Le migliori macchine per la pasta sono quelle consentono di portare in tavola piatti di pasta fresca con lo stesso sapore di quella fatta a mano, ma in maniera più rapida e con meno fatica. Sia che si scelga la macchina per la pasta manuale, sia che si scelga la macchina per la pasta elettrica, gli amanti della buona cucina e del primo piatto tipicamente italiano troveranno l'acquisto di un attrezzo di questo tipo estremamente vantaggioso, perché consente di ottenere una sfoglia sottile al punto giusto, in base al tipo di pasta che si vuole preparare e di dosare con precisione l'acqua e la farina che servono per l'impasto. Preparare lasagne, tagliolini, pappardelle, tagliatelle, ravioli o pennette in casa sarà molto facile e veloce.

Cercando le macchine per la pasta elettriche e le macchine per la pasta manuali su Amazon, si trovano diversi modelli in vendita. In questa guida cercheremo di capire quali sono i modelli più richiesti del momento e quali sono le caratteristiche da utilizzare come elementi di valutazione. Così, dopo l'acquisto, ricreare le atmosfere del pranzo domenicale dai nonni sarà un gioco da ragazzi.

Come usare la macchina per la pasta

Per fare la pasta fatta in casa non è necessaria una preparazione elaborata. Gli ingredienti principali sono l'acqua e la farina.

Le nostre nonne, dopo aver preparato l'impasto e averlo fatto riposare, tiravano la pasta con il mattarello, stendendola con forza, fino ad ottenere una sfoglia sottile al punto giusto, in modo che la pasta non venisse troppo doppia o troppo sottile.

Adesso, però, la fatica delle braccia può essere risparmiata: la preparazione della sfoglia viene facilitata dalla possibilità di utilizzare una macchina per la pasta, che consente di ottenere lo stesso risultato girando una manovella o azionando un tasto.

Qualsiasi tipo di macchina si utilizzi, è bene tenere a mente alcune accortezze per far sì che non ci siano incidenti di percorso e che il risultato finale soddisfi tutti i palati.

Per prima cosa, la macchina deve essere ben fissata al piano di lavoro. In questo modo, non ci saranno incidenti durante l'utilizzo.

Poi, è bene selezionare e pesare con cura gli ingredienti. Non tutte le farine sono uguali e non tutte le macchine per la pasta sono in grado di lavorare qualsiasi tipologia. Inoltre, se si utilizzano le uova, bisogna accertarsi che siano effettivamente fresche. Avere a portata di mano ingredienti di qualità può fare la differenza.

Una volta ottenuto l'impasto, questo deve essere lasciato a riposo per almeno venti minuti e, prima di essere introdotto nella macchina, deve essere nuovamente infarinato, per evitare che si secchi troppo e si attacchi alle pareti dell'elettrodomestico. Non tutte le macchine sono dotate della funzione impastatrice, sebbene sia ormai un'opzione molto diffusa; in caso non ci sia, l'impasto dovrà essere preparato a mano.

Quando l'impasto è pronto per essere lavorato, non resta che impostare la macchina selezionando le impostazioni desiderate, scegliendo lo spessore e la forma della pasta che si vogliono ottenere.

Ovviamente, la scelta del tipo di macchina per la pasta più adatta da utilizzare dipende da una serie di fattori: per quante persone si cucina, quale tipo di pasta si vuole preparare, quanto spazio si ha a disposizione. Valutando questi aspetti, sarà più semplice decidere tra una macchina per la pasta manuale e una macchina per la pasta elettrica. Ma, in ogni caso, il mattarello potrà essere messo da parte, diventando solo un ricordo.

I vantaggi della macchina per la pasta

Poter utilizzare una macchina per la pasta può essere molto vantaggioso. La pasta è un piatto che in tavola non manca mai e la pasta fatta in casa ha tutto un altro sapore, rispetto a quella comprata al supermercato. Non sempre, però, si ha il giusto tempo da dedicare a questa attività.

Avere a disposizione una macchina per la pasta consente di risparmiare di molto sui tempi di preparazione, ma non solo. Grazie ai diversi accessori di cui questo elettrodomestico si compone, è possibile scegliere con precisione lo spessore della pasta, la sua lunghezza, la sua larghezza. Ogni aspetto sarà monitorato.

Inoltre, sarà possibile scegliere gli ingredienti da utilizzare: in questo modo, si potrà essere sicuri di stare utilizzando la farina adatta a chi è intollerante al glutine, ad esempio.

Tipologie di macchine per la pasta

Le macchine per la pasta possono essere manuali o elettriche. A loro volta, quelle elettriche possono essere con i rulli o a estrusione.

Macchina per la pasta manuale

La macchina per la pasta manuale ha una struttura è essenziale: è formata da un corpo metallico, un morsetto per fissarlo al tavolo o al piano di lavoro e una manovella. Per farla funzionare, bisogna semplicemente girare una manovella.

Questo tipo di macchina per la pasta non consuma energia elettrica, quindi è perfetta per chi non vuole gravare sulla bolletta. Inoltre, è possibile trovare modelli di questo tipo molto economici.

Macchina per la pasta elettrica

La macchina per la pasta elettrica è molto simile al tipo manuale, ma può essere utilizzata in maniera più veloce e pratica. Ne esistono due tipologie: la macchina per la pasta elettrica a rulli e la macchina per la pasta elettrica ad estrusione.

La macchina elettrica dotata di rulli è dotata di un motore, che può essere removibile o fisso. A volte, questi elettrodomestici sono dotati anche di manovella, per permettervi di portare a termine il lavoro anche in caso di guasto al motore. La pasta viene lavorata grazie al movimento di due rulli metallici.

I rulli possono essere smontati e sostituiti: generalmente, si utilizzano i rulli lisci per lavorare la sfoglia e i rulli tagliatori per preparare i diversi tipi di pasta. Esistono rulli tagliatori di formati differenti, perché ogni tipologia di pasta, lunga o corta che sia, ha il suo spessore.

Insieme all'apparecchio sono venduti i dischi per la trafilatura, tutti diversi, per poter preparare tipi di pasta diversi per tipologia, grandezza e spessore. Inoltre, se è dotata di display, consente di tenere sotto controllo le impostazioni attive e i tempi di preparazione.

La macchina per la pasta elettrica a estrusione è professionale; generalmente viene utilizzata nei pastifici, ma ormai è sempre più diffusa anche in casa. Questo modello è indicato per la preparazione della pasta corta. Ha dimensioni maggiori delle altre macchine per la pasta e il motore è sempre incorporato. Con questa macchina, l’impasto viene assottigliato tramite un un disco forato con la sagoma della pasta che si vuole ottenere.

Le migliori macchine per la pasta a confronto

Scegliere il  modello giusto di macchina per la pasta è importante, per portare in tavola un piatto perfetto in ogni dettaglio e realizzare la pasta esattamente come la si preferisce. Per questo, è bene confrontare i diversi modelli in vendita in questo momento, per capire quale si adatta meglio alle proprie esigenze. Per aiutarvi, abbiamo pensato potesse essere utile avere a portata di mano una prima selezione di prodotti. Eccone qui di seguito 10, scelti tra quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo, quelli più recensiti, quelli più richiesti dagli utenti e consigliati da chi ne ha già fatto uso.

Ariete 1581

Ariete 1581 è una macchina per la pasta ultra-compatta, che misura 37 x 22 x 27 centimetri e pesa poco più di 4 chili. Lavora ad una potenza massima di 150 watt; è la soluzione ideale per preparare la pasta fresca in pochi minuti e senza troppo dispendio di energie. Grazie agli accessori compresi nella confezione e alle impostazioni tra cui scegliere, possono essere realizzati cinque diversi formati di pasta: spaghetti, tagliatelle, maccheroni, pappardelle e lasagnette. È compatibile con tutti i tipi di farina. Se questa macchina fa al caso vostro, si può procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: Ariete è un marchio di qualità in fatto di elettrodomestici e questo modello è performante anche dopo un utilizzo intenso e continuativo.

Contro: per ottenere il massimo del risultato, è bene preparare un impasto preciso e compatto, in modo che non fuoriesca dal macchinario.

Beper Home

Beper Home è una macchina per la pasta manuale, che misura 15 x 20.5 x 19,5 centimetri e pesa poco meno di 3 chili. Il rullo è realizzato in acciaio cromato e può essere posizionato in 9 modi diversi, per creare diversi spessori, da 0,3 a 3 millimetri. La larghezza del rullo è di 150 millimetri. Il rullo è leggero e facile da maneggiare. Il macchinario si può spostare facilmente e non occupa troppo spazio una volta riposto; inoltre, si fissa facilmente al piano di lavoro, in modo da preparare la pasta senza traballamenti o scossoni.  Chi è interessato può acquistare questo modello su Amazon.

Pro: i diversi formati vengono realizzati in maniera precisa, anche quelli più sottili. Inoltre, il sistema di fissaggio è effettivamente solido e resistente.

Contro: il tasto che consente di variare lo spessore della pasta è delicato da maneggiare, quindi è consigliabile manovrarlo con cura.

Imperia PastaPresto

Imperia PastaPresto è una macchina per la pasta di tipo elettrico, che lavora ad una potenza di 85 watt. Il rullo incorporato e le due lame sono in acciaio inossidabile e sono perfette per preparare sia le fettuccine che le tagliatelle, in sei diversi spessori. Ha un rivestimento antiaderente, che consente di mantenere l'impasto fresco. Misura 22,9 x 16,5 x 31,8 centimetri e pesa poco più di 3 chili e mezzo: questo consente di riporla e spostarla facilmente e senza occupare troppo spazio. Ha un design elegante e raffinato. La sfoglia potrà avere uno spessore massimo di 150 millimetri. Questo elettrodomestico molto apprezzato dagli utenti può essere acquistato su Amazon.

Pro: le macchine per la pasta Imperia sono consigliate dagli utenti per consentono di ottenere risultati precisi con facilità.

Contro: gli utenti sono soddisfatti di questo elettrodomestico, nessuno ne sconsiglia l'acquisto.

Philips Viva Collection

Philips HR2345/19 Viva Collection è una macchina per la pasta elettrica che lavora a 150 watt e riesce a lavorare 250 grammi di farina in 10 minuti in completa autonomia; può realizzare spaghetti, penne, fettuccine, lasagne per realizzare: maccheroni, penne, rigatoni, lasagne, ravioli, cannelloni, maltagliati e pizzoccheri, a secondo degli accessori utilizzati. Misura 13,5 x 35 x 28,7 centimetri. Il comodo vano portaoggetti consente di avere tutti gli accessori in ordine, puliti e a portata di mano. Pesa poco meno di 5 chili. Questo elettromestico è in vendita, tra gli altri, sul portale di Amazon.

Pro: questa macchina per la pasta consente di realizzare diversi tipi di pasta, per incontrare i gusti di tutti.

Contro: secondo alcuni utenti, bisogna assicurarsi che il coperchio dell'elettrodomestico sia ben chiuso, per evitare che si rovini.

Sirge Pastamagic

Sirge Pastamagic è una macchina per la pasta che lavora a 300 watt e che riesce ad impastare fino a 640 grammi di farina alla volta, con un rivestimento antiaderente che consente di non rovinare l'impasto. Grazie alle 18 trafile differenti, è possibile preparare fino a 18 diversi tipi di pasta, tra cui cappellini, spaghetti, spaghetti alla Chitarra, spaghettoni, bigoli, maccherroncini, penne, tagliolini, linguine, tagliatelle, tagliatelle curve, lasagne; inoltre, nella confezione è compreso un kit per preparare i ravioli ripieni. Misura 36 x 20 x 26 centimetri e pesa 8 chili. Chi è interessato può acquistare questo elettrodomestico su Amazon.

Pro: si tratta di una macchina semplice e veloce da utilizzare, se si seguono tutte le istruzioni comprese nella confezione alla lettera.

Contro: per ottenere un impasto ottimale, è bene regolare la quantità d'acqua da introdurre nel contenitore.

Philips Avance Collection

Philips Avance Collection è una macchina per la pasta ad estrusione con bilancia integrata e dotata di programmi automatici. Nella confezione sono presenti 8 dischi per preparare diversi tipi di pasta. Lavora a 200 watt di potenza. È disponibile in colore nero. Riesce a lavorare la pasta in 10 minuti ed è compatibile con tutti i tipi di farina. Grazie al vano porta accessori, tutti gli accessori sono sempre in ordine e puliti. Nella confezione sono inclusi un ricettario e un misurino per l'acqua. Misura 24 x 21 x 31 centimetri. Gli utenti che desiderano prodotto possono acquistarlo su Amazon.

Pro: questo elettrodomestico ha dimensioni compatte e può essere riposto senza occupare troppo spazio nella credenza.

Contro: nessuno, tra coloro che hanno provato questa macchina per la pasta, ha esposto lamentele o ne ha sconsigliato l'acquisto.

Atlas AT-150-CLS

Marcato Classic Atlas AT-150-CLS è una macchina per la pasta in casa manuale, realizzata in acciaio cromato. Grazie agli accessori in dotazione, consente di prepare tre diversi tipi di pasta: lasagne, fettuccine e tagliolini. Il rullo può essere regolato in 10 posizioni, per ottenere diversi spessori di sfoglia: da 4.8 millimetri fino a 0.6 millimetri. Misura 20,3 x 20,3 x 17,8 centimetri. Nella confezione sono inclusi una manovella, un morsetto per fissare il dispositivo al piano di lavoro, un manuale di istruzioni e un ricettario multilingua. Questa macchina per la pasta è disponibile alla vendita su Amazon.

Pro: questo prodotto ha un ottimo rapporto qualità/prezzo ed è facile da maneggiare e da pulire dopo l'uso.

Contro: tutti gli utenti sono soddisfatti di questo prodotto e ne consigliano l'acquisto e l'utilizzo.

Razorri RPDE260A

Razorri RPDE260A è una macchina per pasta completamente automatica; nella confezione sono compresi 13 accessori per realizzare formati differenti di pasta. Lavora ad una potenza di 260 watt e impasta in 10 minuti. La pasta viene lavorata in verticale, per evitare che si incolli. Misura 19,5 x 26 x 34,5 centimetri e pensa quasi 6 chili; grazie alle sue dimensioni compatte, è possibile riporre questo elettrodomestico senza occupare troppo spazio. È facile da pulire e tutte le parti rimovibili sono adatte per la lavastoviglie o per essere lavate a mano, con gli strumenti di pulizia forniti nella confezione. Questo elettrodomestico è in vendita su Amazon.

Pro: grazie alla sua potenza, questa macchina consente di preparare grandi quantità di pasta in pochi minuti, per consentire anche a chi non ha molto tempo a disposizione di avere la pasta fatta in casa.

Contro: il manuale d'istruzioni non è disponibile in italiano, ma la macchina è comunque molto intuitiva e semplice da utilizzare.

Camry

Camry è una macchina per pasta elettrica che lavora a 150 watt e permette di realizzare fino a 6 tipi di pasta in venti minuti, semplicemente selezionando le impostazioni presenti sulla base. Appartiene alla classe di efficienza energetica A. Misura 33,5 x 33,5 x 26 centimetri. Il contenitore può contenere un impasto sufficiente per 4 persone. È disponibile in colore bianco. Nella confezione è presente anche un misurino per l'acqua. Si pulisce molto facilmente. Il coperchio è realizzato con un'apertura da rabbocco, per aggiungere farina o acqua all'occorrenza. Questa macchina è in vendita su Amazon.

Pro: questo macchinario è a risparmio energetico e non grava sui consumi e sulla bolletta.

Contro: tutti gli utenti sono soddisfatti del risultato ottenuto dall'utilizzo di questa macchina.

Unold 68801

Unold 68801 è una macchina per la pasta automatica, che lavora a 200 watt. Consente di preparare spaghetti e tagliatelle. Il macchinario è di colore bianco e può essere completamente smontato, per pulirlo più facilmente. Misura 35 x 23 x 34 centimetri e pesa poco meno di un chilo. I piedini antiscivolo permettono di lavorare senza il rischio che la macchina si muova. L'interno è realizzato in acciaio inossidabile. Nella confezione sono presenti 7 accessori, una spatola e due bicchieri dosatori. Il contenitore può lavorare fino a 500 grammi di farina alla volta. Chi è interessato a questa macchina può acquistarla su Amazon.

Pro: grazie ai piedini antiscivolo, questo modello garantisce stabilità durante l'utilizzo e permette di evitare pericoli.

Contro: si tratta di un elettrodomestico delicato, che deve essere lavato e asciugato delicatamente.

Come scegliere la migliore macchina per la pasta

Come si è potuto vedere, scegliere la macchina per la pasta più adatta alle proprie esigenze non è semplice. Ci sono diversi aspetti da considerare. Per esempio, bisogna considerare i tipi di pasta che si intende preparare, lo spazio a disposizione, la quantità di pasta di cui si ha bisogno, le funzioni aggiuntive disponibili e il tipo di motore.

Tipi di pasta

Pennette, lasagna, spaghetti, cannelloni: i tipi di pasta che possono essere portati in tavola per deliziare il palato sono veramente tanti. Al momento dell'acquisto di una macchina per la pasta, è bene considerare quale tipo di pasta si prepara più spesso. Infatti, non tutte le macchine sono predisposte allo stesso modo. Se non si ha un'idea precisa, può essere un'ottima idea acquistare un modello versatile, che si adatti a qualsiasi tipo di esigenza. O, comunque, è meglio orientarsi su una macchina che sia compatibile che diversi tipi di rulli e accessori, per essere pronti ad ogni evenienza.

Dimensioni

Molto dipende anche dallo spazio che si ha a disposizione in cucina e nella credenza. Per un uso casalingo, probabilmente, è meglio pensare di acquistare un modello che non occupi troppo spazio, che sia facile da spostare e che possa essere smontato, pulito e riposto senza troppo sforzo.

Capacità

Il contenitore in cui versare gli ingredienti può avere capacità differenti. La valutazione, in questo caso, deve essere fatta in base alla quantità di pasta di cui si ha necessità e, quindi, in base al numero di persone per cui si cucina. Generalmente, per una famiglia media è sufficiente un contenitore con mezzo litro di capacità.

Motore

Come già detto, il motore può essere integrato o removibile. Il motore integrato è sicuramente più potente di quello removibile, ma anche più ingombrante e rumoroso. In questo caso, la scelta deve essere fatta in base al grado di professionalità dell'elettrodomestico che si vuole ottenere.

Funzioni aggiuntive

Una macchina per la pasta può avere anche funzioni aggiuntive, che ne aumentano il prestigio e l'efficienza. Per esempio, potrebbe essere importante avere a disposizione la funzione impastatrice, che consente di risparmiare tempo e energie sulla preparazione dell'impasto. O, ancora, potrebbe fare la differenza poter usufruire della bilancia, in modo da sapere esattamente la quantità di ingredienti che si sta utilizzando o che deve essere aggiunta. Tutto questo può essere gestito tramite un display che rimandi con precisione ogni informazione utile in fase di lavorazione.

Questo è tutto quello che c'è da sapere sulle macchine per la pasta. Se pensate di avere le idee chiare, allora potete procedere all'acquisto. In caso contrario, dare un'ulteriore occhiata agli altri modelli di macchina per la pasta presenti su Amazon potrebbe essere d'aiuto.