ingredienti
  • Farina 0 300 gr • 750 kcal
  • Zucchero 50 gr • 750 kcal
  • Burro fuso 50 gr
  • Uova 1 • 380 kcal
  • Latte 1/2 bicchiere • 79 kcal
  • Limoncello 1/2 bicchiere • 304 kcal
  • Lievito per dolci in polvere 1/2 bustina
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Per la farcitura
  • Zucchero semolato 50 gr • 146 kcal
  • Limone biologico 1 • 15 kcal
  • Per friggere
  • Olio di semi di arachide q.b. • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I limoncini di Carnevale sono dei dolcetti tradizionali delle Marche, una variante dei classici arancini di Carnevale, preparati interamente con aroma di limone. L'impasto sarà realizzato con farina, zucchero, burro, uovo, latte e lievito per dolci mentre, per la farcitura, occorreranno zucchero semolato e scorza di limone grattugiata. Una volta realizzati i limoncini, saranno fritti in olio ben caldo fino a doratura. Il risultato finale saranno delle girelle dolci caramellate e profumate che piaceranno tanto a grandi e piccini. Ecco come prepararli.

Come preparare i limoncini di Carnevale

Mescolate in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito e il sale (1). Aggiungete il burro fuso, l'uovo, il latte e il limoncello e amalgamate il tutto (2) fino a realizzare un composto omogeneo. Lavoratelo a mano, realizzando un impasto morbido. Coprite il panetto con pellicola trasparente e lasciate riposare per 15 minuti a temperatura ambiente.

Trascorso il tempo necessario, stendete l'impasto con il matterello fino a ottenere uno spessore di 2 centimetri. Spolverizzate con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata, quindi arrotolate e tagliate l'impasto in fettine di 1 centimetro. Friggete i limoncini in olio ben caldo fino a doratura, rigirandoli spesso. Sollevateli con una schiumarola, adagiateli su un piatto rivestito con carta da cucina e fateli raffreddare: lo zucchero in cottura formerà uno strato di caramello davvero goloso. I vostri limoncini di Carnevale sono pronti per essere gustati.

Consigli

Potete farcire i limoncini di Carnevale anche con glassa al limone: realizzate un composto piuttosto denso e versate la glassa sulla sfoglia di impasto. Lasciate uno spazio di 2 centimetri dal bordo, per evitare che la glassa fuoriesca mentre arrotolate l'impasto. Poi procedete come da ricetta.

Per aromatizzare l'impasto potete utilizzare anche il Mistrà, tipico liquore marchigiano all'anice, oppure il liquore Strega alle erbe.

Per una preparazione più leggera, cuocete i limoncini di Carnevale in forno a 180 °C per circa 20 minuti, saranno comunque deliziosi.

Se volete rendere ricca e golosa la festa più colorata dell'anno, sono tanti i dolci di Carnevale che potete realizzare, ricette semplici e sfiziose facili da preparare.

Conservazione

È consigliabile consumare i limoncini di Carnevale in giornata. In alternativa potete conservarli per 1-2 giorni all'interno di un contenitore ermetico.