ingredienti
  • Fettine di vitello 400 gr • 43 kcal
  • Carciofi 4 • 18 kcal
  • Limone 1 • 43 kcal
  • Vino bianco 1/2 bicchiere • 21 kcal
  • Capperi dissalati 1 manciata
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 29 kcal
  • Farina 00 q.b. • 750 kcal
  • Prezzemolo tritato q.b. • 79 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Pepe nero macinato q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le scaloppine ai carciofi sono un secondo piatto facile e saporito, una variante delle classiche scaloppine, la pietanza a base di fettine di carne di vitello, di maiale o di pollo, infarinate e rosolate in padella con vino bianco o succo di limone. Nella nostra preparazione aggiungeremo anche i carciofi trifolati, una ricetta furba per cucinare insieme secondo e contorno. Preparatele per una cena in famiglia semplice e appetitosa: ecco come fare.

Come preparare le scaloppine ai carciofi

Eliminate la punta e le foglie più esterne dei carciofi (1). Tagliate la parte finale del gambo togliendo le spine e lo strato più fibroso con l'aiuto di un coltello quando avrete raggiunto il cuore morbido. Pulite il cuore dalla peluria (2) aiutandovi con un pelapatate. In ultimo tagliate in 4 spicchi ciascun carciofo pulito. Versate i carciofi tagliati in una ciotola con acqua e limone per non farli annerire (3).

Rosolate l'aglio in padella con olio extravergine di oliva (4), aggiungete i carciofi e lasciate cuocere per una decina di minuti (5) e, quasi a fine cottura, aggiungete sale, pepe e prezzemolo tritato (6).

Battete le fettine di carne con un batticarne e realizzate dei taglietti negli angoli, così da non farle incurvare in cottura. Infarinatele (7) e cuocetele in una padella con un cucchiaio di olio o con una noce di burro (8). Salate, pepate e sfumate con il vino bianco. Non appena sarà evaporato, aggiungete i carciofi e una manciata di capperi dissalati, cuocendo per qualche altro minuto. Le vostre scaloppine ai carciofi sono pronte per essere servite (9).

Consigli

Le scaloppine  si cucinano in genere con un pezzo tenero del vitello, come fesa, noce o girello, ma anche con petto di pollo tagliato sottile o lonza di maiale.

Per la preparazione potete utilizzare anche i carciofi surgelati: ne occorreranno circa 200 grammi. Fateli scongelare in padella con un po' di acqua, prima di cuocerli in padella con aglio, olio extravergine e aromi.

Provate anche le scaloppine ai funghi, da preparare con funghi freschi, secchi o surgelati, in base alla vostra disponibilità.

Conservazione

Potete conservare le scaloppine ai carciofi in frigorifero per 2 giorni, all'interno di un contenitore con chiusura ermetica.