Con l'arrivo del caldo e delle belle giornate, viene voglia di organizzare gite fuori porta e scampagnate in famiglia o tra amici. E, perché no, un bel picnic. Dopo aver preparato un buon pranzo a sacco e aver scelto il luogo migliore, bisogna accertarsi di essere ben attrezzati e di avere a portata di mano tutti gli accessori più utili.

Che decidiate di trascorrere il vostro tempo libero in spiaggia, in montagna o su un prato verde in campagna, è bene sapere cosa non deve assolutamente mancare. Non è importante che lo spazio sia particolarmente grande, ma è fondamentale essere ben attrezzati, per potersi rilassare a dovere dopo giornate di stress.

Tra i migliori accessori da picnic da avere per una giornata in plain air c'è sicuramente il classico cestino in vimini, ma non solo. Avrete sicuramente bisogno di un telo, di posate, piatti e bicchieri, ma anche di contenitori e altri utensili per trasportare il cibo e le bevande; per esempio, potrebbe riverlarsi utile un frigorifero portatile, oppure potrebbe essere sufficiente una borsa frigo.

Per riposare dopo aver mangiato, potete decidere di portare con voi un'amaca da appendere tra gli alberi. Ma, di certo, non è indispensabile.

1. Cestino

Un must have dei picnic è il cestino di vimini per trasportare il cibo e le stoviglie. Alcuni modelli sono già provvisti di alcuni utensili che possono risultare utili per il pranzo. Un buono acquisto, a tal proposito, potrebbe essere il cestino da picnic in vimini di eGenuss. L'esterno vintage e l'interno foderato con una stoffa a quadratini bianchi e rossi rimandano all'idea classica di relax in mezzo al verde. All'interno, bloccati da cinghie di cuoio, trovate 2 cucchiai, 2 forchette, 2 coltelli, 1 coltello multifunzione, 2 piatti in ceramica, 2 tazze in ceramica, una saliera e una pepiera.

2. Zaino

Se volete trasportare utensili e cibo più comodamente, potete sostituire il classico cestino con uno zaino da picnic. Portandolo in spalla, avrete le mani libere e vi sarà più facile muovervi. Tra tutti, è molto apprezzato su internet lo zaino da picnic di Apollo Walker. Gli spallacci hanno un'imbottatura morbida; gli scomparti sono due. All'interno, sono presenti 1 tagliere, 1 apribottiglie, 1 coltello da formaggio, 4 piatti piani, 4 tazze, 4 tovaglioli, 4 coltelli, 4 forchette, 4 cucchiai, 2 set con saliera e pepiera.

3. Tavolino e sedie

Se volete mangiare comodi, potete portare con voi un tavolo e qualche sedia o sgabello. Ne esistono di pieghevoli, pensati proprio per essere trasportati facilmente e velocemente. Tra i più richiesti su internet c'è un set che comprende un tavolino e quattro sgabelli pieghevoli di Homfa. Tutti i pezzi si aprono e si richiudono velocemente. In macchina occupano poco spazio e sono leggeri, facili da trasportare anche a mano. Grazie a questi accessori, non sarete costretti a sedere a diretto contatto con l'erba, soprattutto se è umida o sporca.

4. Panca in legno

Se non volete rovinare l'ambientazione rustica, potete valutare delle sedute in legno. Anche in questo caso, ne esistono modelli pieghevoli e facili da trasportare. Per esempio, molto apprezzata è la panca con due sedute di Deuba. Al centro della panca è presente un foro che si predispone al fissaggio di ombrellone, per riparare dal sole e dalla pioggia. Il tavolo misura 170 x 46 x 75 centimetri, mentre ciascuna seduta ha dimensioni 170 x 23 x 46 centimetri. Le gambe in ferro battuto sono pieghevoli, per agevolare il trasporto.

5. Coperta

Se, invece, avete in mente un picnic classico, quello che vi serve è una coperta, che vi permetta di poggiarvi sul prato senza sporcarvi. In questo caso, si consiglia di acquistare un telo morbido e impermeabile, che sia facile da pulire. Inoltre, è bene che sia abbastanza grande da far star stare comodi tutti i commensali. Una proposta valida è il telo di Homfa. Disponibile in tre diverse fantasie, è in vendita in una valigetta in stoffa, che ne rende facile il trasporto. È realizzato in tessuto, con uno strato di spugna morbida. È perfetto per sei persone.

6. Piatti e posate

A meno che non decidiate di mangiare solo panini, avrete bisogno di munirvi di piatti e posate. Se lo zaino o il cestino di cui siete muniti ne è sprovvisto, dovrete procurarveli a parte. Su internet ne trovate di ogni tipo; generalmente, le posate e i bicchieri da picnic sono in plastica e leggeri. Una buona soluzione può essere la Pic Bowl di Guzzini, un contenitore ovale che comprende 2 ciotole, 1 vassoio, 6 piatti piani, 6 piatti fondi, 6 piatti da dolce e 6 bicchieri, e si trasporta facilmente, grazie alla pratica maniglia posta sul coperchio.

7. Borsa termica

Per sopportare il caldo, è bene avere con sè bevande sempre fresche. Inoltre, tra le ricette più indicate per un picnic ci sono l'insalata di riso e la pasta fredda, che, però, calde non sarebbero appetitose e gustose allo stesso modo. Come fare, allora? La soluzione è la borsa frigo, ideale per mantenere alla temperatura adeguata tutto ciò che ci occorre. Ne esistono di diverse forme e misure, a seconda della quantità di cibo e bevande che deve essere trasportata. Un buon compromesso è la borsa frigo di Esonomus, che ha una capienza di 10 litri ed è ben divisa in scomparti.

8. Borraccia termica

Se il vostro pranzo a sacco prevede solo sandwich, tramezzini e altri cibi che non devono necessariamente essere tenuti in fresco, allora potreste risparmiarvi il peso della borsa frigo e pensare ad una soluzione che vi permetta di mantenere alla giusta temperatura solo le bibite. Stiamo parlando delle borracce termiche, che riescono a mantenere sia in fresco che al caldo e, per questo, sono utilizzabili non solo d'estate, ma anche d'inverno. Tra le più richieste online c'è la borraccia termica di Super Sparrow, disponibile in quattro diversi formati.

9. Frigorifero portatile

Una borraccia è utile quando dovete preoccuparvi solo della vostra bevanda. Se, invece, dovete mettere in fresco le bibite per tutti, avete bisogno di un contenitore più capiente. A questo punto, potrebbe tornarvi utile il frigorifero portatile, che riesce a mantenere una temperatura costante semplicemente sfruttando la presa accendisigari dell'auto. Anche in questo caso è possibile scegliere tra diverse forme e capienze. Una buona scelta potrebbe rivelarsi il frigorifero portatile Severin KB 2922, disponibile in due formati e apprezzato perché a risparmio energetico.

10. Griglia portatile

Tra le portate più gettonate di un pranzo all'aperto ci sono anche le grigliate, di carne o di pesce. Questi piatti, però, devono essere preparati al momento, per essere gustati al meglio. Per questo, bisogna munirsi delle griglie portatili. Piccole e pieghevoli, riescono a cuocere contemporaneamente quantità di cibo minori, ma garantiscono la stessa resa. Tra i modelli più gettonati c'è la griglia portatile di Relaxdays, che misura 30 x 45,5 x 30 centimetri ed ha una superficie di cottura relativamente ampia, perfetta per cuocere tre porzioni per volta.