ingredienti
  • Radicchio di Treviso 1 cespo
  • Riso carnaroli 200 gr • 45 kcal
  • Cipolla 1 • 21 kcal
  • Burro q.b. • 380 kcal
  • Vino bianco 1/2 bicchiere • 21 kcal
  • Brodo vegetale 1 litro • 43 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • parmigiano grattuggiato q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto alla trevisana o alla trevigiana, è un primo piatto invernale tipico della cucina veneta. Una ricetta gustosa e raffinata: preparata con radicchio rosso di Treviso tagliato a striscioline sottili, e aggiunto al soffritto di burro e cipolla. Il riso sarà poi tostato nel tegame con il radicchio e cotto con l'aggiunta di brodo vegetale. Il risultato finale sarà un risotto alla trevigiana cremoso e saporito, ideale anche per il pranzo della domenica. Ecco tutti i passaggi per realizzarlo.

Come preparare il risotto alla trevisana

Preparate il brodo vegetale e tenetelo in caldo. Lavate il radicchio sotto acqua corrente e affettatelo a listarelle. Fate rosolare in un tegame con il burro la cipolla tritata, fino a quando non diventerà trasparente.

Aggiungete il radicchio e lasciate cuocere per pochi minuti. Unite il riso e fatelo tostare per alcuni secondi. Sfumate con il vino bianco e, non appena sarà completamente evaporato, cominciate ad aggiungere qualche mestolo di brodo. Unitelo poco alla volta fino a portare il riso a cottura. Aggiungete il sale, il parmigiano e il burro a dadini e mantecate a fuoco spento. Il vostro risotto alla trevisana è pronto per essere servito ben caldo.

Consigli

Chi preferisce potrà lasciare da parte un po' di radicchio da saltare in padella, e da aggiungere sul piatto prima di servirlo. La pietanza sarà più scenografica.

Per donare una nota croccante al piatto aggiungete anche della pancetta affumicata: fatela rosolare in padella e unitela al risotto.

Durante la fase di mantecatura del risotto alla trevisana potete aggiungere formaggio morbido a pezzi: scamorza affumicata, taleggio o gorgonzola sono l'ideale, ma potete scegliere quello che più vi piace o che avete in frigo.

Conservazione

Potete conservare il risotto alla trevisana in frigo per 1 giorno al massimo, all'interno di un contenitore ermetico.