ingredienti
  • Farina 00 250 gr • 750 kcal
  • Uova (circa 5) 250 gr • 15 kcal
  • Zucchero 250 gr • 380 kcal
  • Burro 250 gr • 317 kcal
  • Lievito istantaneo per dolci 1 bustina
  • Sale 1 pizzico • 79 kcal
  • Limone 1 • 43 kcal
  • Burro q.b. • 317 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta quattro quarti, conosciuta anche come pound cake, è un dolce tipico della pasticceria europea, la cui origine è contesa tra Francia, Germania e Inghilterra. Semplice e super soffice, deve il suo nome agli ingredienti con cui viene realizzata – uova, zucchero, burro e farina –, presenti in uguali quantità, ciascuno come un quarto del composto totale. Nata intorno al 1700, si è poi diffusa, con diverse varianti e aggiunte, anche in altri Paesi del mondo: tra questi anche gli Stati Uniti, divenendo un grande classico della cucina americana. Morbida, ma piacevolmente umida, è perfetta da servire a colazione o merenda, con una leggera spolverizzata di zucchero a velo o da accompagnare a una confettura di frutta. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la torta quattro quarti

torta quattro quarti

Rompete le uova in una ciotola, aggiungete lo zucchero una ciotola e lavorate il tutto con una frusta (1), fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

torta quattro quarti

Aggiungete il burro, fuso e ben freddo (2), e mescolate.

torta quattro quarti

Profumate con la scorza del limone grattugiata (3).

torta quattro quarti

Aggiungete la farina, setacciata con il lievito e il sale, e incorporate delicatamente, con movimenti dal basso verso l'alto (4).

torta quattro quarti

Versate l'impasto in uno stampo, ben imburrato (5).

torta quattro quarti

Livellate per bene (6) e infornate a 180 °C per circa 35 minuti.

torta quattro quarti

Trascorso il tempo di cottura, sfornate la torta e lasciatela raffreddare, quindi sformatela, spolverizzate con abbondante zucchero a velo e servite (7).

Consigli

Per questa ricetta abbiamo utilizzato uno stampo da 23 cm di diametro: in questo modo otterrete una torta alta circa 6 cm. Potete imburrarla oppure, se preferite, potete foderarla con un foglio di carta forno. Per verificare la cottura, fate comunque la prova stecchino: infilzatelo al centro della torta e, se dovesse uscirne pulito, vuol dire che questa è pronta per essere sfornata.

Potete aromatizzare l'impasto della torta anche con della scorza di arancia, con dei semi di vaniglia o un pizzico di cannella.

Una volta cotta e ben fredda, potete tagliare a metà la vostra torta con un coltello seghettato formando due cerchi. Farcite con una crema pasticciera o con una confettura di frutta fresca, richiudete i due cerchi e servite a fette.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche questa rivisitazione con mascarpone e fragole, perfetta per la stagione primaverile.

Varianti

La ricetta della torta quattro quarti ricorda quella del più conosciuto plumcake; se siete amanti di questo tipo di dolce soffice e delicato, provate il plumcake allo yogurt: una torta bella da vedere e morbidissima grazie all'aggiunta dello yogurt nell'impasto. Se siete golosi e non volete rinunciare al gusto inconfondibile del cioccolato, preparate questa torta allo yogurt e cioccolato, una variante dolcissima e dal sapore inconfondibile.

Conservazione

La torta quattro quarti si conserva perfettamente a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro o in un apposito contenitore ermetico, per almeno 2-3 giorni.