ingredienti
  • Per l'impasto
  • Farina 00 900 gr • 750 kcal
  • Uova 2 • 79 kcal
  • Zucchero 100 gr • 15 kcal
  • Latte 490 ml • 79 kcal
  • Burro fuso 3 cucchiai
  • per il lievitino
  • Acqua tiepida 120 ml
  • lievito secco attivo 4 cucchiaini
  • Zucchero 1 cucchiaino • 15 kcal
  • Per la farcitura
  • Burro 100 gr • 21 kcal
  • Miele 2 cucchiai • 304 kcal
  • Zucchero a velo 1 cucchiaio • 380 kcal
  • Cannella in polvere 1 cucchiaino
  • per spennellare
  • Burro fuso q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I Texas Roadhouse rolls sono dei paninetti soffici e deliziosi che si ispirano a quelli serviti nella nota catena di ristoranti americani, la Texas Roadhouse per l'appunto. Dalla consistenza che ricorda una nuvola e dal gusto lievemente dolce, sono perfetti per qualunque momento della giornata: potete spalmarli con una crema burrosa, aromatizzata con miele e cannella, e gustarli a colazione o merenda. Se amate i contrasti di sapore, tostateli leggermente e farciteli con salumi, formaggi o arrosti di carne. Semplici e veloci, scoprite come realizzarli seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i Texas Roadhouse rolls

texas roadhouse rolls

Preparate il lievitino: mescolate in una ciotolina l'acqua calda con il lievito e lo zucchero (1); lasciate riposare per almeno 10 minuti.

texas roadhouse rolls

Appena il lievito si sarà attivato (2), trasferite il composto nella ciotola di una planetaria e aggiungete il latte, il burro fuso, lo zucchero e il sale; iniziate a impastare con il gancio a foglia, aggiungendo gradualmente la farina. Al termine dovrete ottenere un impasto morbido, che si stacchi facilmente dalle pareti della ciotola.

texas roadhouse rolls

Formate una palla e trasferitela in una ciotola (3), quindi copritela con un telo da cucina e lasciatela riposare in un luogo caldo, fino al raddoppio del volume iniziale.

texas roadhouse rolls

Appena l'impasto sarà pronto (4), trasferitelo su un piano di lavoro, leggermente infarinato, sgonfiatelo e lavoratelo delicatamente per qualche minuto.

texas roadhouse rolls

Dividete l'impasto a metà e stendetene una parte, a uno spessore di circa 1 cm e 1/2. Ritagliate tanti quadrati (5) e ripetete la stessa operazione con la pasta restante.

texas roadhouse rolls

Trasferite i paninetti in una teglia (6), quindi copriteli e lasciateli lievitare sempre in un luogo caldo.

texas roadhouse rolls

Trascorso il tempo di lievitazione, spennellate i paninetti con un po' di burro fuso (7), quindi infornateli e fateli cuocere per 15-20 minuti.

texas roadhouse rolls

Appena i paninetti saranno leggermente dorati, sfornateli e lasciateli intiepidire (8).

texas roadhouse rolls

Lavorate il burro ammorbidito con il miele, lo zucchero a velo e la cannella, fino a ottenere una crema omogenea. Tagliate i paninetti a metà, farciteli con la crema al burro (9) e poi serviteli.

Consigli

Assicuratevi che l'acqua sia tiepida e che non superi i 40 °C: una temperatura troppo bassa o alta non consentirebbe al lievito di attivarsi adeguatamente.

Una volta ottenuto l'impasto, lasciatelo riposare in una ciotola, leggermente unta con un filo di olio, in un luogo caldo e al riparo da correnti d'aria; potete anche lasciarlo lievitare all'interno del forno spento, ma con la luce accesa.

Si consiglia di sistemare i paninetti ben distanziati tra di loro, quindi di coprirli e lasciarli lievitare: in questo modo eviterete che possano attaccarsi.

A piacere, una volta spennellati con il burro fuso, potete cospargerli con dei semi di sesamo o un mix di semi misti (girasole, zucca, canapa…).

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il pane al burro e i panini al latte dolce.

Conservazione

I Texas Roadhouse rolls si conservano morbidi per 2-3 giorni, chiusi in un apposito sacchetto per il pane. Potete anche congelarli, tirandoli fuori dal freezer qualche ora prima del loro consumo.