23 Novembre 2022 15:00

No show al ristorante: 75€ di penale al cliente che prenota e non va. Ma si può fare?

Una nota chef romana ha stabilito che per ogni no show i clienti siano obbligati a pagare una penale di 75 euro. Un modo per combattere una cattiva abitudine sempre più dilagante nella ristorazione. Ma tutto ciò si può fare? Cosa dice la legge?

A cura di Alessandro Creta
2351
Immagine

Cristina Bowerman, chef del ristorante stellato Glass Hostaria a Roma, ha da non molto inserito una penale a carico dei clienti che non si presentano nel suo locale. Una mossa per cercare di combattere la cattiva abitudine del no show, vale a dire il prenotare in un locale senza poi effettivamente andarci. Il tutto dopo una disdetta arrivata con preavviso minimo, se non con preavviso nullo. Per contrastare questo fenomeno gli esercenti si stanno adoperando come possono, e nella maggior parte dei casi (proprio come la Bowerman) decidono di stabilire una penale per chiunque dopo aver prenotato (lasciando anche i dati della propria carta) non si presenti al ristorante. Ma tutto ciò si può fare? Cosa dice la legge in merito?

Penale per no show: cosa dice la legge

Come si legge sul sito laleggepertutti.it il no show non rappresenta un reato. Prenotare e non presentarsi non è considerabile un illecito penale, e di fatto non c'è alcuna norma che lo vieti. Dall'altra parte, però, bisogna considerare l'accordo stipulato tra il ristoratore e il cliente stesso al momento della prenotazione. Purché questo accordo, una sorta di contratto atipico, preveda espressamente il pagamento di una penale nel caso del no show.

Immagine

La penale deve essere concordata espressamente e in anticipo tra le parti, quindi il cliente non è tenuto a pagarla se non c’è un patto che la preveda. L'avventore, insomma, deve essere esplicitamente a conoscenza di cosa rischia nel caso in cui non rispetti la sua prenotazione. Tornando al caso di attualità riferito a Cristina Bowerman: sul sito del suo Glass Hostaria, nella pagina dedicata alla prenotazione viene espressamente dichiarato nel paragrafo inerente la politica di cancellazione. "La sua prenotazione – si legge – può essere cancellata senza alcun addebito fino a 48h prima della visita contattando il ristorante all’indirizzo mail infoglasshostaria@gmail.com In caso di no-show o disdetta comunicata con meno di 48h di anticipo, sarà applicata una penale di 75€ per ogni persona prenotata". Le condizioni espressamente dichiarate al momento della prenotazione il cliente le va sostanzialmente ad accettare, consapevole quindi delle conseguenze pecuniarie derivanti dal no show.

Dal punto di vista penale, come detto, invece il cliente protagonista del no show non rischia di incorrere in una sanzione amministrativa. Chi si dimentica di disdire un tavolo, in poche parole, in questo caso non corre nessun pericolo legalmente parlando.

2351
Immagine
A cura di
Alessandro Creta
Giornalista gastronomico per professione, mangiatore seriale per passione. Mi piace navigare tra le pieghe del cibo, perché il food non è solamente cucina, ristoranti e chef. Appassionato di olio evo ma anche di viaggi, mi fate felice con un Verdicchio.
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2351