ricetta

Gallinella di mare alla mediterranea: la ricetta del piatto veloce e saporito

Preparazione: 25 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Gooduria lab
2
Immagine
ingredienti
filetti di gallinella di mare
6
Pomodorini pelati
150 gr
Capperi dissalati
1 cucchiaio
Filetti di acciughe sott’olio
2
Prezzemolo
1 ciuffo
pinoli già pelati
1 cucchiaio
Cipolla piccola
1
spicchio d’aglio
1
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La gallinella di mare alla mediterranea è una pietanza semplice e molto gustosa. I filetti di pesce vengono cotti in padella con odori, passata di pomodoro e capperi, quindi cosparsi con prezzemolo tritato e pinoli tostati in padella. Dalla polpa delicata e tenerissima, la gallinella di mare si cuoce in pochissimi minuti ed è perfetta da accompagnare a una porzione di riso o polenta, per un pasto unico sano e completo, o con fettine di pane casereccio per l'immancabile scarpetta. Potete anche prepararla in anticipo e scaldarla al momento di servire in tavola: in poco avrete un secondo piatto adatto a tutta la famiglia. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la gallinella di mare alla mediterranea

In una padella antiaderente scaldate 2 cucchiai di olio e aggiungete la cipolla tritata, lo spicchio di aglio pelato, i capperi dissalati e i filetti di acciuga 1, quindi lasciate rosolare per bene il tutto.

Versate i pomodorini pelati, schiacciateli con una forchetta 2 e proseguite la cottura per circa 10 minuti.

Intanto tostate i pinoli in un padellino antiaderente, mescolando spesso per evitare che brucino 3.

Disponete i filetti di pesce in padella, salate, pepate e lasciate cuocere per circa 10 minuti, girandoli delicatamente a metà cottura 4.

Poco prima del termine di cottura, profumate con il prezzemolo tritato e cospargete con i pinoli tostati 5.

Distribuite i filetti di pesce nei piatti individuali, completate con un filo di olio a crudo e servite subito 6.

Consigli

Chiamata anche “cappone”, la gallinella di mare è un pesce molto tenero e delicato, che si cuoce in appena 10-15 minuti; non prolungate ulteriormente il tempo di cottura: i filetti rischierebbero di sfaldarsi. Se utilizzate il pesce fresco, chiedete al vostro pescivendolo di fiducia di pulirlo e sfilettarlo; nel caso usiate quello surgelato, fatelo scongelare prima in frigorifero, quindi procedete alla cottura come indicato in ricetta.

Potete sostituire la gallinella di mare anche con un'altra tipologia di pesce a polpa bianca, tipo la rana pescatrice, il cuore di merluzzo o la spigola; il risultato sarà comunque eccezionale.

Potete aggiungere anche delle olive nere, snocciolate e tagliate a rondelle. Oltre al prezzemolo tritato, potete profumare la pietanza con un pizzico di origano in polvere e qualche fogliolina di basilico fresco.

Al posto dei pelati, potete utilizzare della salsa di pomodoro rustica o, se la stagione lo consente, anche dei pomodorini freschi. Il gusto sarà più delicato, ma decisamente fresco e piacevole.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la rana pescatrice al sugo e la sogliola con pomodorini.

Conservazione

Si consiglia di gustare subito la gallinella di mare alla mediterranea; in caso contrario, potete conservarla in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico di vetro, per massimo 1 giorno.

2
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2