ingredienti
  • Per la pasta frolla
  • Farina 180 gr • 360 kcal
  • Burro ammorbidito 90 gr • 750 kcal
  • Zucchero a velo 72 gr • 380 kcal
  • Uova intere 45 gr • 128 kcal
  • Estratto di vaniglia q.b. • 750 kcal
  • Vaniglia in polvere q.b.
  • Sale 1 pizzico • 0 kcal
  • Per la crema pistacchio e ciliegie
  • Panna fresca 100 gr • 750 kcal
  • Latte intero 100 gr • 79 kcal
  • Zucchero semolato 90 gr • 146 kcal
  • Amido di mais 20 gr • 380 kcal
  • Uova intere 100 gr • 128 kcal
  • Sale 1 pizzico • 0 kcal
  • Pasta di pistacchio 30 gr
  • Ciliegie fresche 150 gr
  • Per decorare
  • Gelatina neutra q.b.
  • Ciliegie fresche q.b.
  • Granella di pistacchi q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta di pistacchi e ciliegie è un dessert estivo preparato con frutta fresca di stagione. Le ciliegie in estate sono le regine delle preparazioni dolci, proprio perché durante tutto l'anno difficilmente possiamo gustarle. E allora via con le ricette di semifreddi, mousse, budini, ma anche perché no, torte e crostate. Oggi abbiamo preparato una torta ciliegie e pistacchi, dal gusto fresco ma saporito, da consumare per merenda o per una colazione genuina e fatta in casa.

La ricetta che abbiamo realizzato è una sorta di crostata clafoutis alle ciliegie, una rivisitazione del dolce tipico della pasticceria francese, cremoso alle ciliegie. Lo abbiamo reso più friabile e secco, con una base di pasta frolla che racchiude un goloso cuore di frutta profumato al pistacchio. In alternativa, potete anche sostituire la frolla con una pasta brisè.

Quindi, superate la pigrizia che vi impedisce di accendere il forno d'estate e mettetevi all'opera, non ci vorrà molto tempo. Realizzate questo dolce profumato e perfetto per tutte le occasioni dell'estate.

Come preparare la torta al pistacchio con ciliegie

Per la frolla, mescolate nella ciotola di una planetaria il burro ammorbidito e tagliato a cubetti, con lo zucchero semolato e la vaniglia (1). Aprite un uovo e sbattetelo leggermente, poi impastate bene il composto.

Versate la farina insieme al sale e fateli assorbire. Coprite l'impasto con della pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per circa 8 ore (2).

Stendete la pasta sfoglia su un piano di lavoro leggermente infarinato, aiutandovi con un mattarello. Ottenete uno spessore di circa 3 cm. Rivestite con della carta da forno uno stampo per crostate del diametro di circa 20 cm, con la cerniera estraibile.

Stendete bene la frolla aderendo alle pareti dello stampo e mettete in frigo a riposare per altre due ore, oppure in freeezer (3).

Per la crema, amalgamate in una ciotola le uova con lo zucchero, insieme alla pasta di pistacchio. Unite la maizena per condensare e un pizzico di sale (4). Mescolate, poi aggiungete il latte e la panna. Mescolate per ottenere una crema omogenea (5).

Scaldate il forno a 170°. Distribuite le ciliegie snocciolate e tagliate a metà sulla base di frolla (6), poi versate la crema, senza raggiungere la superficie, per evitare che in cottura possa uscire. Infornate in modalità ventilata a 150° per circa 50 minuti.

Fate raffreddare la torta e rimuovete la cerniera dello stampo. Per finire spennellate la superficie di crema e i bordi della torta con della gelatina neutra e decorate i bordi con della granella di pistacchio e ciliegie fresche.

Consigli

Se vi avanza della crema, potete versarla in stampini per muffin e cuocerli in forno insieme alla torta.

Per la versione della torta con la pasta brisè, potete utilizzare un rotolo di pasta già pronta, stenderlo nello stampo e procedere con lo stessa preparazione.

Per la ricetta è preferibile utilizzare ciliegie fresche, ma se non le trovate, vanno bene anche quelle sciroppate.

Conservazione

Conservate la torta di pistacchi e ciliegie a temperatura ambiente, fino a 3 o 4 giorni dalla preparazione. Sistematela in in un fuoco fresco e asciutto, possibilmente sotto ad una campana di vetro.

In alternativa potete anche congelare la torta, oppure congelare soltanto la frolla prima di stenderla e farcirla.