker lavora con basse temperature, quindi i consumi non sono particolarmente elevati.

Solitamente, una pentola a cottura lenta raggiunge massimo i 300 watt. Quelli più tecnologici e forniti di maggiori funzioni, però, possono arrivare anche a 600-700 watt.

Marca e prezzo

Tra i marchi migliori in fatto di slow cooker c'è sicuramente Crock-Pot, che è il più richiesto, ricercato e acquistato, perché propone una vasta gamma di modelli, diversi per capienza, colore, funzionalità e livello di tecnologia.

In vendita, però, ci sono anche altri marchi molto validi, come Electrolux e Cuisinart.

Confrontare gli elettrodomestici in vendita aiuta ad avere un'idea della qualità dei prodotti, tenendo conto anche del prezzo.

In media, una slow cooker ha un prezzo che oscilla tra i 200 e i 400, ma molto spesso è possibile trovare occasioni e offerte.

9
I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Cookist, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.

Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com

Immagine
quale compro

La tua guida per lo shopping

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
9