ingredienti
  • Cozze 2 Kg • 58 kcal
  • Pomodorini 500 gr • 21 kcal
  • Spaghetti 400 gr • 365 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Peperoncino 1 • 29 kcal
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 29 kcal
  • Sale grosso q.b. per l'acqua della pasta
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli spaghetti alla tarantina o alla barese, sono un primo piatto di pesce tipico della Puglia, una variante degli spaghetti con le cozze, con pomodorini o in bianco, appartenenti alla tradizione napoletana. Per la preparazione di questa ricetta occorrono pochi e semplici ingredienti, ma di qualità: cozze tarantine, pomodorini, olio extravergine di oliva, aglio, peperoncino, prezzemolo e spaghetti, anche se la ricetta originale prevede l'uso di pasta corta, soprattutto i tubetti. Ma ecco come preparare la pasta con le cozze alla tarantina e portare in tavola una pietanza deliziosa e irresistibile.

Come preparare gli spaghetti alla tarantina

Cominciate a pulire le cozze (1). Mettetele in un tegame ampio e cuocete a fuoco medio fino all'apertura delle prime cozze. Spegnete il fuoco e coprite con il coperchio, fino a quando tutti i gusci non si saranno aperti (2). Sollevate le cozze, eliminate i gusci e tenetele da parte (3). Filtrate l'acqua delle cozze. Lavate i pomodorini e fateli sbollentare in acqua per pochi minuti. Spellateli e tagliateli a pezzetti.Rosolate l'aglio in un tegame con l'olio extravergine di oliva, unite i pomodorini e cuocete per 2 minuti.

Aggiungete un paio di cucchiai di acqua delle cozze e cuocete a fuoco lento per 20 minuti circa. Unite anche il peperoncino e, non appena il sughetto sarà pronto, spegnete il fuoco e aggiungete le cozze e il prezzemolo tritato. Cuocete gli spaghetti (4) in abbondante acqua bollente e salata, scolateli a metà cottura e terminate la cottura nell'acqua filtrata delle cozze. Aggiungeteli poi nel tegame con il sugo e le cozze (5). Amalgamate gli ingredienti e, se necessario, aggiungete acqua di cottura della pasta. I vostri spaghetti con le cozze alla tarantina sono pronti per essere serviti con una manciata di prezzemolo tritato (6).

Consigli

Per la preparazione di questa ricetta utilizzate le cozze tarantine, dal sapore delicato e inconfondibile. Per gustarle al meglio bisogna cuocerle per pochissimo tempo. Importante, poi, scolate gli spaghetti in anticipo, così da terminare la cottura nell'acqua filtrata delle cozze. Non aggiungete sale al sugo con i pomodori, in quanto il brodo delle cozze è già salato. Utilizzate il peperoncino in piccole dosi: si tratta di un ingrediente fondamentale che aiuta a coprire gusto salmastro delle cozze.

In alternativa potete realizzare gli spaghetti alla tarantina in bianco: vi basterà eliminare i pomodori dagli ingredienti. Per la preparazione potete utilizzare anche le linguine o la pasta corta, come nella ricetta originale.

Se vi è piaciuta questa ricetta preparate anche le cozze alla tarantina, ideali da servire come antipasto o secondo piatto e preparate con polpa di pomodoro al posto dei pomodorini.

Conservazione

È consigliabile consumare  gli spaghetti con le cozze alla tarantina subito dopo la preparazione per gustarli al meglio.