ingredienti
  • Melone 1,5 Kg
  • Zenzero fresco 60 gr • 30 kcal
  • Zucchero di canna 100 gr • 380 kcal
  • Farina di arachidi 60 gr
  • Gin q.b. • 263 kcal
  • Menta fresca q.b. • 0 kcal
  • Cubetti di ghiaccio q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il sorbetto melone e zenzero è un dessert al cucchiaio goloso e rinfrescante, ideale da servire a fine pasto, anche in occasione di una cena con ospiti, o da gustare a merenda. La dolcezza del melone si unisce alla nota fragrante e pungente dello zenzero fresco, per un risultato finale molto piacevole al palato. Si tratta di una preparazione semplice, che potete eseguire con la gelatiera nel caso in cui l'abbiate a disposizione in casa, ma anche senza sarà un gioco da ragazzi: vi basterà versare il composto in un contenitore in acciaio, quindi lasciarlo rapprendere in congelatore per alcune ore, mescolando di tanto in tanto per rompere i cristalli di ghiaccio, finché non avrete ottenuto la giusta consistenza. A piacere, potete completarlo con frutta fresca a dadini, gocce di cioccolato o una granella di frutta secca. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare il sorbetto melone e zenzero

Pelate lo zenzero fresco e grattugiatelo con una grattugia (1).

Strizzatelo accuratamente all'interno di un recipiente, per raccoglierne il succo (2).

Pulite il melone, eliminando i semi e i filamenti interni, e tagliate la polpa a dadini (3). Ricavate delle palline con uno scavino e tenetele da parte.

Lasciate insaporire le palline di melone con il gin. Raccogliete i dadini in un mixer da cucina e aggiungete il succo di zenzero (4), qualche cubetto di ghiaccio, lo zucchero di canna e la farina di arachidi; frullate fino a ottenere una purea liscia e omogenea.

Versate il composto ottenuto nella gelatiera (5) e azionatela per 10 minuti, o comunque finché non avrete ottenuto la giusta consistenza.

Sorbetto_melone_e_zenzero_6

Quando il sorbetto sarà pronto, trasferitelo in freezer e mescolatelo di tanto in tanto con una spatola per rompere i cristalli di ghiaccio (6).

Sorbetto_melone_e_zenzero_8

Al momento di servire, trasferite il sorbetto nei bicchieri e completate con una spolverizzata di farina di arachidi. Guarnite infine con il melone insaporito nel gin e le foglioline di menta fresca (7).

Consigli

Qualora voleste evitare di estrarre manualmente il succo di zenzero, potreste utilizzare l'estrattore oppure la centrifuga.

Se il gusto dello zenzero vi risultasse troppo pungente, potete sostituirlo con del lime o del succo di limone.

Potete sostituire la farina di arachidi con la farina di guam, di mandorle o di nocciola, dallo stesso potere addensante.

Se doveste realizzare il sorbetto senza la gelatiera, utilizzate una maggiore quantità di farina di arachidi e qualche cubetto di ghiaccio in più: una volta messo in congelatore, abbiate l'accortezza di mescolarlo spesso per rompere i cristalli di ghiaccio.

Conservazione

Per una consistenza ottimale, si consiglia di preparare il sorbetto melone e zenzero e gustarlo in giornata. Se dovesse avanzarvi, si conserva in congelatore, in un apposito contenitore ermetico, per circa 7 giorni (levatelo sempre qualche minuto prima di portarlo in tavola).