ricetta

Focaccia di Carnevale: la ricetta tipica salentina

Preparazione: 40 Min
Cottura: 45 Min
Riposo: 3 Ore e 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Eleonora Tiso
87
Immagine
ingredienti
Per l'impasto
Farina di semola di grano duro
500 gr
Farina 0
100 gr
Acqua tiepida
400 ml
Lievito di birra fresco
6 gr
Olio extravergine di oliva
50 gr
Sale
10 gr
Per il ripieno
Polpa di maiale
400 gr
Mozzarella fiordilatte ben scolata
250 gr
Pecorino grattugiato
50 gr
Pomodorini
8-10
Cipolla
1
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Ti serve inoltre
Olio extravergine di oliva
q.b.

La focaccia di Carnevale è una torta salata tipica della gastronomia salentina, tradizionalmente preparata il martedì grasso, per concludere il periodo di festa. Un guscio di pasta per pizza di grano duro, soffice e ben lievitato, accoglie al suo interno un ripieno gustoso di carne di maiale, mozzarella, pomodori, cipolle e pecorino, per un piatto unico perfetto in occasione di una cena informale tra amici, che conquisterà grandi e piccini sin dal primo morso.

Diffusa soprattutto nelle province di Lecce, Brindisi e Taranto, la ricetta della focaccia può variare sensibilmente a seconda della zona e delle consuetudini di famiglia. Noi ti proponiamo una versione semplice e alla portata di tutti: una volta pronto l'impasto, questo viene lasciato lievitare fino al raddoppio del suo volume iniziale, poi si stende in due sfoglie sottili; la prima viene posizionata in una teglia leggermente unta e farcita con i cubetti di polpa di maiale, rosolati con un fondo d'olio e cipolla, i dadini di mozzarella, ben scolata dal suo siero, i pomodorini freschi e il pecorino grattugiato.

Non ti rimarrà che ricoprire con la sfoglia restante, spennellare la superficie con un goccino d'olio e sigillare bene i bordi: la cottura in forno ci restituisce un rustico dal cuore filante e dall'esterno friabile, ideale anche come pranzo al sacco per una gita fuori porta o un buffet, accompagnato da un contorno di verdure di stagione. Può essere gustato sia tiepido sia freddo, ed è ottimo da confezionare anche in anticipo: il riposo, infatti, intensificherà ulteriormente il sapore e la fragranza.

A seconda dei gusti personali, puoi sostituire l'olio di oliva con lo strutto e il pecorino con del caciocavallo. Per quanto riguarda la carne, ti consigliamo di optare per tagli come la lonza o la coppa, da ridurre a tocchetti con un coltello; al posto dei pomodorini, infine, puoi utilizzare un barattolo di pomodori pelati.

Scopri come preparare la focaccia di Carnevale seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la pizza di Carnevale sorrentina e il migliaccio salato.

Come preparare la focaccia di Carnevale

Per prima cosa, prepara l'impasto: in una ciotola o nella planetaria versa l'acqua e fai sciogliere il lievito, mescolando con una forchetta 1.

Aggiungi quindi le due farine 2.

Unisci anche l'olio di oliva 3 e inizia a impastare, a mano o con il gancio della planetaria. Incorpora il sale e lavora gli ingredienti fino a ottenere un panetto morbido e non appiccicoso.

Sistemalo in una ciotola capiente 4, coprilo con un foglio di pellicola trasparente e lascialo lievitare fino al raddoppio del suo volume iniziale: saranno necessarie circa 3 ore.

Nel frattempo, occupati del ripieno: fai appassire la cipolla con un filo d'olio in una padella capiente 5.

Rosola la polpa di maiale, tagliata a dadini, per circa 10 minuti 6, quindi regola di sale, condisci con un pizzico di pepe e tieni da parte. Nel frattempo, fai sgocciolare la mozzarella dal suo siero e riduci i pomodori a cubetti.

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendi l'impasto 7.

Dividilo in due pezzi uguali 8.

Stendi il primo con il matterello, in una sfoglia spessa 1/2 centimetro 9.

Trasferiscilo in una teglia da 28-30 centimetri di diametro, unta con un goccino di olio 10.

Distribuisci la carne, ben sgocciolata, e i pomodori a pezzetti 11.

Cospargi con la mozzarella 12.

Concludi con il pecorino grattugiato 13.

Copri il ripieno con la seconda sfoglia di pasta, anch'essa spessa circa 1/2 centimetro 14.

Elimina la pasta in eccesso con un coltello, ungi la superficie con un po' d'olio e sigilla bene i bordi 15. Lascia riposare la focaccia per circa 20 minuti, quindi cuocila in forno statico preriscaldato a 200 °C per 30 minuti, finché non sarà visibilmente dorata e croccante.

Sforna, lascia intiepidire per qualche minuto e porta in tavola la tua focaccia di Carnevale 16.

Conservazione

La focaccia di Carnevale si conserva in frigorifero, avvolta con un foglio di pellicola trasparente, per 2 giorni al massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
87