ingredienti
  • Cous cous 50 gr precotto • 112 kcal
  • Melanzane 3 medie • 25 kcal
  • Zucchine 3 medie • 17 kcal
  • Feta greca 125 gr • 250 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 79 kcal
  • Acqua 480 ml bollente salata • 750 kcal
  • Sale marino q.b. • 286 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il cous cous alle verdure è un primo piatto vegetariano a base di cous cous, tipico della cucina nordafrica, ed è una ricetta leggera e gustosa, che può essere servita anche come piatto unico. Il cous cous si ricava dalla semola di grano duro e può essere servito anche freddo, il che lo rende perfetto da portare in ufficio per il pranzo oppure sulla spiaggia. Si cuoce velocemente e può essere accompagnato con salse e condimenti.

Preparate le verdure e la feta che vi serviranno per condire il cous cous (1). Lavate e tagliate le melanzane (2) e le zucchine (3) a cubetti. Cuoceteli in una padella capiente con un poco di olio e acqua, salateli a metà cottura e lasciateli croccanti e sodi. Fate raffreddare le verdure.

Mettete il cous cous (4) in una ciotola e aggiungete quattro cucchiai di olio extravergine di oliva. Mescolate bene e unite l'acqua bollente salata (5). Amalgamate e coprite con un coperchio (6) facendo riposare il cous cous per una decina di minuti e permettendogli di assorbire tutta l'acqua.

Staccate i chicchi del cous cous tra loro con una forchetta e fatelo raffreddare (7). Aggiungete le melanzane e le zucchine (8) e unite la feta tagliata a dadini (9). Fate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente e servite il cous cous alle verdure freddo.

Consigli

Fate stufare le verdure aggiungendo acqua solo se necessario perché devono mantenersi compatte.

Quando aggiungete il condimento al cous cous dovete stare attenti a non mischiare troppo liquido di cottura perché si rischia di compromettere la qualità del vostro piatto.

Potete mangiare il cous cous ancora caldo oppure servirlo freddo durante un buffet.

Conservazione

Il cous cous alle verdure può essere conservato per un giorno in frigorifero ma è preferibile consumarlo subito dopo averlo preparato.

Origine

Il cous cous proviene dalle regioni nordafricane ed è un piatto molto popolare in Marocco. Nell'undicesimo secolo, grazie alla conquista arabo-israeliana, il piatto si è diffuso in tutto il Nordafrica e, solo in seguito, si è diffuso in Spagna. Con le ondate migratorie del XX secolo dal Nordafrica verso l'Europa, il cous cous è stato apprezzato in tutta la regione europea, in particolar modo in Francia. Oggi si trova facilmente nei supermercati di tutto il mondo.