ingredienti
  • Asparagi 500 gr • 45 kcal
  • Parmigiano grattugiato 100 gr • 21 kcal
  • Pangrattato 50 gr • 21 kcal
  • Uova 2 • 15 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le frittelle di asparagi sono un antipasto semplice e delizioso, una pietanza da preparare in primavera per un pranzo o una cena in famiglia o con gli amici. Per realizzarle abbiamo utilizzato gli asparagi selvatici, scottati in acqua calda, schiacciati e mescolati con uova, parmigiano e pangrattato. Le frittelle saranno poi cotte in padella con un filo di olio extravergine di oliva, ma potete cuocerle anche al forno, per una preparazione più light. Il risultato finale saranno delle frittelle morbide e squisite che conquisteranno tutti: ecco come prepararle.

Come preparare le frittelle di asparagi

Lavate gli asparagi ed eliminate la parte più dura dei gambi (1). Tagliate gli asparagi a pezzetti (2) e cuoceteli in acqua bollente e leggermente salata per una decina di minuti o fino a quando non saranno morbidi (3). Una volta pronti, scolateli, metteteli in una ciotola e schiacciateli con la forchetta. Aggiungete il parmigiano grattugiato e mescolate.

Sbattete le uova con il sale e il pepe (4) e versate il composto nella ciotola con gli asparagi. Unite anche il pangrattato e mescolate fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti. Riscaldate in una padella l'olio extravergine di oliva (2), prelevate porzioni di impasto con un cucchiaio e formate dei mucchietti in padella, oppure utilizzate un coppapasta. Cuocete a fuoco lento per un paio di minuti per lato. Una volta pronte, sollevatele e sistematele su un piatto rivestito con carta da cucina. Le vostre frittelle di asparagi sono pronte per essere servite (6).

Consigli

Potete servire le frittelle di asparagi anche per un aperitivo come finger food, vi basterà realizzarle più piccole.

Accompagnate le frittelle di asparagi con la salsa bolzanina, a base di uova soda e senape, oppure optate per la classica maionese, meglio se fatta in casa.

Se volete cuocere le frittelle di asparagi in forno, sistematele su una teglia rivestita di carta forno e cuocete a 180 °C per circa 10 minuti.

Sono tante le ricette con gli asparagi che potete preparare: antipasto, primi piatti, secondi e contorni, tutti da provare.

Conservazione

È consigliabile consumare le frittelle di asparagi subito dopo la preparazione, per gustarle croccanti. Potete comunque conservarle in frigo per 1 giorno, all'interno di un contenitore con chiusura ermetica.