ingredienti
  • Burro 120 gr • 380 kcal
  • Uova 4 • 79 kcal
  • Zucchero 150 gr • 750 kcal
  • Farina tipo 00 380 gr • 750 kcal
  • Panna fresca 185 ml • 600 kcal
  • Gocce di cioccolato fondente 125 gr • 290 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina • 600 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta stracciatella è una deliziosa torta da credenza che richiama il più famoso gusto di gelato, appunto la stracciatella. Nell’impasto troviamo la panna e le gocce di cioccolato che rendono unico questo dolce. Perfetta sia per la colazione che per la merenda, insomma una vera scoperta che vi inebrierà con il suo profumo. Se vi è rimasto il cioccolato delle uova di Pasqua questa è la ricetta perfetta per far fuori questi golosi avanzi.

Come preparare la torta stracciatella

In una ciotola capiente mettere le uova e lo zucchero (1). Lavorate le uova con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (2). A questo punto setacciate la farina e il lievito direttamente nel composto ottenuto (3). Mescolate delicatamente dal basso verso l’alto in modo da non perdere tutta l’aria incorporata.

Sciogliete il burro al microonde e lasciatelo intiepidire. Aggiungetelo all’impasto ottenuto (4) e mescolate bene. Unite la panna a temperatura ambiente (5) e continuate a mescolare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo (6).

Infarinate le gocce di cioccolato per non farle affondare in cottura (7) e aggiungetele all’impasto. Mescolate bene in modo che siano distribuite in maniera uniforme (8). Versate l’impasto ottenuto in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata (9). Cuocete a 180° per circa 50 minuti. Fate raffreddare e servite la torta stracciatella.

Varianti

Torta stracciatella senza burro

Se non amate il burro, oppure se volete rendere questa ricetta leggermente meno calorica allora si può provare la versione senza burro. Sostituite il burro indicato nella ricetta con 100 ml di olio di semi di girasole.

Come conservare la torta stracciatella

La torta stracciatella rimane umida e soffice solo se avrete cura di riporla in un contenitore a chiusura ermetica. Quindi una volta cotta lasciate che si raffreddi completamente e solo dopo mettetela in un contenitore che possa chiudersi in modo che non si secchi e che non perda quindi la sua caratteristica principale. Ovviamente non mettetela in frigorifero altrimenti si sciuperebbe.