I fornelli elettrici sono dei piani cottura portatili perfetti per chi ama il campeggio o vuole cucinare sul terrazzo di casa.

Generalmente sono dotati di una o due piastre, ma alcuni modelli ne hanno anche tre o quattro. Hanno dimensioni ridotte e sono compatti e facili da trasportare.

Si preferiscono ai fornelli portatili a gas perché non hanno bisogno di una bombola di gas per funzionare e sono più pratici.

Per cucinare con questi fornelli, potete utilizzare le pentole che usereste con il normale piano cottura a gas, non c'è bisogno di comprare utensili specifici.

Se pensate di farne un uso saltuario, potete scegliere un modello ad una piastra e con una potenza tra i 600 e gli 800 watt; se invece dovete cucinare per più persone e frequentemente, è meglio valutare un fornello che abbia almeno due piastre e che raggiunga i 2000 watt di potenza. Il fattore potenza può davvero fare la differenza, con un utensile di questo tipo.

Assicuratevi che i piani cottura siano stabili e realizzati con materiale resistente, come l'acciao inossidabile, e che le piastre conducano il calore nel migliore dei modi: a tal proposito, sono particolarmente apprezzate le piastre in ghisa.

Che preferiate un fornello elettrico classico o un fornello elettrico a induzione, i modelli in vendita tra cui scegliere sono numerosi. Fate tutte le valutazioni del caso, per essere certi di aver fatto l'acquisto giusto per la vostra vacanza.

Migliori fornelli elettrici del 2020

Qui di seguito, trovate i migliori modelli di fornelli elettrici in vendita in questo momento. Per aiutarvi a scegliere, abbiamo selezionato per voi quelli con le migliori recensioni, quelli più ricercati e quelli disponibili al miglior rapporto qualità/prezzo.

Ardes AR1F18

Il fornello elettrico più venduto online è Ardes AR1F18. Questo modello è realizzato in acciaio verniciato ed è dotato di piastra unica in ghisa con diametro di 10,5 centimetri. Lavora ad una potenza di 500 watt. La spia luminosa indica quando la piastra è giunta a temperatura; a tal proposito, il calore può essere regolato in 5 livelli tramite manovella. Misura 14 x 14 x 6 centimetri. I piedini antiscivolo garantiscono stabilità.

Pro: gli utenti definiscono questo modello stabile e funzionale; riesce a raggiungere la temperatura in pochi minuti, proprio come un normale piano cottura.

Contro: i materiali del fornello emanano un forte odore, che và via dopo un accurato lavaggio.

Potenza: 500 watt

G3Ferrari G10061

Al secondo posto tra i più venduti, troviamo poi il fornello elettrico G3Ferrari G10061. Ha una sola piastra, ma è tecnologico e rapido nel raggiungere la temperatura. Grazie al display led e al pannello di controllo touch, le funzioni presenti possono essere controllate facilmente. La sua potenza va da 200 a 2000 watt e si può inserire il timer impostando fino a 180 minuti. È compatibile con le pentole da 12 centimetri fino a 26 centimetri di diametro.

Pro: i tempi di riscaldamento del fornello sono effettivamente rapidi ed è possibile utilizzare diversi tipi di pentole e padelle senza alcun problema di compatibilità.

Contro: il timer può essere regolato di cinque minuti in cinque minuti, ma è arco di tempo sufficiente a gestire le diverse cotture.

Potenza: da 200 a 2000 watt, regolabile.

Severin KP 1091

Tra i più recensiti dagli utenti c'è il fornello elettrico Severin KP 1091, apprezzato perché dotato di una struttura resistente in acciaio inossidabile, smaltato e reso gradevole a livello estetico. È del tipo classico, dotato solo di una manopola per controllare il termostato e di una spia luminosa che segnala quando è pronto all'uso. Misura 25 x 29 x 8,5 centimetri. Lavora a 1500 watt ed è compatibile con pentole dal diametro massimo di 18,5 centimetri.

Pro: questo utensile è apprezzato soprattutto perché è in grado di cuocere anche i piatti dalla cottura lenta, lavora senza ingolfarsi o spegnersi.

Contro: impiega circa 10 minuti per raggiungere la temperatura desiderata, ma riesce poi a mantenerla costante per tutto il tempo necessario.

Potenza: 1500 watt

Severin SEV1071

Allo stesso marchio appartiene il fornello elettrico SEV1071, pensato per chi ha apprezzato gli utensili di questa casa produttrice, ma vuole optare per un modello più tecnologico. È del tipo a induzione, permette di cuocere rapidamente e di ridurre i consumi. La temperatura è regolabile da 60° a 240°; è possibile impostare il timer fino a 180 minuti e, al termine della cottura, la piastra si spegne automaticamente. Raggiunge i 2000 watt di potenza.

Pro: grazie ai sensori incorporati, la piastra riconosce il tipo di pentola posizionata e regola la sua azione automaticamente.

Contro: tra tutti i modelli in vendita, non è il più silenzioso, ma non disturba in maniera esagerata.

Potenza: 2000 watt

Ariete 994

Se cercato un fornello elettrico con doppia piastra, potrebbe fare al caso vostro Ariete 994. Questo modello misura 53 x 22,5 x 9 centimetri e lavora a 2500 watt e fa sì che le piastre si riscaldino in pochi minuti. Le due piastre hano dimensioni differenti e sono entrambe realizzate in ghisa. La temperatura è regolabile. Sotto la base sono fissati dei piedini antiscivolo.

Pro: questo modello convince gli utenti non solo perché funzionale, ma anche perché molto bello esteticamente. Inoltre, è in vendita con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Contro: i tempi di cottura non sono particolarmente veloci, ma è possibile alzare la temperatura e accorciare i tempi.

Potenza: 2500 watt

Aicok ad induzione

Tra i modelli ad induzione, molto apprezzato è il fornello elettrico di Aicok. Questo modello è dotato di un'unica piastra. Lavora ad una potenza di 2000 watt. Tra le funzionalità presenti sul pannello di controllo touch ci sono un sensore che controlla il calore, il timer da 180 minuti e gli indicatori per scegliere tra 10 diversi livelli di temperatura, fino a 240°. La superficie in cristallo si pulisce facilmente.

Pro: si tratta di un modello tecnologico, compatibile con pentole dal diametro che va da 12 centimetri fino a 26 centimetri.

Contro: la temperatura è controllabile di 20° in 20°, ma offre comunque un ampio raggio di azione.

Potenza: 2000 watt

Duronic HP1SS

Tra i marchi migliori in fatto di fornelli elettrici c'è Duronic. Il modello HP1SS è del tipo classico, ad una piastra. Lavora ad una potenza massima di 1500 watt, ma è possibile regolare il termostato su tre livelli. La base è resistente, realizzata in acciaio. Su entrambi i lati più corti sono poste due maniglie ergonomiche, per spostare la piastra in maniera comoda. I piedini antiscivolo sono stabili. La piastra ha un diametro di 20 centimetri.

Pro: le maniglie rendono questo fornello particolarmente maneggevole e facile da trasportare da un ambiente all'altro senza rischiare di farlo cadere.

Contro: il termostato è regolabile, ma si consiglia di utilizzare la potenza massima, per ottimizzare i tempi.

Potenza: regolabile tra 500, 100 e 1500 watt

Duronic HP2BK

Allo stesso marchio appartiene il modello a due piastre HP2BK. È un modello prestante e tecnologico che cuoce ad una potenza massima di 2500 watt, regolabile; ciascuna piastra è regolabile singolarmente e ha un diametro differente, per permettere di utilizzare padelle di diversa grandezza. La superficie è anti-calore, permette di manovrare il fornello senza scottarsi. Per trasportarlo si possono utilizzare le due maniglie ai lati.

Pro: grazie alla doppia piastra, è possibile preparare diverse pietanze contemporaneamente, risparmiando i tempi.

Contro: questo elettrodomestico ha grandi consumi, ma permette di cuocere in tempi brevi.

Potenza: 2500 watt

Dorella

Se volete velocizzare la preparazione delle portate, avete bisogno di due fuochi. In tal caso, una proposta valida potrebbe essere Dorella, il fornello elettrico di Kemper. È realizzato in acciaio inossidabile smaltato di bianco ed è dotato di due piastre in ghisa dai diametri rispettivamente di 13 e 16,5 centimetri, controllabili separatamente. I piedini antiscivolo sono in gomma e antigraffio.

Pro: è un piano cottura portatile molto leggero, facile da trasportare e da riporre senza occupare troppo spazio. Inoltre è molto resistente nel tempo.

Contro: fino a questo momento, nessuno tra gli utenti ha sottolineato malfunzionamenti.

Potenza: la piastra più piccola lavora a 1500 watt, quella più grande a 2000 watt.

Tristar KP-6245

L'ultimo modello che vi presentiamo è il fornello elettrico Tristar KP-6245. Si tratta di un piano cottura con due piastre, una dal diametro di 18,5 centimetri e una dal diametro di 15,5 centimetri. Ciascuna piastra è realizzata in ghisa ed è controllabile separatamente. Le spie luminose indicano quando il fuoco è giunto a temperatura e il termostato è regolabile.

Pro: grazie allo spegnimento automatico, il fornello smette di funzionare in caso di imprevisti e malfunzionamenti, garantendo sicurezza.

Contro: i pomelli per la regolazione del termostato sono delicati e devono essere manovrati con cura, per non rischiare di romperli.

Potenza: 2250 watt

Come scegliere il migliore fornello elettrico

Per individuare quale, tra tutti, è il migliore fornello elettrico, bisogna tenere conto in particolare della potenza, ma non solo. In base alle proprie necessità, importante anche considerare il numero delle piastre, le dimensioni del fornello, il tipo, i materiali, il livello di praticità e sicurezza. Inoltre, non tutti i modelli consentono di regolare la temperatura del calore: questo dettaglio può fare la differenza.

Potenza

La prima valutazione da fare riguarda la potenza. I modelli più economici lavorano ad una potenza di 800 watt circa e le piastre impiegano un po' di tempo a raggiungere la temperatura. Se avete bisogno di un fornello che raggiunga la temperatura più velocemente, dovreste puntare ad un modello più costoso e più prestante. I fornelli elettrici più tecnologici raggiungono una potenza massima di 2000-25000 watt e fanno sì che le piastre arrivino a temperatura in pochi secondi.

Numero delle piastre

I fornelli elettrici possono essere una o più piastre. Quelli più diffusi hanno una o due piastre, perché sono più maneggevoli e facili da trasportare, quindi perfetti da mettere in valigia e portare in campeggio. Se, invece, avete bisogno di un fornello che faccia da supporto al piano cottura della cucina, quando dovete cucinare per più ospiti, potete valutare i fornelli elettrici a tre o quattro piastre. Sono più grandi e più ingombranti, ma possono rivelarsi molto utili.

Le dimensioni dei fornelli possono essere variabili. Quelle più piccole misurano 10 centimetri, ma se ne possono trovare anche da 20 centimetri. Tutto dipende dalla struttura della base e dalla grandezza delle piastre. Più grandi sono le piastre, maggiore potrà essere il diametro delle padelle compatibili.

Tipologie

Bisogna distinguere tra i fornelli elettrici classici e fornelli elettrici ad induzione.

I fornelli elettrici classici funzionano tramite una resistenza elettrica posta sotto la piastra e che trasmette calore alla superficie. Questi modelli hanno un prezzo particolarmente basso, ma hanno dei tempi di conduzione di calore non troppo veloci e sono consigliati a chi ne dovrà fare un uso saltuario.

I fornelli elettrici ad induzione sono quelli più tecnologici. Il calore viene generato da delle bobine e trasmesso direttamente alla pentola tramite un campo magnetico. L'azione riscaldante più diretta e veloce. Questi modelli hanno un prezzo più elevato, ma sono consigliati a chi dovrà utilizzarli spesso.

Materiali

I fornelli elettrici classici hanno le piastre in ghisa e una base resistente, solitamente realizzata in acciaio inossidabile. Sia la ghisa che l'acciaio inossidabile sono materiali resistenti e destinati a durare nel tempo.

I fornelli elettrici a induzione hanno un superficie piatta e liscia e sono realizzati in vetro ceramica. Sono più delicati, ma si puliscono più facilmente e più velocemente.

Sicurezza

Un fornello elettrico deve essere sicuro. A tal proposito, assicuratevi che il fornello sia dotato di coperchio, per coprire i fuochi quando non li utilizzate e per trasportarlo senza rischiare di rovinare le piastre.

Inoltre, i modelli con piedini antiscivolo garantiscono stabilità durante l'utilizzo.

Temperatura

Non tutti i modelli permettono di regolare la temperatura, ma questo fattore può fare la differenza, durante la cottura. I fornelli elettrici classici sono dotati di manopola, mentre i fornelli elettrici a induzione, più moderni, sono dotati di display led e di pulsantiera.

Dove acquistare i fornelli elettrici

Potete acquistare i fornelli elettrici nei negozi adibiti alla vendita oppure su specifici portali online. Molti modelli sono reperibili su Amazon, ma, in alternativa, potete confrontare prezzi e offerte cercando gli stessi utensili su Unieuro, Euronics e Brico.