Frittelle dell’Immacolata: la ricetta delle zeppole dolci da preparare l’8 dicembre

Preparazione: 20 Min
Cottura: 10 Min
Lievitazione: 2 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Melissa Dolci
0
Immagine

Le zeppole dell'Immacolata sono delle frittelle tipiche campane, in particolare di Castellammare di Stabia, e si preparano proprio l'8 dicembre, giorno dell'Immacolata. La nostra Melania, ha preparato queste zeppole dolci di pasta lievitata con un impasto a base di acqua, farina, lievito di birra, fiocchi di patate, zucchero e sale. Dopo la fase di lievitazione, le frittelle saranno prelevate con un cucchiaio, e fritte in olio bollente fino a doratura. Le zeppole saranno poi immerse in una glassa al miele aromatizzata con anice, scorza di arancia e di mandarino e cosparse con zuccherini colorati. Ecco come prepararle.

ingredienti
Per l'impasto
Acqua
500 ml
Farina 00
250 gr
Fiocchi di patate
75 gr
Zucchero
25 gr
Lievito di birra
10 gr
Sale
1 pizzico
Per la glassa al miele
Miele
200 gr
liquore all’anice
30 gr
Scorza di limone
q.b.
Scorza di mandarino
q.b.
Zuccherini colorati
q.b.

Come preparare le frittelle dell'Immacolata

In una ciotola metti: la farina, il sale, i fiocchi di patate, il lievito e lo zucchero, aggiungi l'acqua poco alla volta e comincia ad impastare.

Con l'aiuto delle mani spingi l'impasto verso i bordi della ciotola per eliminare eventuali grumi.

Copri con pellicola e lascia lievitare per circa 2 ore.

Intanto prepara la glassa: in un pentolino versa il miele e grattugia la scorza di agrumi, porta sul fuoco e fai sciogliere dolcemente.

Spegni il fuoco e aggiungi il liquore all'anice ed ecco pronta la salsa.

Scalda l'olio e quando è ben caldo versa la pastella all'interno, con l'aiuto di un cucchiaio.

Lascia dorare da entrambi i lati, poi scolale su carta assorbente e tuffale nella glassa.

Disponile su un bel piatto e decora le frittelle con gli zuccherini colorati.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0
api url views