ingredienti
  • Latte 1 litro • 750 kcal
  • Uova intere 7 • 128 kcal
  • Tuorli 3 • 63 kcal
  • Zucchero 300 gr • 600 kcal
  • Riso Arborio 150 gr
  • Mandorle tritate 100 gr
  • Amaretti 100 gr
  • Panna fresca liquida 100 gr • 600 kcal
  • Cedro candito 80 gr
  • Scorza di limone grattugiata 1 • 50 kcal
  • Baccello di vaniglia 1 • 79 kcal
  • Liquore amaretto q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta degli addobbi è un dolce tipico della tradizione culinaria bolognese, una torta di riso preparata durante l'antichissima "Festa degli addobbi", nel mese di maggio, in concomitanza con le celebrazioni del Corpus Domini. In occasione di queste celebrazioni, i fedeli esponevano alle finestre dei drappi colorati e le donne preparavano questa particolare torta di riso arricchita con spezie, canditi, mandorle, amaretti e non solo: un dolce umido e profumato davvero irresistibile. Oggi, la torta degli addobbi, viene preparata solitamente durante le festività natalizie e pasquali per gustarla con parenti e amici. Anche se esiste una ricetta originale depositata alla Camera di Commercio, ogni famiglia ha la sua personale versione per preparare la torta degli addobbi. Ma ecco tutti i passaggi per prepararla.

Come preparare la torta degli addobbi

Mettete in una pentola il latte, lo zucchero, i semi di vaniglia, il riso (1) e la scorza di limone grattugiata. Amalgamate il tutto e lasciate cuocere a fiamma media per almeno un'ora, mescolando di tanto in tanto, fino a quando il riso non sarà cremoso. Versatelo in una ciotola (2), lasciatelo raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per qualche ora, coperto con pellicola trasparente a contatto. Trascorso il tempo necessario, aggiungete al riso le uova e la panna, amalgamate il tutto; quindi unite anche i tuorli, continuando a mescolare. Aggiungete le mandorle tritate (3), il cedro candito e gli amaretti sbriciolati e amalgamate tutto per bene.

Trasferite il composto in uno stampo rettangolare 35×28 centimetri (4). Cuocete in forno già caldo a 180° per 55-60 minuti. Una volta pronta, lasciate raffreddare la torta (5)e bagnatela uniformemente con l'Amaretto. Tagliate la torta degli addobbi a losanghe oppure a quadrotti e servitela (6).

Consigli

Per inzuppare la torta degli addobbi potete realizzare anche un bagna con 100 grammi di acqua, 100 grammi di zucchero e Amaretto. Versate l'acqua e lo zucchero in un pentolino e portate a ebollizione. Aggiungete il liquore e lasciate sobbollire per circa 3 minuti. Potete sostituire l'Amaretto con il Maraschino, con l'aroma di mandorle o con il succo d'arancia.

Potete decorare la torta degli addobbi con zucchero a velo e scorza grattugiata di limone o d'arancia e servirla con lo stecchino.

Conservazione

Potete conservare la torta degli addobbi per 2 giorni sotto una campana di vetro a temperatura ambiente.