In principio c'era solo la Nutella. Quando parliamo di creme spalmabili non possiamo fare a meno di associare questa golosità ad uno dei prodotti italiani più famosi al Mondo. Preparata per la prima volta nel 1964, questa crema alla gianduia composta da cacao e nocciole, è entrata a far parte della quotidianità di tante famiglie e continua a mantenere il suo primato commerciale nonostante la concorrenza. Ma, proprio per il successo che questa tipologia di prodotto ha scaturito nel corso degli anni, gli scaffali dei supermercati sono pieni di proposte di diversi marchi che hanno deciso di puntare sulla produzione di questa specialità. Basti pensare alla crema proposta dalla Novi, a quella della Rigoni di Asiago, alle tante varietà della Venchi, a quella vegetale della Valsoia o alla crema Pan di Stelle della Mulino Bianco, la vera antagonista della Nutella. Ma non solo.

Insomma, le creme spalmabili, di qualunque brand o tipologia, restano una tentazione irresistibile non solo per i golosi, ma anche per tutti coloro che  la utilizzano per rendere ancora più buone torte e biscotti fatti in casa o che preferiscono assaporarla direttamente con il cucchiaio. Trovarne una che non piace, data la varietà offerta dal mercato, l'esistenza di creme artigianali e la possibilità di prepararla anche in casa, è quasi impossibile. Anche chi vuole tenersi in forma senza rinunciare alla bontà può tranquillamente acquistare delle creme spalmabili light. Ma, a parte il gusto personale, quali sono i parametri da considerare per stabilire qual è la migliore?

Trattandosi di una prodotto dolce è fondamentale controllare l'etichetta e verificare la percentuale di grassi e di ingredienti genuini presenti all'interno.

Ma quali sono le migliori presenti sul mercato?

Abbiamo stilato una lista basandoci proprio sul quantitativo di nocciolezucchero, oli vegetali, cacao e burro di cacao presenti nelle creme più conosciute in commercio.

Creme spalmabili a confronto: i marchi più famosi

Dopo avervi spiegato quali sono gli elementi fondamentali per valutare la bontà di una crema spalmabile, scopriamo insieme quali sono i migliori marchi che ne hanno realizzata una prestando particolare attenzione alla genuinità degli ingredienti principali. Alla fine della descrizione del prodotto vi forniamo anche una lista degli ingredienti presenti per permettervi di valutare meglio.

Venchi Suprema: la genuinità racchiusa in un barattolo

Questa delizia firmata Venchi, perfetta da spalmare sul pane o da utilizzare come guarnizione su torte o biscottiè composta da ingredienti semplici e genuini che rispettano l'antica tradizione piemontese: nocciole del Piemonte I.G.P, cacao ed olio di oliva, elemento fondamentale che conferisce a questa crema una morbidezza ed una cremosità che la rendono perfetta da spalmare. Potete acquistarla sul sito di Venchi.

Ingredienti: crema a base di nocciole, nocciole del Piemonte I.G.P., olio di oliva.

CremaNovi: una specialità ricca di nocciole

Continuiamo la nostra lista con  CremaNovi che contiene una buona percentuale di nocciole: il 45%. Oltre a questo elemento, che la porta al primo posto della nostra classifica, questo prodotto è realizzato con materie prime che vengono sottoposte a rigidi controlli, dalla selezione iniziale fino alla lavorazione. Non solo le nocciole, ma anche le fave di cacao, le mandorle e lo zucchero, che sono tra gli ingredienti principali, sono di indiscussa qualità.

Ingredienti: nocciole (45%), zucchero, cacao magro (9%), latte scremato in polvere, burro di cacao, emulsionante: lecitina di soia, estratto naturale da bacche di vaniglia.

Nocciolata di Rigoni di Asiago: una crema biologica senza olio di palma

Nocciolata di Rigoni di Asiago è una crema realizzata con ingredienti 100% biologici e di ottima qualità. Questo prodotto si caratterizza per la sua cremosità, perché viene lavorata con accuratezza rispettando i metodi tradizionali, e per la sua genuinità perché è priva di qualsiasi additivo e/o di aromi artificiali. Da segnalare è anche l'assenza dell'olio di palma.

Ingredienti: zucchero di canna, pasta di nocciole 19,5%, olio di semi di girasole, cacao magro in polvere 11%, burro di cacao, emulsionante: lecitina di soia, estratto di vaniglia biologico.

Valsoia propone la versione vegetale

Quella di Valsoia, azienda che si occupa della produzione di alimenti salutari, è una crema ricca di fibre, 100% vegetale, priva di additivi chimici ed è senza glutine. Questo prodotto, inoltre, non contiene latte e la soia utilizzata non è OGM. Insomma, rappresenta sicuramente un'alternativa più sana rispetto alle altre, anche se è da consumare comunque con moderazione.

Ingredienti: nocciole (14%), cacao magro (11%), fibra di soia (3%), zucchero, oli e grassi vegetali (burro di cacao e olio di girasole).

Nutella: un classico di una bontà intramontabile

La Nutella non ha bisogno di presentazioni. La crema prodotta da Ferrero è presente dal 1964 nelle case di tutto il Mondo. Ciò che la rende da decenni tra le più apprezzate presenti in commercio è la sua cremosità e la sua morbidezza, insieme all'inconfondibile sapore che la rende immediatamente riconoscibile. Spalmata sul pane o utilizzata per farcire torte e dolci, la Nutella resta un evergreen dalla bontà intramontabile.

Ingredienti: nocciole (13%), cacao magro (7,4%), latte scremato in polvere (6,6%), zucchero, olio di palma, siero di latte in polvere, lecitina di soia (emulsionante), vanillina (emulsionante).

Pan di Stelle: la crema che sfida la Nutella

Quando Mulino Bianco lanciò sul mercato la sua crema Pan di Stelle  molti la videro come una vera e propria sfida alla Nutella, fino a quel momento leader sul mercato. Questo prodotto ha soddisfatto le aspettative create grazie alla presenza predominante del sapore del cacao e che soddisfa pienamente anche i palati dei più golosi. La granella dei biscotti da cui prende il nome, inoltre, da maggiore carattere al suo gusto.

Ingredienti: zucchero, olio di girasole, nocciole italiane 13,7%, cacao magro 9,8%, latte scremato in polvere, burro di cacao, lecitina di girasole (emulsionante), aroma vanillina(emulsionante), granella di biscotto Pan di Stelle 2%.

Twix: il biscotto trasformato in crema

Quella di Twix è consigliata per i più golosi. Questa particolare crema è aromatizzata al caramello che ne caratterizza fortemente il sapore. La consistenza si presenta abbastanza cremosa, caratteristica che permette di poterla mangiare anche spalmata. La particolarità è indubbiamente la presenza della granella del famoso biscotto che si distingue nettamente ad ogni cucchiaiata e che rende questa crema anche croccante.

Ingredienti: zucchero, olio vegetale, polvere di latte intero, pezzi di biscotti (6%), lattosio, polvere di cacao ridotta al grasso (4,2%), lecitine (emulsionante), aromi naturali, nocciole.

Lotus Biscoff: una specialità belga

Direttamente dal Belgio arriva Lotus Biscoff  poco conosciuta in Italia ma irresistibile. Questa crema originale di biscotti Biscoff segue la stessa ricetta da circa 80 anni scegliendo, oggi come allora, solo ingredienti naturali. Priva di coloranti ed aromi artificiali, è perfetta anche sul pane tostato grazie alla sua consistenza che, anche se leggermente più solida rispetto alle altre, risulta ugualmente morbida e cremosa. Insomma, una valida alternativa alla classica crema alle nocciole.

Ingredienti: biscotti caramellati originali 58%, sciroppo di zucchero candito, agenti , farina di soia, sale, cannella, olio di colza, zucchero, emulsionante(lecitina di soia), acidificanti(acido citrico)

Bounty: uno snack da spalmare

Bounty  ha realizzato questa deliziosa crema completamente bianca per tutti gli amanti del famoso e gustosissimo snack. La consistenza risulta meno morbida rispetto a quella delle altre in commercio, mentre il cocco è, ovviamente predominante, grazie alla presenza dei fiocchi di cocco che è possibile ad assaporare ad ogni cucchiaiata.

Ingredienti: zucchero, olio di colza, olio di palma, polvere di latte scremato (11%), polvere di latte di soia (da latte), fiocchi di cocco (4,8%), burro concentrato (da latte), lattosio, lecitine (emulsionante), burro di cacao.