ricetta

Filetto di maiale alle pere: la ricetta del secondo piatto alternativo e delicato

Preparazione: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Rossella Croce
20
Immagine
ingredienti
Filetto di maiale
400g
Pere
6
Scalogno
1
Burro
una noce
Zucchero di canna
due cucchiai
Vino bianco
un bicchiere
Sale
q.b
pepe
q.b
Acqua
q.b

Il filetto di maiale alle pere è un secondo piatto di carne delicato, gustoso e molto semplice da preparare. Perfetto per una cena gourmet da preparare in pochi minuti, il filetto di maiale alle pere stupisce e convince per l'abbinamento inconsueto ma decisamente equilibrato. La dolcezza delle pere saltate in padella e sfumate con il vino bianco incontra il gusto delicato del filetto di maiale, il tutto arricchito da una punta di zenzero fresco. Se volete stupire i vostri ospiti ma siete alle prime armi in cucina con questo piatto farete decisamente un figurone, magari accompagnato da un calice di vino bianco fresco e fruttato. Cosa aspettate? Seguite la ricetta!

Come preparare il filetto di maiale alle pere

Sbucciate le pere, eliminate il torsolo ed i semi e tagliatele a fettine 1. Massaggiate il filetto di maiale con olio extravergine di oliva e conditelo con un pizzico di sale e pepe 2. In una padella antiaderente fate sciogliere una noce di burro, tagliate uno scalogno e fatelo dorare nel burro a fiamma dolce 3.

Unite le pere e fatele rosolare per un minuto. Aggiungete lo zucchero di canna ed un bicchiere di acqua, abbassate al minimo la fiamma e fate caramellare la frutta 4. Aggiungete il filetto di maiale, fatelo rosolare su entrambi i lati per 2 minuti e sfumate con il vino bianco 5. Abbassate al minimo la fiamma e portate a cottura per 10 minuti fino a che la carne risulterà ben cotta. Salate e pepate solo a fine cottura 6. Unite in ultimo una punta di zenzero fresco grattugiato e servite il vostri filetto subito prima che si raffreddi!

Consigli

Per questa ricetta vi consigliamo di utilizzare delle per williams.

Potete insaporire il vostro filetto come più vi piace: potete utilizzare un rametto di rosmarino per renderlo più rustico oppure una punta di cannella al posto dello zenzero se preferite un sapore più dolce.

Massaggiare il filetto con l'olio è molto importante perché vi garantisce che la carne resti morbida e succosa.

Conservazione

Potete conservare il filetto per un giorno in frigo, chiuso in un contenitore ermetico.

20
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
20