ingredienti
  • Pane raffermo 4 fette • 79 kcal
  • Uova 2 • 15 kcal
  • Latte q.b. • 79 kcal
  • Zucchero q.b. • 21 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le torrijas de leche sono dei dolcetti spagnoli simili a budini, realizzati con pane raffermo bagnato nel latte. Si preparano tutto l'anno ma soprattutto per Pasqua. Questi dolcetti venivano preparati già nel XV secolo nei conventi andalusi come dolce pasquale: il pane raffermo si recuperava solitamente nel periodo della Quaresima. La ricetta originale prevede l'utilizzo di fette di pane raffermo ammorbidite nel latte, impanate, fritte e poi aromatizzate con zucchero e cannella o con altre spezie. Ecco i passaggi per realizzare delle torrijas de leche deliziose e pronte da gustare.

Come preparare le torrijas de leche

Dividete a metà le fette di pane raffermo (1). Mettetele in una ciotola e aggiungete il latte (2): lasciate in ammollo per circa 10 minuti o fino a quando il pane non sarà diventato morbido. Sollevate le fette singolarmente e passatele nell'uovo sbattuto (3).

Friggetele in una padella antiaderente con olio di semi ben caldo, fino a quando non saranno dorate su entrambe i lati (4). Un volta pronte adagiatele su un piatto rivestito con carta assorbente, così da eliminare l'olio in eccesso, e passatele nello zucchero (5). Le vostre torrijas de leche sono pronte per essere gustate (6).

Consigli

Se non avete a disposizione il pane raffermo potete utilizzare anche dei panini: importante però che non abbiamo troppa mollica, altrimenti si impregnerebbe troppo nel latte. Per la bagna, invece, potete utilizzare anche vino oppure anice, soprattutto se non dovrete servirli a dei bambini.

Potete preparare un mix di zucchero e cannella in polvere, come nella preparazione originale, così le torrijas de leche saranno ancora più gustose e profumate. Inoltre, in alternativa a zucchero e cannella, potete utilizzare anche il miele: non appena le fette di pane saranno pronte, passatele nel miele e servite. In questo caso potete completare la preparazione con delle fettine di banana.

Se amate la cucina iberica, ci sono dei piatti tipici spagnoli da conoscere e da provare, tante ricette a base di carne o di pesce e dolci semplici e deliziosi.

Conservazione

È consigliabile consumare le torrijas de leche subito dopo la preparazione, per gustarle al meglio. Al massimo, potete consumarle in giornata.